Nati il 15 Settembre

Nascere il 15 Settembre: controllo e ambizione

Numeri, Pianeti e Tarocchi

I nati il 15 Settembre sono governati dal numero 6 in quanto 1+5 = 6 e, dal punto di vista planetario da Venere. Il numero 6 apporta un certo magnetismo, un forte carisma che può sfociare anche in una vera e propria venerazione. A questo proposito è rilevante l’influsso di Venere, appunto, che dona ulteriore fascino e un amore per l’equilibrio, per la bellezza e per l’armonia. Non a caso i nati il 15 Settembre vanno spesso in tilt quando le cose non assumono un aspetto giusto, equilibrato, armonico. L’apporto di Mercurio, pianeta che governa il segno della Vergine, in connessione con Venere fa nascere nei nati in questo giorno un gusto particolarmente raffinato dal punto di vista estetico che potrebbe però portarli a diventare un po’ snob ed elitari.

La quindicesima carta degli Arcani Maggiori è Il Diavolo, una delle carte che maggiormente colpisce chi vede per la prima volta un mazzo di Tarocchi. Nel mazzo di Marsiglia vediamo tre figure: un demone in piedi sopra ad una sfera, un uomo ed una donna che hanno un laccio al collo che li lega al globo su cui poggiano i piedi del diavolo. Se la sfera rappresenta il potere del diavolo, il fatto che le due figure siano ad essa legate suggerisce che esse siano dominate dal demonio. Infatti questo Arcano ci parla di schiavitù derivante dal denaro, dal benessere, dalle necessità. Il lato positivo della carta dona attrazione sessuale e soddisfazione dei propri desideri, il lato negativo invece è legato ad ogni tipo di dipendenza.

 

I Nati il 15 Settembre

I nati il 15 Settembre sono particolarmente efficaci: nel loro posto nel mondo, per quanto piccolo possa essere, riescono a sfruttare tutte le potenzialità di cui sono circondati. Grazie alla loro capacità di specializzarsi su ogni argomento al fine di risolvere un problema, riescono a superare sfide straordinarie. Sono tipi razionali, dotati di visione d’insieme per ogni situazione, padroni delle proprie emozioni, e riescono ad avere dunque il controllo su quello che fanno. Il loro autocontrollo gli permette di agire sempre per il meglio e di non disperdere inutilmente energie.

In giovinezza i nati in questo giorno posso sembrare timidi, ma quando maturano si sviluppano a pieno tutte le loro importanti ambizioni: essi infatti pianificheranno anche a lungo la loro strategia, fingendosi neutri, per poi sfoderare tutta la poderosità della loro mossa. Sanno essere riservati come pochi altri e nascondono le loro intenzioni anche alle persone più vicine, anche perché amano mantenere la loro solita immagine agli occhi degli altri. Non condividono volentieri le loro ferite emotive poiché pensano che l’ammissione di questo dolore porterebbe gli altri a cambiare atteggiamento nei loro confronti.

Seppure essi seguano con vigore tutto ciò che li porta ad accumulare denaro, il loro vero fine è quello di ritagliarsi una posizione dalla quale ricevere riconoscimento e ammirazione. Esigono infatti di essere ricompensati per quello che lavorano e sono disposti ad impegnarsi a fondo per raggiungere i propri obiettivi. Il rispetto delle posizioni, dei ruoli e delle abitudini della società sono particolarmente importanti per i nati in questo giorno proprio perché essi mirano in alto nella loro scalata.

Stiamo dunque parlando di persone fortemente materialiste che tendenzialmente vivono nella ricerca dell’appagamento delle loro ambizioni. I più evoluti tra questi si rivelano persone in grado di coniugare il loro sfrenato materialismo ad una qualche visione spirituale. Essi riescono dunque a mantenere una certa umanità e abbastanza gentilezza verso gli altri: in questo caso i nati in questo giorno saranno in grado di dare dei limiti alla loro ambizione stabilendo un momento in cui sarebbe opportuno fermarsi.

Per raggiungere la felicità e l’equilibrio i nati il 15 Settembre dovrebbero mantenere aperto il loro lato idealistico, non lasciandosi travolgere dall’ambizione e dal cinismo. Se rimarranno legati a dei solidi principi, invece di abbandonarsi completamente al lusso e all’appagamento dai piaceri legati ai propri sensi, potranno rivolgere la loro attenzione alla realizzazione interiore ottenendo grandi risultati in quanto ad evoluzione e conseguimento della felicità.

 

La Salute

I nati il 15 Settembre sono dotati di un grande appetito quando arrivano a tavola: devono dunque porre molta attenzione agli stravizi alimentari. Come abbiamo già visto tendono a dare molta importanza alla loro sfera sensoriale e ad appagare i piaceri e quello della tavola è spesso una tipologia di piacere a cui non sanno resistere. Ciò li espone a tutta una serie di problematiche che comprende, in caso di obesità, da fastidi di tipo digestivo a problemi cardiovascolari. Se vogliono vivere bene e a lungo, i nati in questo giorno, devono tenere a bada la loro “lussuria”, in senso lato: dovranno moderare i loro appetiti, di tipo alimentare, sessuale e ricreativo. Sarà necessario dunque limitare l’assunzione di alcol, smettere con fumo e droghe, moderare l’uso di cibi particolarmente ricchi di zucchero e governare anche le proprie voglie sessuali. L’esercizio fisico è particolarmente raccomandato per togliere pressioni e per mantenere uno stato di forma decoroso.

 

Il Santo del Giorno

Il quindicesimo giorno del nono mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano alla Beata Vergine Maria Addolorata, una commemorazione che si concentra sul ruolo della Vergine nel momento della crocefissione sul Golgota.

La Passione di Gesù si è tramutato in martirio anche per la madre che al massimo del suo dolore accolse il corpo del figlio sul proprio grembo dopo averlo liberato dalla croce. Questo fu il prezzo pagato da Maria per partecipare alla rigenerazione di tutta l’umanità: osservare da vicino le torture destinate al figlio, vederne il trapasso e stringere a sé il suo corpo privo di vita. Un dolore immenso che trasformò Maria nella Madre Universale. Il giorno della Beata Vergine Maria Addolorata propone una meditazione proprio sulla sofferenza materna, sul momento dello “stabat mater dolorosa”, citando Jacopone da Todi, ovvero sul “martirio interiore” della Vergine che assiste alla crocifissione del proprio figlio.

 

Conclusione

I nati il 15 Settembre devono saldarsi a dei principi etici: prima lo fanno e meglio sarà. Se non si sentono ancorati a dei principi saranno come le foglie al vento e si lasceranno governare dai loro desideri, se invece sapranno legarsi a qualcosa di immutabile potranno sviluppare anche il loro lato spirituale, evolvendo di conseguenza.

 

 

I have to go now, thanksClicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?
%d