Salvia Bianca Smudging

Salvia Bianca: 10 + 1 benefici dello smudging e altre curiosità

Negli ultimi anni la salvia bianca ha avuto un enorme successo come pratica per liberare le abitazioni dalle energie negative. Lo smudging, o saging, è diventato una pratica di benessere molto diffusa. La salvia bianca, infatti, viene spesso utilizzata anche in abbinamento ad altre piante, come il rosmarino o il ginepro, non solo per ripulire le case da energie negative, ma anche per pratiche esoteriche e magiche, o semplicemente durante le orazioni.

Lo smudging è un importante rituale cerimoniale di purificazione utilizzato in molte culture indiane nordamericane. La pratica ha una storia lunga. Negli Stati Uniti, fino al 1978, prima che lo smudging diventasse popolare, questa pratica era illegale per gli indiani (soprattutto nei Sioux Dakota/Lakota). Molte persone sono state incarcerate (alcune anche uccise) solo per aver acceso la salvia nei loro rituali. Lo smudging faceva parte di quelle pratiche religiose vietate. Oggi, i nativi stanno ancora lottando per poter eseguire queste cerimonie all’interno degli ospedali. Lo smudging, quindi, non è da prendere alla leggera.

Grazie alla recente tendenza dello smudging, la salvia bianca (utilizzata in questi rituali) è molto richiesta. La domanda è diventata così grande che molti Chumash (nella California meridionale) sono preoccupati per l’eccessivo sfruttamento di questa pianta.

Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) afferma che la salvia bianca ha importanti benefici medici: viene usata per curare il raffreddore e aiutare la guarigione dopo il parto, e per altri malanni.

10 + 1 VANTAGGI SULL’UTILIZZO DELLA SALVIA BIANCA

1. Può essere purificante

La Salvia Bianca ha proprietà antimicrobiche. Ciò significa che tiene a bada batteri, virus e funghi.

2. Può aiutare per purificare l’aria e altre condizioni.

Sebbene scientificamente non dimostrato, bruciare la salvia rilascia ioni negativi aiutando a neutralizzare gli ioni positivi.

Gli Ioni positivi comuni sono allergeni come:

– peli di animali domestici
– inquinamento
– polvere
– muffa

Perciò bruciare la salvia può essere una benedizione per chi soffre di asma, allergie, bronchiti e altre condizioni respiratorie. Ma l’inalazione del fumo durante lo smudging non è consigliato; si consiglia di aspettare che il fumo si diradi prima di entrare nella stanza.

3. Può essere uno strumento spirituale

La pratica dello smudging viene spesso utilizzata per connettersi al regno spirituale o migliorare l’intuizione.

Per i guaritori e i laici, nelle culture tradizionali, la salvia ardente viene utilizzata per raggiungere uno stato di guarigione o per risolvere o riflettere su dilemmi spirituali, questo anche grazie alla presenza di tujone.

Il tujone è leggermente psicoattivo. Si trova in molte piante utilizzate nei rituali spirituali culturali per migliorare l’intuizione.

4. Può aiutare a dissipare l’energia negativa.

Lo smudging viene utilizzato come rituale per liberare te stesso e il tuo spazio, dalla negatività. Ciò include traumi passati, brutte esperienze o energie negative provenienti da altre persone che ti circondano.

Questa pratica può aiutarti a creare un ambiente positivo per la meditazione o altri rituali.

5. Può purificare o potenziare specifici oggetti.

Il fumo della salvia bruciata crea una fragranza che porta enormi benefici per rimuovere energie negative e da specifici oggetti, soprattutto con i nuovi acquisti, regali o oggetti di seconda mano. Tuttavia, lo si può fare su qualsiasi oggetto.

6. Può aiutare a migliorare il tuo umore.

La tradizione suggerisce che lo smudging può letteralmente sollevare il morale ed eliminare il pessimismo e la negatività.

Uno studio del 2014 ha documentato che la salvia bianca è un importante rimedio tradizionale per il trattamento di ansia, depressione e disturbi dell’umore.

7. Può aiutare a lenire lo stress.

Se bruciare la salvia può sollevare l’umore, è anche vero che può essere un ottimo alleato contro lo stress.

Un progetto di ricerca del 2016 per l’Università del Mississippi ha stabilito che la salvia bianca (salvia apiana) è ricca di composti che attivano alcuni recettori nel cervello. Questi recettori sono responsabili dell’elevazione dei livelli di umore, della riduzione dello stress e persino dell’alleviamento del dolore.

8. Può migliorare la qualità del tuo sonno.

Un’altra proprietà riconosciuta alla pratica dello smudging riguarda i benefici del sonno. Alcune ricerche dicono che la salvia contiene dei composti che potrebbero aiutare ad alleviare l’insonnia.

9. Può aiutare a migliorare l’attenzione.

Oltre a dissipare l’energia negativa, migliorare l’umore e rafforzare l’intuizione, lo smudging con la salvia ha benefici sulla memoria e sulla concentrazione.

Uno studio effettuato nel 2016 afferma che i benefici di miglioramento cognitivo della salvia sono promettenti per trattare la demenza e il morbo di Alzheimer. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche.

10. Può aiutarti ad aumentare i livelli di energia.

Liberare il corpo, gli oggetti e gli spazi dalla cattiva energia può aiutare ad accogliere energie nuove, più fresche e più positive. In un certo senso, questo potrebbe avere un effetto energizzante ed essere un utile rimedio contro la fatica.

Inoltre, e questo è l’11 punto, la Salvia Bianca può essere utilizzato come fragranza.

Per alcuni, questo potrebbe essere il migliore di tutti i vantaggi: la salvia è un delizioso incenso con un aroma divino, puro e semplice.

Funziona benissimo anche come deodorante per ambienti privo di sostanze chimiche o contro i cattivi odori.

Come bruciare la salvia.

Prima di bruciare la salvia, è consigliabile stabilire quali siano le intenzioni, ovvero il perché si fa; potrebbe essere per scopi spirituali, energetici e di pulizia della negatività.

E’ consigliato allontanare animali o persone dalla stanza.

È importante anche lasciare una finestra aperta prima, durante e dopo la pratica di smudging per permettere al fumo di fuoriuscire.

E’ credenza comune che il fumo porti con sé anche impurità ed energia negativa, quindi attenzione a non saltare questo passaggio.

Come sfumare il tuo spazio vitale, un oggetto o altro.

Questi passaggi si applicano sia che tu stia sfumando te stesso, la tua casa o un oggetto. Puoi farlo singolarmente o nello stesso momento, tutte le volte che vuoi.

Metti le foglie all’interno di un recipiente, potrebbe essere di pietra naturale, di rame, ottone, o di porcellana. Spesso, per questo scopo, viene utilizzata una conchiglia.
Accendi le foglie di salvia con un fiammifero e spegni velocemente se prende fuoco.
Le punte delle foglie dovrebbero bruciare lentamente, rilasciando un fumo denso. Dirigi questo fumo intorno al tuo corpo e spazio con una mano mentre tieni il contenitore con l’altra.
Consenti all’incenso di indugiare sulle aree del tuo corpo o sull’ambiente circostante su cui desideri concentrarti. Anche l’uso di un ventaglio, di una piuma o semplicemente soffiando, può aiutare a dirigere il fumo.
Una volta eseguito il rituale puoi poggiare il recipiente e lasciare che le foglie si consumino da sole.

Alcuni consigliano di lavorare in senso orario intorno alla casa, finendo al punto di partenza, soprattutto per scopi spirituali. Altri, invece, consigliano in senso antiorario.

Fai ciò che ti sembra meglio per la tua situazione e segui il tuo intuito.

Come sfumare un oggetto

Una volta accese le foglie, tieni il recipiente con una mano e l’oggetto con l’altra, tenendolo sollevato rispetto al recipiente. Sfuma direttamente, intorno e sopra l’oggetto. Questo può essere fatto su un nuovo oggetto, come gioielli, mobili o vestiti, per proteggerlo o dissiparlo dall’energia negativa. Anche gli elementi relativi a esperienze o ricordi negativi possono essere sfumati.

Se hai piacere puoi eseguire la pratica recitando un mantra o un’orazione.

Come utilizzare la salvia come aromaterapia.

Puoi anche accendere e bruciare la salvia per migliorare l’odore, la fragranza e l’umore.

Una volta accesa la salvia, posa il contenitore e lascia che si diffonda il fumo dentro la tua casa.

Ci sono effetti collaterali o rischi?
Se fatto correttamente e con rispetto, lo smudging è completamente sicuro e gli effetti durano dopo anche dopo che il fumo si è diradato.

Fai attenzione con la salvia quando è accesa. Se non stai attento, potrebbero volare delle foglie accese, ustionarti o creare danno ad abiti o stoffe. Ti consiglio di non lasciare mai incustodita la salvia e di tenere dell’acqua nelle vicinanze.

Le persone con asma o altre condizioni respiratorie, possono essere più sensibili al fumo. Lascia sempre una finestra aperta durante lo smudging. L’inalazione diretta del fumo può essere pericolosa per la salute.

Ricorda: bruciare la salvia è una pratica religiosa sacra in alcune culture dei nativi americani. Tratta il rituale con rispetto.

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?