Willy Smith e Chris Rock

Per la rubrica “facciamo i numeri ai vip”, oggi parliamo di Will Smith

Oggi parliamo Will Smith, premio oscar come miglior attore, già vincitore del Golden Globe 2022, con il film “Una famiglia vincente – King Richard“, come miglior attore in un film drammatico. Contestatissimo su tutti i social, tv e giornali per aver dato uno schiaffo a Chris Rock per una battuta molto discutibile su sua moglie Jada Pinkett, proprio durante la premiazione nella Notte degli Oscar.

Ma vediamo qualcosina della sua vita prima di parlare della sua mappa.

Venuto alla ribalta negli anni ’90 grazie alla serie tv “Willy, il principe di Bel-air“, è stato definito dalla stampa come “il più potente attore di Hollywood”. Tra i suoi film ricordiamo “Bad Boys ” (1995), “Independence Day” (1996) e “Men in Black” (1997). Ha ricevuto tre candidature all’Oscar per miglior attore per la sua interpretazione del pugile Muhammad Ali in “Alì” (2001), per il ruolo di Chris Gardner nel film “La ricerca della felicità” (2006) e per il ruolo di Richard Williams in “Una famiglia vincente – King Richard” (2021).

 

Non solo film.

Nella sua carriera professionale lo vediamo anche impegnato dal 1987 al 1993 nel mondo della musica in un duo Hip Hop assieme a Jeff Townes con il nome “DJ Jazzy Jeff & the Fresh Prince” ottenendo un grande successo e arrivando a vendere milioni di copie e a vincere un disco d’oro.

Durante la Notte degli Oscar, il 27 marzo 2022, Smith è salito sul palco e ha dato uno schiaffo al comico Chris Rock, dopo una battuta che lo stesso Rock ha fatto sulla testa rasata della moglie Jada Pinkett Smith con un riferimento al film soldato Jane. Nel 2018 alla Pinkett Smith fu diagnosticata l’alopecia che la costrinse a rasarsi i capelli.

Ma veniamo alla vera ragione di questo articolo, ovvero la mappa di Will Smith.

Questa è la sua Mappa dei Talenti

Mappa dei talenti Willy Smith

I numeri che prenderò in esame sono: il 7 nel Giorno, il 4 in Personalità Profonda, in Conflitto e nel Lavoro, il 15 in Strumento Generale e nel Sociale, e l’8 nel Centro.

Partiamo subito con il 7 nel Giorno: Il Carro

Il 7 è un numero molto attivo ma anche molto re-attivo. È il maschio per eccellenza, ama muoversi, viaggiare, agire, osare. Forse, è possibile vedere questo aspetto nei personaggi che interpreta, vedi Man in black, Bad Boys, Indipendent days, Io sono leggenda, Io Robot, Gemini man.

Il 4 in Personalità Profonda, Conflitto, Lavoro: L’Imperatore

L’Imperatore è un personaggio che ama avere cose concrete, che ambisce a posizioni importanti, di comando. Lui è un leader, una persona carismatica, di carattere forte. I 4 sono responsabili, indipendenti. In Will Smith lo si può notare dal suo modo di fare, dal portamento, dal modo di guardare, di agire. Avere un 4 in conflitto però può portarlo a sentirsi minacciato quando qualcuno invade il suo regno, ovvero quando qualcuno entra nella sua vita privata, nelle sue faccende private, anche in questioni familiari, come nel caso sopra descritto durante la premiazione dei Golden Globe. Un 4 in conflitto diventa rigido, tiranno, possessivo.

Il 15 in Strumento Generale e nel Sociale: Il Diavolo

Avere un 15 in Strumento Generale e nel Sociale, vuol dire sorpresa, emozioni, passione. Stare con un 15 in Strumento Generale vuol dire aspettarsi di vivere emozioni improvvise, sorprese emozionanti proprio quando meno te lo aspetti. Avendo un 7, un 10, un 6 o un 16, può trattarsi di un prendere e partire all’improvviso così come una cena romantica a lume di candela o un falò nella spiaggia o un bagno notturno sotto la luna. Anche una notte di passione. Un 15 in conflitto, invece, si comporta all’esatto opposto, diventa indifferente, manipolatore, calcolatore.
Possiamo vedere il suo 15 in azione in film come “Alla ricerca della felicità” di Gabriele Muccino, un film molto emozionante.

L’8 nel Centro: La Giustizia

Avere un 8 nel centro è come avere una sorta di pilota automatico. La Giustizia ti porta a organizzare, a programmare ad avere tutto sotto controllo. Ogni gesto, mossa, azione, non è quasi mai casuale. Tutto viene fatto per ottenere il massimo con il minimo sforzo. Tutto ciò che viene pensato e fatto avviene attraverso un processo razionale, il che non vuol dire che è sempre un bene, anzi, può capitare di cadere nella monotonia nell’ovvietà. Questo porta a mancare di spontaneità il 15, a imprigionare il 16, a irrigidire il 4.

Ancora qualche considerazione a voce alta.

Ritornando alla notte degli Oscar. Il pubblico è diviso tra chi crede che sia stata una messinscena e chi crede per davvero alla reazione di Will Smith su Chris Rock. Purtroppo non ci è dato a sapere quale sia la verità. Ma prendendo come vero e sincero l’accaduto, possiamo fare qualche considerazione in merito.

Probabilmente Will Smith si è sentito minacciato nel suo territorio (la moglie) e abbia interpretato la battuta fatta da Chris Rock come una mancanza di rispetto, dettato dal suo 11 in Progetto Senso che diventa permaloso quando qualcuno lo sminuisce o gli manca di rispetto. Forse il sentirsi sminuito, schernito, o minacciato, ha fatto scattare il suo 7 nel giorno agendo d’istinto. Può darsi, aiutato anche dal 13 in Relazione, che in conflitto diventa una furia, o dal 17 in Chiave Emotiva, che diventa violento, o ancora, potrebbe trattarsi del 22 nel Personaggio, che quando si sente minacciato agisce perdendo completamente il senno.

Il suo essere sempre sorridente, lo abbiamo conosciuto così con la serie TV “Il principe di Bel-Air”, ottimista, positivo, scherzoso, è dato sicuramente dal suo 16 nel Nido. Un’altra cosa che possiamo attribuire al 16 è il suo tentativo di diventare regista. Fare il regista è una delle attitudini, dei talenti, del 16.

Siamo giunti alla fine. Come sempre vi invito a scrivermi e a fare domande. Cosa ne pensate di questa lettura? Commentate il post, la mia risposta è assicurata.

Se non hai visto le prime letture lo puoi fare qui direttamente da questi link che trovi a fine articolo.

Se avete qualcuno in mente a cui fare i numeri, scrivetemi il suo nome nei commenti. Ci vediamo alla prossima puntata di… Facciamo i numeri ai Vip.

 

ARTICOLI CORRELATI:

1 commento su “Per la rubrica “facciamo i numeri ai vip”, oggi parliamo di Will Smith”

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?