Nati il 27 Settembre

Nascere il 27 Settembre: eroismo e freddezza

Per la numerologia classica, i nati il 27 Settembre sono governati dal numero 9 in quanto 7+2 = 9, e dal punto di vista planetario da Marte. Il numero 9 è particolarmente potente e capace di generare grandi influenze attorno a sé. Basti considerare che questo numero, moltiplicato per qualunque altro numero darà un risultato che altro non è se non una scomposizione del 9 stesso: ad esempio 9 x 3 = 27, e 2+7 = 9. Stessa cosa si dica per le addizioni: qualunque numero sommato a 9 darà come risultato una scomposizione del numero originale: ad esempio 3+9 = 12 e 1+2 = 3. La stessa capacità di influenzare il proprio ambiente è riservata alle persone dominate dal numero 9 che lasciano sempre traccia del loro passaggio nelle persone che gli stanno più vicino.

L’influenza di Marte è sempre forte e aggressiva e rappresenta, come noto, l’energia maschile ma, per fortuna dei nati in questo giorno, questa forza viene equilibrata dall’influsso di Venere, che governa il segno della Bilancia, e il risultato è un perfetto bilanciamento di energia femminile e maschile. Questo tipo di armonia lascia nelle persone anche un certo fascino sensuale a cui è difficile resistere.

Dal punto di vista della numerologia esoterica, la nona carta degli Arcani Maggiori dei tarocchi è l’Eremita, un chiaro simbolo di meditazione, di isolamento e di silenzio. Il lato positivo di questa carta ci parla di perseveranza, profondità, concentrazione e fermezza, mentre il lato oscuro dell’Arcano ci parla di diffidenza, disillusione e intolleranza.

I Nati il 27 settembre

I nati il 27 Settembre danno un’immagine di sé che non si rivela veritiera quando si va a scavare a fondo nella loro personalità: essi infatti sembrano estremamente estroversi, piuttosto normali, ma nascondono fragilità incredibili, insicurezze e molti dubbi. Solitamente essi raggiungono il successo, almeno guardandoli dall’esterno, ma dentro di sé hanno grandi incertezze dovute al fatto che hanno ottenuto meno di quello che volevano. I loro obiettivi probabilmente sono un poco troppo alti e, da veri eroi, lottano per raggiungerli con tutto quello che hanno, per poi doversi rendere conto di aver fallito. In realtà è semplicemente che i loro standard sono troppo alti, a volte totalmente irrealistici, e, le persone nate in questo giorno, non sanno gestire i fallimenti, i passi falsi.

La paura del fallimento li accompagna per tutta la vita: essi temono di sbagliare e non ammettono l’errore, non considerano l’imperfezione come un’occasione di crescita. Non vogliono raggiungere l’obiettivo per ottenere il successo o la soddisfazione, ma perché non hanno alternative, secondo loro. Ne consegue che essi non possono essere definiti ambiziosi, mirano in alto ma non per sentirsi superiori agli altri: hanno bisogno di raggiungere gli obiettivi per non autodistruggersi.

Con questo tipo di approccio è del tutto evidente che vi sia poco spazio per i sentimenti, ed essi infatti si rivelano essere piuttosto freddi da questo punto di vista. Non c’è spazio per altro che i propri obiettivi e preferiscono l’isolamento, non perché credono in quest’approccio, ma perché, ancora una volta, non hanno scelta. Tutta questa pressione che si mettono addosso da soli, li porta a vivere pieni di stress e vanno dunque incontro a fasi depressive e ad esaurimenti nervosi. Dovrebbero avere vicino delle persone che gli ricordano quanto davvero valgono e che sappiano fargli vedere con chiarezza il cammino già fatto e quello ancora da percorrere. Tendenzialmente sono ottimi lavoratori, non li spaventa il lavoro duro e sanno essere professionisti freddi ed efficienti. La freddezza però può diventare un vero problema anche a lavoro, ma soprattutto in famiglia.

La Salute

I nati il 27 Settembre godono solitamente di buona salute poiché sono propensi sia ad usare nella loro vita una dieta bilanciata e sana, sia a fare costantemente esercizio fisico. Sono solitamente attratti da moltissime attività sane per il corpo e per la mente: yoga, ginnastica, arti marziali, sport in genere, meditazione, nuoto, passeggiate… Amano seguire sempre nuovi consigli per mantenersi attivi, sani, belli e forti. Sono insomma soggetti piuttosto attivi, che devono soltanto prestare molta attenzione a non strafare nelle attività e a non caricarsi troppo di stress.

Il Santo del Giorno

Il giorno 27 Settembre è dedicato nel calendario cristiano a San Vincenzo de’ Paoli, un grande sacerdote e fondatore di istituzioni religiose vissuto tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo.

San Vincenzo de’ Paoli è considerato un vero e proprio punto di riferimento per tutti i cristiani, grazie alle sue fondazioni create per sostenere e diffondere la carità.

Già da piccolissimo amava spartire il pane della colazione con i suoi compagni di scuola e più volte regalava i soldi ai poveri, così come una volta, mandato a portare il grano al mulino ne regalò la metà ad un mendicante. La carità era in lui fin da giovanissimo dunque, e a 12 anni faceva ripetizioni ai figli dei poveri senza chiedere nulla in cambio. A 20 anni ricevette gli ordini minori e 4 anni dopo il Sacerdozio. Durante i primi anni da prete molti si approfittarono della sua carità ed in breve consumava tutti gli averi, contraendo forti debiti. Venne trasferito in una parrocchia più adatta in cui trovò persone disposte a fare donazioni per permettergli di fare opere di carità e diede vita infatti alla sua prima missione, detta di Colleville, che divenne molto celebre. Divenne regio cappellano di tutte le carceri di Francia, fondò ospedali e diede sempre ristoro ai poveri e ai disperati. Una volta lo trovarono in una cella, legato alla catena: aveva liberato un galeotto e si era sostituito a lui. Diede vita a ricoveri, orfanotrofi, ritiri, seminari, conferenze ecclesiastiche e istituì anche le Figlie della Carità e i Preti della Missione.

Conclusione

I nati il 27 Settembre hanno bisogno di aria fresca: non si devono chiudere dentro il proprio guscio fatto di solo lavoro per raggiungere il proprio obiettivo impossibile. Si devono aprire agli altri, essere più ottimisti ed imparare ad accettare gli errori come parte di un processo di crescita. I nati in questo giorno possono trovare la felicità solo se decideranno di sollevare la testa e vederla, invece di incaponirsi nelle loro ossessioni.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: