Nati il 28 Ottobre

Nascere il 28 Ottobre: ricerca e curiosità

Il 28 seguendo alla luce di quanto prevede la numerologia esoterica, diventa un 10, poiché 2+8 = 10. La numerologia classica, che è a base 9, in questo caso, andrebbe a sommare ancora una volta le due cifre per ottenere un 1.

I dettami della numerologia esoterica invece ci invitano a prendere in esame il 10 per sé stesso, seppure alla fine è possibile considerare questo numero come un 1 rafforzato, potenziato. In effetti l’inizio della nuova decina può essere visto come un nuovo inizio: dopo la conclusione di un ciclo se ne apre un altro.

Anche dal punto di vista geometrico è interessante notare come il 9 sia legato al cerchio, mentre il 10 ad un cerchio con un punto nel mezzo: questo particolare sarà da riprendere più avanti quando si parlerà dei Tarocchi.

Le persone che hanno il 10 nella loro data di nascita devono prendere confidenza con il concetto di eterno cambiamento. Secondo la numerologia esoterica infatti è necessario che queste persone accettino il cambiamento perpetuo di ogni cosa, dell’esistenza di una sorta di ruota che alterna cicli differenti.

Molto spesso le persone legate al 10 aspettano ad agire, tergiversano, in attesa che qualcuno si muova prima di loro e risolva il problema: ciò costituisce una sorta di blocco infantile, in cui l’individuo aspetta sempre che la soluzione arrivi dall’esterno.

Questa convinzione profonda li porta in tarda età a sviluppare anche un certo fatalismo che li esonera dalle responsabilità. Coloro che hanno il 10 in conflitto si ostinano a resistere ai cambiamenti, a non agire affinché nulla cambi, ma per evolvere hanno proprio bisogno di fare quel primo passo che porti al cambiamento.

Essi però diventano bravissimi nel creare interi sistemi di pensiero che giustifichino la loro non azione. Il loro destino è legato ogni volta a quel primo piccolo passo che li porterà a prendere in mano la propria vita.

Dal punto di vista planetario i nati il 28 Ottobre sono governati dal Sole, che offre loro lo sviluppo di una personalità aperta, positiva, umana, calorosa, partecipe. La combinazione di influssi tra Sole e Plutone, che governa il segno zodiacale dello Scorpione, offre un’ottima riuscita: infatti il Sole andrà ad illuminare le parti più recondite e cupe dello Scorpione e quest’ultimo andrà ad aggiungere profondità agli accenti solari.

Nella ristretta cerchia degli Arcani Maggiori la decima carta è quella della Ruota della Fortuna, che ci riporta proprio al concetto espresso in precedenza e riferito alla geometria: un cerchio con un punto nel mezzo. Questo Arcano simboleggia lo scorrere del tempo, dei cicli, dell’impermanenza e del continuo movimento di tutto ciò che esiste.

Nel mazzo dei Tarocchi la carta della Ruota della Fortuna è una delle più affascinati e che lascia adito a moltissime interpretazioni e sfumature. Le due figure ai lati, secondo molte scuole di pensiero, vengono così distinte: a sinistra vi è la rappresentazione del mondo materiale e legato al corpo, a destra invece quella del mondo mentale e intellettuale.

Sopra la ruota invece troviamo la rappresentazione del mondo spirituale. Questa carta, in una stesa, ci fornisce parole chiave molto stimolanti: movimento incessante dell’universo, evoluzioni, soluzioni, nuovi cicli. Qualora esca in senso rovesciato bisognerà invece considerarla un simbolo legato ai blocchi, ai vicoli ciechi, alle difficoltà, ai problemi.

 

 

Trattato Pratico di Numerologia Esoterica

 

 

I nati in questo giorno

I nati il 28 Ottobre sono persuasi che prima di esprimersi a proposito di qualunque argomento e ancor più iniziare una qualunque azione, sia necessario documentarsi a fondo. Prima di iniziare un progetto, un investimento o un’azione generica le persone nate in questo giorno danno il via a tutta una serie di ricerche volte a far conoscere loro tutto ciò che sta intorno all’argomento in questione.

Essi detestano farsi trovare impreparati e possono raggiungere delle vette di nevrosi incredibili pur di arrivare in orario, adempiere agli impegni, rispettare le scadenze e mantenere il controllo sul lavoro.

Tutto questo può sembrare ottimo, ma non quando la cosa viene portata agli eccessi e non, soprattutto, quando si pretende questo standard anche dagli altri. Se riescono a mantenere una certa autoironia e a farsi beffe delle proprie manie riusciranno a tenere sotto controllo il loro delicato equilibrio psicologico.

I nati in questo giorno fanno fatica a distinguere tra vita privata e professionale e le due sfere si contagiano continuamente. Per loro è fondamentale scoprire che cosa sta dietro ad ogni cosa, capire come funziona tutto ciò che gli sta intorno.

Molto particolare la tendenza dei nati il 28 Ottobre a voler scoprire la verità per poi rivelarla, diventando spesso sarcastici o taglienti. Ovviamente questo tratto della loro personalità li rende particolarmente poco graditi a molte persone.

Spesso infatti non percepiscono il confine tra sé stessi e gli altri: possono diventare estremamente curiosi, invadenti e finiscono per intromettersi in questioni che non li riguardano.

Sviluppare una certa empatia e accompagnare ogni azione con gentilezza e rispetto per gli altri sarebbe opportuno al fine di costruirsi una vita sociale più sana. Solitamente queste persone sono molto abili con il denaro, sia con il risparmio che con gli investimenti, e tendono ad accumularne per garantirsi potere e sicurezza economica.

 

La Salute

I nati il 28 Ottobre sono solitamente molto attenti alla loro salute e non trascurano alcun sintomo o avvisaglia. Devono però stare attenti a diventare esagerati nell’altro senso, ossessionandosi con le malattie anche immaginarie.

Molto importante per i nati in questo giorno è prendere atto che in gran parte l’organismo è fatto per auto curarsi, e non è necessario sempre imbottirsi di farmaci anche per piccoli disturbi. Sono particolarmente raccomandate attività fisiche costanti: passeggiate, bicicletta, nuoto…

 

Il Santo del giorno

Il ventottesimo giorno del decimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano ai Santi Simone e Giuda, due apostoli che vanno distinti dagli omonimi attraverso i loro soprannomi: San Simone era infatti detto Cananeo o Zelote, Giuda era detto Taddeo per distinguerlo dall’altro Giuda che tradì Gesù.

 

Ultimo consiglio dalla numerologia esoterica

I nati il 28 Ottobre hanno un grande bisogno di prendere la vita anche in maniera semplice di tanto in tanto, senza dover sempre eseguire studi, analisi e ricerche. Dovrebbero inoltre evitare di giudicare gli altri e di utilizzare il loro sarcasmo per demolire chi gli sta intorno.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

 

Corso Base di Numerologia Esoterica

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?