Nati il 10 Settembre

Nascere il 10 Settembre: tradizione ed ambizione

Numeri, Pianeti e Tarocchi

I nati il 10 settembre sono governati dal numero 10 e, dal punto di vista planetario, dal Sole. Sommando le due cifre, ovvero 1 + 0, otteniamo 1 che è il numero di chi ama primeggiare in tutto quello che fa. Coloro che sono governati dal numero uno sostengono delle opinioni fortemente individuale, ben chiare e strutturate su molti argomenti. L’influsso del Sole offre una visione positiva e particolarmente energica: soprattutto questo luminare offre benefici a chi ha una personalità già ben sviluppata e un atteggiamento positivo nei confronti della vita. Il segno zodiacale della Vergine è governato da Mercurio e ciò dona ai nati il 10 settembre una grande capacità di comunicazione e un’incredibile rapidità di pensiero.

Dal punto di vista dei Tarocchi la 10ª carta degli Arcani Maggiori è la Ruota della Fortuna: una splendida rappresentazione simbolica del susseguirsi degli eventi nella vita. Nella rappresentazione grafica si possono vedere tre soggetti sulla ruota: uno sale, uno è stabile e l’ultimo scende. Ciò è un chiaro riferimento anche alla fortuna e rovesci della stessa che non sono mai perenni. Successo e fallimento non durano per sempre. Quando la Ruota della Fortuna gira nel verso giusto ci parla di dinamismo, ottimismo, buona sorte e felicità. Quando invece questo Arcano non è in funzione ci parla di resistenza al cambiamento, di perdite e di instabilità.

 

I Nati il 10 Settembre

I nati il 10 settembre sono collegati in qualche maniera ad una ricerca di origini e tradizioni in cui pensano di trovare la loro giusta dimensione. Dentro di loro hanno grandi ambizioni, ma tendenzialmente si comportano come persone felici, tranquille ed appagate. Amano eccellere in quello che fanno, ma il loro stile, leggermente dimesso, li porta ad evitare di dare troppo nell’occhio.

I nati in questo giorno si rivelano piuttosto equilibrati poiché sanno sposare perfettamente la diligenza sul lavoro alle responsabilità familiari: non lasciano mai che le preoccupazioni lavorative gli assorbano a tal punto da dimenticare la famiglia. Il loro però non è un percorso facile solitamente, poiché solo pochi di loro scopre la propria missione in età giovanile. La maggior parte dei nati in questo giorno dovrà attraversare un lungo percorso prima di trovare la professione giusta e l’anima gemella con cui costruire una famiglia.

Essendo molto pratici sono sempre in grado di dare la risposta giusta a tutti gli avvenimenti ed offrono agli altri un punto di riferimento molto chiaro; il loro equilibrio, il controllo di sé stessi, dà un grande senso di pace sicurezza a tutti quelli che gli stanno vicino. In realtà però la loro vita interiore, assolutamente segreta, non è per nulla così controllata come sembrerebbe. Sono infatti individui alimentati da grandi passioni, attratti dalle persone interessanti e fuori dal comune, sempre alla ricerca di grandi stimoli e di emozioni forti. Hanno un orientamento conservatore, ma tendono a stringere rapporti di amicizia con le persone più strane, più strampalate, che in qualche maniera incarnano la loro voglia di trasgressione. Soltanto pochi dei nati in questo giorno sceglieranno di condurre una vita bizzarra in prima persona.

Le loro doti sono davvero rimarchevoli e gli aprono scenari importanti dal punto di vista lavorativo, ma la gestione dello stress è il loro tallone d’Achille che spesso preclude loro le posizioni di maggior rilievo. Tendenzialmente preferiscono accompagnarsi ad una persona magari eccentrica, fuori dal comune, al fianco della quale essi lavorano al buon successo dell’impresa. In sostanza preferiscono il ruolo di spalla. Devono però porre attenzione a non perdersi dentro gli altri: hanno la necessità di dare più spazio e importanza a sé stessi.

I nati il 10 settembre dovrebbero anche evitare l’inoperosità e trovare sempre delle attività, delle aree di interesse e delle passioni da coltivare e sviluppare.

 

La Salute

I nati il 10 settembre sono persone abbastanza evolute da sapere come mantenersi in salute, ma possono sviluppare comunque preoccupazioni e anzi dovute a malattie più o meno immaginarie. Infatti il loro maggiori problemi dal punto di vista della salute sono legati all’ambito nervoso o psicologico. Come abbiamo già visto le tensioni nervose, lo stress, non sono facilmente gestibili dai nati in questo giorno. Finché essi riescano a mantenere il loro equilibrio godranno di buona salute, ma quando la fortuna dovesse girare loro le spalle in ambito lavorativo o famigliare potrebbero emergere all’improvviso diversi problemi di salute. I nati in questo giorno avrebbero un gran bisogno di mantenere un programma regolare di allenamento che gli aiuti sia mantenere la forma fisica, sia a gestire meglio lo stress.

 

Il Santo del Giorno

Il decimo giorno del nono mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Nicola da Tolentino, uno straordinario sacerdote vissuto nel 13º secolo.

La straordinarietà di Nicola fu evidente ancor prima della sua nascita: i suoi genitori infatti non riuscivano ad avere figli e fecero dunque un pellegrinaggio a San Nicola di Bari per ottenere una grazia. In breve la ottennero e chiamarono il nascituro con il nome del santo pugliese per ossequio. Fin da piccolo dimostrò un’anima gentile e s’intravedeva in lui la voglia di servire il Signore. I suoi progressi negli studi in ambito religioso furono prodigiosi fino a che Nicola decise di seguire la sua indole: chiese di essere ammesso tra i figli di sant’Agostino. Fu accettato e dopo un solo anno di noviziato prese i santi voti religiosi, ed aveva solo 18 anni.

Nicola, durante gli studi, fu mandato in vari conventi, ma fu a Cingoli che venne ordinato sacerdote. Qui le sue doti divennero chiare a tutti, egli si infiammava d’amore mentre era all’altare e riusciva a parlare direttamente alle anime dei fedeli. Predicava ogni giorno e le sue prediche generavano frutti straordinari, inoltre ebbe in dono poteri celesti attraverso i quali compì molti miracoli.

 

Conclusione

I nati il 10 settembre devono imparare a concentrarsi su sé stessi, dare spazio alle proprie esigenze e ai propri desideri. C’è un gran lavoro da fare per sviluppare al massimo le potenzialità del nato in questo giorno e, se smettono di criticare troppo aspramente sé stessi, saranno in grado di espandere la propria coscienza verso orizzonti straordinari.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?