nati il 5 Ottobre

Nascere il 5 Ottobre: giustizia e verità

I nati il 5 ottobre sono evidentemente governati dal numero 5 e, dal punto di vista planetario, da Mercurio. Quest’ultimo aspetto, l’influsso di Mercurio, il pianeta della rapidità di pensiero e del cambiamento, è estremamente interessante soprattutto se lo si considera in combinazione con l’effetto di Venere, che governa il segno zodiacale della Bilancia.

Questa combinazione dona alla persona nata in questo giorno un fascino e un magnetismo sociale davvero speciale, ma è altrettanto vero che potrebbe aiutare a sviluppare una personalità piuttosto elitaria e opportunista.

Sarà infatti Mercurio a spingere i nati in questo giorno a cambiare con una certa frequenza gli impegni presi in alcune attività sociali. Dal punto di vista della numerologia classica, il numero 5 ci parla di individui capaci di risollevarsi da qualunque urto: ciò va inteso anche in ambito sociale, quando ad un rifiuto corrisponderà la nascita di una nuova relazione.

Nella ristretta élite degli Arcani Maggiori la quinta carta è rappresentata dal Papa, un grande sacerdote seduto sul proprio trono e ricoperto da una lunga veste. Egli sostiene con una mano uno scettro con diversi ordini di croci, in base alla rappresentazione, che rappresenta in maniera chiara il suo potere in ambito spirituale e religioso.

La sua conoscenza è infatti legata al mondo invisibile, esoterico. Questo Arcano nel suo lato positivo apporta sicurezza di sé, assenza di dubbi e di grande intuito. Il lato oscuro di questa carta è invece legato al moralismo, al dogmatismo e ad una certa ampollosità.

 

I Nati il 5 Ottobre

I nati il 5 ottobre hanno un concetto di giustizia molto chiaro che ricopre un ruolo estremamente importante nella loro vita. Essi sono particolarmente inclini a difendere la verità, si impegneranno con tutto sé stessi affinché si possano smascherare le ingiustizie, la corruzione e le oppressioni.

Non importa se la loro lotta avverrà a livello personale o ricoprendo un ruolo sociale importante, essi saranno implacabili. Hanno anche un grande concetto della propria dignità e non tollerano insulti in tal senso. La lealtà è un ingrediente importante ed irrinunciabile per la loro etica: qualora essi traggano vantaggio da una certa situazione vi è da star certi che hanno pensato prima alla causa e soltanto in un secondo momento ai vantaggi personali.

A volte estremizzano la loro azione sacrificando i propri interessi a vantaggio degli ideali e del benessere altrui. I nati in questo giorno dovrebbero tenere a bada questa ultima tendenza poiché prima o dopo il loro bisogni personali busseranno alla porta e potrebbero costringerli a ritirarsi dalla causa o a ridurre le loro responsabilità nelle azioni intraprese. Ciò porterebbe a creare delle grosse difficoltà a tutti coloro che li spalleggiavano nella lotta.

Non bisogna pensare che queste persone particolarmente idealiste siano troppo rigide, essa infatti si dimostrano vitali e amanti del divertimento.

Amano dirigere il proprio gruppo e ciò gli permette di ricevere in cambio una grande gratificazione: per loro infatti non vi è oro più prezioso della gratitudine altrui e ciò li porta ad essere fondamentalmente dipendenti dagli altri. La loro apparenza di forza e indipendenza è quindi soltanto una maschera, poiché essi hanno bisogno di vedere nei volti altrui la gratitudine e l’apprezzamento per il loro lavoro.

Si impegnano con tutta la loro forza soltanto in cause che abbiano un forte carattere umano. Molto spesso si trovano interpretare un ruolo che non sentono, almeno in un primo momento, adatto alle loro capacità. Ma una volta ottenuto il successo possono anche andare a ridefinire il ruolo stesso con il loro contributo personale. Non a caso essi possono sollevare qualche perplessità poiché interpretano la loro posizione in maniera del tutto personale.

I nati il 5 ottobre devono porre molta attenzione al loro ego: essi infatti non devono mai dimenticare gli ideali che li hanno mossi e gli obiettivi originari stabiliti. Devono quindi tenersi alla larga da atteggiamenti dispotici, dal dare giudizi e muovere critiche sugli altri. Non basta dunque opporsi all’ingiustizia, ma bisogna che loro sviluppino anche una visione costruttiva.

 

La Salute

I nati il 5 ottobre sono portati naturalmente a trascurare un poco la loro salute e dovrebbero porre attenzione a questa tendenza prima che diventi pericolosa. Dovrebbero eseguire check-up regolari e non sottovalutare alcun sintomo.

Il fatto di reprimere le proprie esigenze personali al fine di dedicarsi totalmente alla causa scelta, potrebbe portare a una serie di frustrazioni psicologiche oltre che a problematiche fisiche.

La vita di società, particolarmente cara ai nati in questo giorno, prevede tutta una serie di ritualità che spesso non sono in linea con il benessere della salute: fumo, alcol, caffè, bevande gassate… È necessario dunque prendere il controllo della propria dieta e delle proprie abitudini affidandosi ad un’alimentazione sana e controllata. Sarebbe opportuno anche eseguire con una certa regolarità delle camminate nel verde o praticare qualche sport di squadra.

 

Il Santo del Giorno

Il quinto giorno del decimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Maria Faustina Kowalska, vergine elevata all’onore della Santità dal suo conterraneo Giovanni Paolo II nell’anno del giubileo, il 2000.

Elena, viste le condizioni economiche estremamente povere della Polonia nell’epoca della prima guerra mondiale, nonostante la sua grande intelligenza fu costretta ad accontentarsi delle prime tre classi della scuola elementare come suo bagaglio culturale, poiché dovette aiutare la propria famiglia facendo la domestica in una casa agiata.

Ma ella aveva un sogno: entrare nella congregazione della beata vergine Maria della misericordia.

Per essere ricevuta in convento dovette lavorare ancora un anno per pagarsi le spese che i conventi richiedevano a quel tempo. Nel 1933 e mise i poteri perpetui e iniziò il suo instancabile lavoro fatto di mestieri umili, preghiera, devozione totale al Signore.

Essa fu ricompensata con degli slanci mistici e di una spiritualità straordinaria. Su consiglio del suo direttore spirituale iniziò a scrivere un diario personale: “La divina misericordia nell’anima mia”. In questo straordinario testo suor Faustina riportava esperienze mistiche e rivelazioni.

 

Conclusione

I nati il 5 ottobre dovrebbero sviluppare particolarmente il proprio lato spirituale che potrà dare frutti davvero notevoli. È necessario porre attenzione ai piccoli compiti quotidiani senza lasciarsi attrarre troppo dagli obiettivi finali.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?