Nati-il-1-Dicembre

Nascere il 1° Dicembre: schiettezza ed energia

Ogni corso di numerologia esoterica, dopo avere iniziato ad introdurre la basi teoriche, comincia le sue analisi dei numeri proprio con il numero 1, come è ovvio che sia.

La lezione sull’1 è particolarmente importante perché questo numero rappresenta una vera zona di mezzo che si trova tra il numero 0 e il 22.

Per capire meglio questo concetto è necessario pensar da un’energia primordiale, tutta potenza, ma che non è ancora entrata nell’esistenza. Non si è ancora manifestata.

Questa energia è senza dubbio maschile e solare, fortemente caotica, ma ancora senza un’identità. Proprio come l’1 che è un numero che inizia qualcosa, ma non sa ancora cosa, non ha ancora trovato la sua identità, il suo scopo e non si può affermare se prima non trova sé stesso.

Quando una persona si ritrova l’1 nella propria data di nascita si trova in dotazione tutti gli strumenti possibili, ma il punto è un altro: entrare in azione. È proprio questo quello che si può rivelare il punto debole dell’1: cominciare.

Se l’1 è bloccato, non agisce, non inizia, non parte, non entra in azione. È un po’ come un bambino che ha in potenza la possibilità di diventare tutto quello che vuole, ma deve iniziare a fare qualcosa altrimenti non diventerà nulla.

Il suo ruolo è fondamentale poiché proviene dallo 0 e non ha dunque alcuna esperienza o istruzione, il suo compito è solo quello di iniziare ed è normale che abbia dei dubbi in proposito.

In fondo l’1 si ricorda ancora della perfezione divina da cui proviene, e adesso nella realtà è costretto ad agire, nonostante vorrebbe tornare indietro verso Dio, ma quella strada non è più percorribile.

Negli Arcani Maggiori, la prima carta è quella del Bagatto. Egli tiene in mano con la mano sinistra una bacchetta, che rappresenta il potere sulle cose che ha davanti a sé ben disposte sul tavolo.

Nella rappresentazione classica del Bagatto infatti egli è posto davanti ad un tavolo che ospita oggetti che rappresentano i 4 semi: coppe, denari, spade e bastoni. È necessario tenere conto del fatto che i 4 semi corrispondo ai 4 elementi: bastoni-fuoco, denari-terra, coppe-acqua, spade-aria.

Nella mano destra invece egli tiene una moneta d’oro, chiaro simbolo solare e che rimanda alla relazione con Dio. Con le due mani dunque egli completa un percorso simbolico interessante: da una parte stringe il potere con gli elementi, dall’altra il rapporto con il Supremo.

Se la carta del Bagatto esce in una stesa bisognerà ricercarne il significato utilizzando da riferimento alcuni concetti e parole chiave: astuzia, abilità, inizio, creatività, giocoliere, giovinezza, potenzialità, idee interessanti.

Nel caso in cui la carta entri nella stesa in senso rovesciato sarà opportuno andare a decifrare alla luce di parole chiave più oscure: malattia mentale, perdita, imbroglione, truffatore, ansia.

Le persone nate il 1° Dicembre, dal punto di vista planetario sono governate dal Sole, che è carico di energia creativa, ed offre la forza del fuoco che però deve essere controllata, onde evitare esplosioni ed incendi.

Il contemporaneo influsso di Giove, pianeta che governa il segno del Sagittario, si unisce all’influsso solare dando vita ad un carattere piuttosto festoso, pieno di fiducia in sé stessi, a volte troppo esaltato.

 

I nati in questo giorno

I nati il 1° di Dicembre sono persone estremamente schiette e piene di energia che non hanno alcuna paura a dare seguito alle proprie parole. Dotate di grande ironia, risultano molto simpatiche e instaurano facilmente rapporti personali.

Ad uno sguardo non particolarmente attento potrebbero sembrare delle persone superficiali, ma invece si rivelano piuttosto complessi e profondi.

Il fatto che dà origine a questo fraintendimento è che essi esprimono le proprie profondità attraverso l’umorismo e questo rende la comunicazione delle loro emozioni piuttosto confuso per chi li ascolta.

I nati in questo giorno spesso sembrano guidati da forze superiori più che da loro valutazioni, ed anche essi stessi hanno dei dubbi sulle proprie azioni di tanto in tanto, non riconoscendosene autori.

Essi in effetti sono guidati da un intuito particolare che può dare adito a questo tipo di speculazioni. Queste persone sono magnanime e generose, in maniera del tutto naturale, specialmente con i propri affetti e quando dovessero essere oberati di impegni lavorativi saranno pronti a impegnare tutta la loro grande energia al fine di non trascurare i rapporti famigliari.

Se per qualche ragione non vi riescono ne saranno fortemente frustrati. I nati il 1° Dicembre sono dei gigolò mancati: amano affascinare e travolgere le persone con la loro energia solare e la loro brillantezza, ma poi si rivelano compagni fedeli alle persone davvero speciali.

Flirtano, ma si fermano lì se hanno una persona a cui tengono realmente. Tendenzialmente queste persone sono state dei bambini piuttosto esuberanti e in adolescenza le cose si sono addirittura ravvivate con manifestazioni tumultuose.

Da adulti, dovrebbero aver preso il controllo del fuoco che li anima.

 

La Salute

I nati il 1° Dicembre hanno dalla loro parte la grande energia di cui sono in possesso, ma per la loro salute essa potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio: la loro tendenza sarà infatti quella di esagerare con il dispendio di energia e finire per logorarsi.

L’abuso delle proprie energie porterà a manifestazioni fisiche di diverso tipo (emicranie, mal di schiena, crolli nervosi, disturbi ormonali…) che comunque porteranno lo stesso messaggio.

Molto importante una dieta equilibrata, sana e leggera perché le persone nate in questo giorno tendono a sviluppare problemi con il peso, in eccesso o in difetto. Intraprendere attività sportive è sempre una buona idea che aiuta a sfogare le energie in eccesso e a mantenersi sempre in salute.

 

Il Santo del giorno

Il primo giorno dell’ultimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Eligio, vescovo vissuto tra VI e VII secolo in Francia. Durante il suo ufficio riformò il clero, aumentò le conversioni e cercò di porre dei limiti alle feste pagane.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 1° Dicembre devono per prima cosa prendere il controllo sulle proprie energie, imparandolo ad utilizzarle in maniera regolare. Senza eccessi che si alternano a vuoti.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?