Nati il 1 Settembre

Nascere il 1 Settembre: buon senso e coraggio

Il primo giorno del nono mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Egidio Abate, un religioso ateniese che visse tra il settimo e l’ottavo secolo dopo Cristo.

Grazie ai suoi doni e al suo ingegno divenne presto noto in patria, ma per servire al meglio Dio, evitando la celebrità e dunque la vanità egli preferì partire per la Francia, nella zona della foce del Rodano. Per casa scelse una foresta e si rinchiuse nella più profonda preghiera: digiuni, rinunce, meditazione, nessun letto e da mangiare solo frutti della natura. Durante una battura di caccia, il re dei Goti, Flavio conobbe Egidio e ne apprezzò le altissime doti spirituali. Nel frattempo il futuro santo prese a fare miracoli: il re e tutto il popolo di quei territori pregò Egidio di condurre una vita meno rigida e di entrare nella corte di Flavio. Il santo però non si fece tentare e il re a quel punto gli donò quella selva e vi costruì un monastero che Egidio guidò secondo la regola di San Benedetto. Fece così tanto bene che la città che si è sviluppata attorno al suo monastero porta ancora oggi il suo nome.

 

I nati il primo giorno di Settembre hanno diverse frecce nella loro faretra, ma senza dubbio la più efficace è la loro incredibile caparbietà. La loro semplicità nell’affrontare i problemi li rende straordinariamente efficaci: sono pratici, pragmatici e incredibilmente determinati.

Sul lavoro non scherzano e tendono al perfezionismo, ascoltano volentieri i consigli degli altri se possono migliorare, ma detestano quando qualcuno cerca di ridurre i loro meriti. Stiamo parlando di persone particolarmente mentali, ma che non trascurano affatto il lato fisico: anzi se la loro fisicità non sarà appagata attraverso persone che sappiano apprezzarli potrebbero sentirsi fortemente frustrati.

La lotta è il loro elemento: sono combattivi come pochi e ciò potrebbe condurli ad essere un poco insensibili con gli altri e a schiacciare personalità meno strutturate. La lotta è davvero un credo per loro tanto da farli spingere anche sui propri cari affinché sviluppino caratteristiche e tecniche da combattimento. In qualche modo hanno sempre bisogno di riunire in un unico atto la mente ed il corpo: se hanno un’idea devono poi realizzarla con le proprie mani.

Questa unificazione tra mente e corpo è per loro indispensabile anche in ambito sessuale: essi pretendono che i loro partner li apprezzino sia mentalmente che fisicamente e per loro un aspetto è sempre collegato all’altro.

Nel lavoro dovrebbero essere meno seriosi, meno ansiosi e preoccupati, a cercare di stemperare le tensioni non solo nei fine settimana, ma anche in alcuni momenti dell’attività. La loro predisposizione alla lotta non li dovrebbe illudere: non sono invincibili e non dovrebbero andare a tentare troppo la fortuna. Se si sapranno accontentare di quello che riescono ad ottenere raggiungeranno un grande equilibrio, se invece tenteranno continuamente di “coprire le perdite” e rilanciare con ostinazione potrebbero giungere a disastri.

La loro principale qualità, la caparbietà può diventare un’arma a doppio taglio spingendoli continuamente alla lotta anche quando non ce ne sarebbe bisogno o quando le energie andrebbero destinate diversamente per ottenere maggiori profitti.

 

Numeri, Pianeti e Tarocchi

I nati il 1° Settembre sono governati evidentemente dal numero 1, e dal punto di vista planetario sono influenzati dal Sole. Può sembrare quasi banale dirlo ma chi nasce con il numero 1 nel proprio destino tende a voler primeggiare in tutto, ad ambire a posizioni di rilievo, a sfoderare atteggiamenti fortemente individualisti e all’ostinazione. La vetta per loro è l’unico obiettivo e tutto il resto rimane in secondo piano.

L’ambizione non è negativa di per sé, ma lo diventa quando rende assolutamente ciechi ed anche ottusi. Le persone che non sanno gestire la propria ambizione diventano infatti estremamente rudi e schiacciano tutto ciò che li rallenta nel loro percorso. Questo atteggiamento è terribile e poco consapevole della realtà circostante. Dal punto di vista planetario il Sole dona moltissima energia, ma è necessario saperla dominare evitando di appiccare incendi inutili che fanno soltanto molta fiamma. In questo senso può essere utile l’influsso di Mercurio, governatore del segno della Vergine, che dona grandi capacità mentali.

Nel mazzo dei Tarocchi, la prima carta degli Arcani Maggiori è Il Mago. Nei Tarocchi di Marsiglia troviamo questo personaggio vestito in maniera molto colorata che tiene in mano una bacchetta e che ha sul capo un cappello floscio che assume una posizione che richiama il simbolo dell’infinito.

Il Mago o Bagatto è un giocoliere che dal punto di vista dei significati ci parla di intelligenza acuta, di azione, di abilità diplomatiche, di perfezionismo. Il lato oscuro della carta ci parla però di mancanza di scrupoli, opportunismo, truffe.

 

La Salute

Chi nasce il primo giorno di Settembre ha delle inclinazioni naturali che lo portano a vivere un buon rapporto con la propria salute: essi infatti vivono osservando ritmi regolari e rispettando abitudini sane. Ciò li conduce evidentemente a sviluppare strategie molto salutari: mangiano ad orari giusti, fanno esercizio con regolarità, seguono una dieta sobria… tutte questioni che aiutano sensibilmente lo stato del benessere generale della persona. La loro grande fisicità ha bisogno di esprimersi sia sessualmente che con dello sport o con attività non competitive ma di intensità medio-bassa. Ovviamente la loro proverbiale combattività li porterà verso sport come il tennis o lo squash, dove lo scontro è diretto e l’avversario è uno soltanto, ma esistono molte opzioni. I nati in questo giorno diventano particolarmente ricercarti quando si tratta di sedersi a tavola: essi infatti dovrebbero sviluppare le loro capacità culinarie per riuscire a soddisfare il proprio palato e il proprio bisogno di perfezionismo.

 

Conclusione

I nati il 1 di Settembre dovrebbero imparare principalmente a mollare la presa di tanto in tanto, ad essere meno caparbi, a lasciare che le cose seguano un po’ anche il loro corso. Se riescono a togliersi la nuvola di seriosità che li ricopre potranno aprirsi meglio anche agli altri e migliorare molto la propria vita sociale imparando, nel contempo, molte cose dal talento altrui.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?