nati il 7 Ottobre

Nascere il 7 Ottobre: ribellione e idealismo

I nati il 7 ottobre sono ovviamente governati dal numero 7 e, dal punto di vista dei pianeti, da Nettuno. Quest’ultimo è il pianeta dell’acqua che governa le visioni, i fenomeni medianici, i sogni e tutto ciò che è legato all’inconscio.

I nati il 7 ottobre sono dunque molto propensi a subire queste influenze instabili che, fuse assieme alle energie provenienti da Venere, pianeta che governa il segno zodiacale della Bilancia, possono dare vita ad una personalità estremamente magnetica, un po’ lontana dalla realtà e fortemente impressionabile.

Molto spesso le persone nate in questo giorno si avvicinano in maniera spesso errata ai fenomeni paranormali e alle arti occulte. Le persone governate dal numero 7, secondo la numerologia classica amano i cambiamenti e i ghiacci e spesso cercano di assecondare propri desideri fino a trasformare la fantasia in realtà.

Tra gli Arcani Maggiori la settima carta è rappresentata dall’Arcano de Il Carro, che viene rappresentato nei Tarocchi di Marsiglia come una figura regale a bordo di un cocchio trainato da due cavalli. Questa carta è un chiaro simbolo di chi punta diritto alla meta, con determinazione, senza lasciarsi tentare da deviazioni.

Questa carta può essere letta come un richiamo ad andare fino in fondo nella propria strada seppure si presenti in salita, stretta e disagevole. Il lato positivo dell’Arcano del Carro ci parla di talento, di efficienza e di successo, mentre il suo lato oscuro indica qualche difficoltà a capire la giusta direzione e un atteggiamento dittatoriale.

 

I Nati il 7 ottobre

I nati il 7 ottobre si distinguono per avere un carattere particolarmente ribelle, sorretto da forti convinzioni personali che molto spesso sono in conflitto con le idee della società in cui vivono. Molto spesso cercano di raggiungere nella loro vita una posizione di comando onde riformare in positivo, secondo loro, i costumi e le convenzioni della società.

È piuttosto raro trovare un nato in questo giorno che sia mosso dall’ambizione personale, sono invece pieni di ribellione e di voglia di promuovere le proprie idee sociali.

La loro apparenza non è mai quella di un contestatore e risultano anche molto accattivanti, ma poi in breve tempo i loro punti di vista, le loro idee, il loro pensiero acuto e penetrante si rivela in tutta la sua potenza. Solitamente sono individui molto diretti che non girano troppo attorno alle questioni, possono usare l’umorismo e anche un certo tatto, ma non nascondono il loro pensiero.

Non hanno alcun timore ad esprimersi e non cercano di giustificarsi: portano avanti il loro pensiero e le loro azioni sempre nella convinzione di essere nel giusto. Hanno un carattere forte e possono andare a creare qualche problema nel momento in cui entrano in un’organizzazione.

La loro grande personalità li spingerà infatti a definire il loro ruolo all’interno dell’organizzazione e non sempre avranno le stesse idee della struttura a cui avevano aderito. Infatti il loro pensiero, a differenza delle organizzazioni politiche, potrebbe cambiare contempo, spingersi più avanti, rivedere certi principi alla luce delle nuove esigenze umane.

I nati il 7 ottobre sono particolarmente interessanti di riferimento al concetto della morale: essi infatti possono tenere anche comportamenti considerati amorali, ma in piena consapevolezza di trasgredire le regole per principio. In realtà quindi sono delle persone che si ispirano a valori morali ma che spesso possono fare confusione a causa dei continui mutamenti nei costumi.

Sarebbe dunque utile da parte loro non prendere posizioni troppo ribelli poiché potrebbero trovarsi, in un futuro, a sostenere il punto di vista che al momento attuale disprezzano. Sembra che queste persone cerchino la solitudine e la possibilità di riflettere in piena serenità, ma il loro destino sembra spingerli continuamente verso gli altri.

Seppure alcuni le considerano degli spiriti liberi ed altri addirittura dei “cani sciolti”, essi si ritrovano sempre ad interessarsi della società. Il loro atteggiamento potrebbe farli escludere soprattutto dagli elementi più conformisti, ma essi dovranno sapersi fare accettare sviluppando i propri contatti sociali e istaurando un rapporto con quelli che rispettano e con quelli con cui condividono affetto, amore e intimità.

 

La Salute

I nati il 7 ottobre hanno qualche difficoltà a mantenere assolutamente efficiente nella quotidianità il proprio organismo: le frustrazioni e la rabbia nascosta possono portare ad ansia e depressione producendo anche sintomi piuttosto fastidiosi.

La tendenza di queste persone è quella di aggredire prima di essere aggrediti e ciò costituisce un’arma a doppio taglio per la propria salute: i tassi di aggressività così alti non aiutano di certo il buon funzionamento del proprio organismo.

Sarebbe opportuno intraprendere una dieta bilanciata, un sonno regolare e una costante attività motoria: tutti ingredienti questi che dovrebbero avere un effetto calmante ed aiutare a gestire meglio lo stress. Sviluppare inoltre il proprio lato spirituale aiuterà senz’altro ad evolvere nella scala della consapevolezza.

 

Il Santo del Giorno

Il settimo giorno del decimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano alla Beata Vergine Maria del Rosario, una commemorazione che ci ricorda la vittoria contro i Turchi a Lepanto nell’anno del Signore 1571.

Fu San Pio V a istituire questa celebrazione che venne poi confermata da Papa Gregorio XIII. Mentre a Lepanto si combatteva erano milioni i fedeli che utilizzavano il Santo Rosario per pregare affinché i turchi non prevalessero.

L’armata dei cristiani seppure in numero inferiore assalì il nemico infliggendogli una sconfitta fondamentale. Il Rosario ha origini molto antiche che fanno riferimento agli anacoreti dei primi secoli ma è stato senza dubbio San Domenico a dare grande impulso alla devozione di questo Santo strumento.

Egli infatti nella lotta contro gli Albigesi ebbe una visione della Madonna che gli disse che quella era l’arma con cui avrebbe vinto. Il Rosario è un intreccio di preghiere: il Padre Nostro, l’Ave Maria e il Gloria. In moltissime apparizioni la Vergine Maria ha confermato la potenza del Santo Rosario.

 

Conclusione

I nati il 7 ottobre dovrebbero rivedere alla luce delle proprie esperienze il loro rapporto con i genitori: solitamente infatti la loro avversità naturale alle autorità proviene da un difficile rapporto con i genitori. È necessario ricordare che per raggiungere gli obiettivi l’ingrediente più importante è sempre e comunque l’equilibrio.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?