Nati il 30 Settembre

Nascere il 30 Settembre: curiosità e perfezione

I nati il 30 Settembre sono governati in maniera evidente dal numero 3 in quanto 3+0 = 3, e dal punto di vista planetario subiscono l’influsso positivo ed espansivo di Giove. Le persone governate dal numero 3 raggiungono molto spesso i vertici nel loro campo e sentono una grande spinta a puntare la loro vita verso obiettivi che gli diano sicurezza materiale e finanziaria. Amano l’indipendenza e fanno di tutto per ottenerla il prima possibile. Giove dona loro una certa positività, fiducia, ottimismo ed espansività, qualità che vengono impreziosite anche dall’influsso di Venere, che governa il segno della Bilancia, il quale apporta una buona tendenza all’idealismo.

Negli Arcani Maggiori, la terza carta è ovviamente quella dell’Imperatrice che viene rappresentata, nei Tarocchi di Marsiglia, come una sorta di dea Venere. Infatti questa carta è raffigurata con una figura femminile regale, seduta fieramente sul trono, con uno scettro e uno scudo su cui è riportata un’aquila. Questo Arcano rappresenta simbolicamente la Madre Terra, i sogni divenuti realtà, le speranze e le aspirazioni che si sono tradotte in concretezza.

Il lato “positivo” di questa carta è legato alla raffinatezza, alla grazia, all’amore incondizionato, mentre il lato oscuro dell’Arcano dell’Imperatrice ci parla di intolleranza all’imperfezione, di vanità e di una certa affettazione.

 

I Nati il 30 Settembre

I nati il 30 Settembre si rivelano dei curiosi nati, capaci di indagare in profondità ogni verità. Sono fortemente perfezionisti e non si esprimono mai su una realtà prima di averla studiata a fondo. Stiamo parlando di persone impulsive, ma che si sentono totalmente dedicate alla loro causa e hanno dunque comportamenti accorti quando si tratta di raggiungere la verità. Sono fondamentalmente idealisti in questo.

I nati in questo giorno dimostrano chiaramente una personalità magnetica e danno molta importanza alla loro immagine pubblica, tenendo sotto controllo ogni aspetto della loro esteriorità. Vogliono infatti sembrare invulnerabili agli altri e la loro cura del dettaglio, in quanto a look, comportamento, linguaggio, gli permette di nascondere le proprie fragilità. Gran parte della loro educazione ed istruzione si fonda sull’esperienza più che sulle conoscenze teoriche e molto spesso si affermano come veri esperti del settore che hanno scelto come loro “campo di battaglia”.  Solitamente le loro opinioni si rivelano inattaccabili tanto da sembrare verità e non opinioni: spesso è davvero difficile sostenere pareri diversi dai loro negli argomenti che essi hanno approfondito.

Possono essere tipi convenzionali o ribelli, ma in entrambi i casi useranno il loro aspetto per attirare le persone, per poi stupirle con la loro capacità di comprensione e umanità. L’unica accortezza che dovrebbero prestare sarebbe quella di non usare questo loro potere di affascinare ed entrare in sintonia per scopi egoistici e materialistici. Un altro pericolo per i nati in questo giorno è di sentirsi un po’ troppo degli “dei”, diventando sentenziosi, critici e accusatori verso le persone che manipolano i fatti e le parole. Seppure l’atteggiamento delle persone che essi accusano sia profondamente sbagliato, il loro atteggiamento da “paladini della verità” non è meno erroneo. Il ruolo di angelo della vendetta non è sostenibile, nemmeno da loro. Dovrebbero dunque lavorare sulle proprie capacità di indulgenza e sulla comprensione delle ragioni che stanno dietro a certe posizioni altrui.

I nati il 30 Settembre sono dotati di una sorta di coraggio naturale che li porta ad affrontare le critiche e gli attacchi senza scoraggiarsi troppo, poiché sono dotati di grande fiducia in sé stessi. Come abbiamo già accennato, gran parte del loro sapere proviene dall’esperienza diretta e ciò contribuisce a rinsaldare la loro fiducia nei loro mezzi. Devono però tenere a bada la loro testardaggine e caparbietà usandola soltanto in fase di difesa e non di attacco: a nulla serve insistere in maniera aggressiva, se non a fare danni. Non c’è bisogno di ferire necessariamente qualcuno per affermare le proprie posizioni. I nati in questo giorno dimostrano delle grandi capacità in ambito amministrativo-finanziario, evidenziando un particolare bernoccolo per gli affari.

La Salute

I nati il 30 Settembre hanno molto a cuore il loro aspetto fisico e sono dunque portati a seguire una dieta piuttosto rigorosa, a curare la propria salute non sottovalutando nessun sintomo e a mantenersi in forma attraverso l’esercizio fisico. Tendenzialmente queste persone sono molto attirate da tutto ciò che è “godereccio”, alcol, fumo, caffè, dolciumi… ma in qualche modo il loro desiderio di apparire sempre al meglio della loro forma, li porta a controllarsi. Inoltre la loro passione per le indagini approfondite, alla ricerca della verità, li porterà a studiare a fondo anche i metodi migliori per mantenersi in salute a lungo. Non di rado diventano dei veri e propri appassionati di cucina sana e dimostrano il loro talento e la loro indubbia fantasia anche in questo ambito.

Il Santo del Giorno

L’ultimo giorno del nono mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Girolamo, sacerdote e Dottore della Chiesa che visse tra il quarto e il quinto secolo dopo Cristo.

Girolamo fin da giovanissimo era attratto dalla cultura e, seppure egli avesse una forte fede cattolica, non mancò di studiare i classici pagani e di imparare il latino, il greco, l’ebraico, il siriaco e il caldaico. Fu incaricato da Papa Tamaso di tradurre in latino il Vecchio Testamento e rivedere il Nuovo. Compito arduo che egli volle compiere vivendo in Giudea, a Betlemme, nella grotta in cui nacque il Salvatore. Il suo operato nella traduzione, accompagnato da una vita rigorosa, fatta di preghiera e rinunce, venne benedetto dal Cielo e ancora oggi la sua traduzione della Sacra Scrittura è considerata ufficiale da parte della Chiesa. Egli fu molto duro con quelli che cercavano di snaturare il dogma e nonostante le sue infermità non risparmiò al suo corpo alcuna mortificazione e non mancò mai di pregare incessantemente.

Conclusione

I nati il 30 Settembre devono rendersi conto che per quanto siano approfonditi i loro studi e le loro ricerche non sempre hanno ragione. Lo studio aiuta a comprendere, ma non è garante della verità. Sarebbe opportuno che le persone nate in questo giorno si rendano conto prima possibile della grande influenza che hanno sugli altri, valutando dunque anche eventuali responsabilità.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?