Nati il 1 Giugno

Nascere il 1 Giugno: popolarità e riserbo

L’1 è senza dubbio un numero speciale la cui importanza non ha bisogno di grandi introduzioni, ed anche la numerologia esoterica tende a sottolinearne il ruolo fondamentale attraverso lo studio della sua “posizione”.

L’1 infatti viene dopo lo 0 o il 22, comunque lo si voglia considerare, perché la numerologia esoterica si sviluppa attraverso i numeri che vanno dall’1 al 22. L’1 occupa quindi una posizione particolare, viene prima dell’inizio e dopo la fine.

Rappresenta dunque un’energia primordiale, caotica, potentissima, ancora grezza, di tipo solare e con polarità maschile. Questo numero non a alcuna esperienza, non ha predecessori ed ha quindi come prima missione quella di trovare sé stesso: senza conoscersi e prendere consapevolezza della propria identità esso non potrà trovare alcuna affermazione.

La sua esistenza è legata in maniera indissolubile all’azione. L’1 ha infatti a sua disposizione tutti gli strumenti possibili, ma il suo compito è passare all’azione per riuscire a realizzarsi.

Le persone che hanno l’1 nella propria data di nascita esprimono chiaramente queste necessità: sentono di avere tutti gli strumenti, ma devono fare quel primo passo, devono rompere la stasi, sbilanciarsi e dare inizio a tutto.

Il primo problema è proprio legato a questo primo passo: essi hanno tutto a loro disposizione, ma da dove cominciare?

La scelta può inibire l’azione. Quando una persona con l’1 nella data di nascita si trova in conflitto con il numero in questione può bloccarsi davanti a tutte le possibilità che si trova davanti.

È infatti necessario ricordare che l’1 non ha alcuna esperienza e si trova improvvisamente catapultato davanti ad una scelta importante: rimane bloccato, fermo. Eppure se vuole evolvere deve entrare in azione, a nulla infatti serviranno tutte le potenzialità raccolte dentro di lui se rimane fermo.

È l’1 che deve dare inizio a tutto il ciclo dei numeri e per farlo deve necessariamente evolvere. Si ricorda ancora quando era in connessione diretta con Dio, con l’Universo, con l’Assoluto, con il Tutto… e adesso tocca a lui muovere: la cosa più importante non sarà da dove cominciare ma l’atto stesso di iniziare.

Questo blocco può essere vissuto in maniera anche molto drammatica dalle persone che hanno l’1 nella data di nascita, portandoli anche a sviluppare nevrosi e problematiche di vario genere.

Tra gli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi, la carta numero 1 è quella de IL Bagatto, una delle figure più rappresentative di tutto il mazzo.

La tradizionale raffigurazione di questa carta nel mazzo dei Tarocchi di Marsiglia ha come protagonista una figura maschile che tiene in mano una bacchetta che egli utilizza per controllare gli elementi che ha disposti su un tavolo davanti a sé.

Questi oggetti sul tavolo sono chiaramente di natura simbolica e rimandano ai semi delle carte e al loro corrispettivo Elemento: Coppe rappresenta infatti all’elemento Acqua, Bastoni al Fuoco, Denari alla Terra, Spade all’elemento Aria. Il compito principale del Bagatto è proprio prendere confidenza con questi elementi ed imparare a esercitare il proprio potere su di essi.

Se con una mano il Bagatto regge la bacchetta, con l’altra egli stringe una moneta d’oro che è un chiaro simbolo solare e di conseguenza un riferimento alla relazione con Dio.

Quando la carta de Il Bagatto si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare un elenco di parole e concetti che permette di approfondire i significati nascosti dell’Arcano in questione: giovinezza, creatività, inizio, giocoliere, potenzialità, abilità, idee interessanti, astuzia.

Qualora invece questa stessa carta si dovesse presentare nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento dovrebbe essere di tutt’altro tenore: malattia mentale, imbroglione, ansia, truffatore, perdita.

Le persone nate il 1º Giugno sono governate dal punto di vista planetario dal Sole, il centro del nostro sistema che tutte le tradizioni astrologiche associano alla luce, al calore, all’energia creativa, alla positività.

L’influsso contemporaneo di Mercurio, pianeta che governa il segno dei Gemelli, porta i nati in questo giorno ad essere piuttosto incostanti passando da un obiettivo all’altro e disperdendo in parte la grande energia concessa dal Sole.

I nati il 1 Giugno

I nati il primo giorno di Giugno non di rado sono personaggi pubblici o comunque si comportano come se fossero tali: danno molta importanza alla loro immagine, alla percezione che gli altri hanno di loro e seguono sempre le ultime tendenze.

Il loro interesse per tutto ciò che è contemporaneo è senza dubbio una delle caratteristiche che li rende popolari: essi sono sempre al passo con i tempi e gli altri inevitabilmente li prendono come riferimento.

Nonostante il loro atteggiamento piuttosto estroverso, se non addirittura esibizionista, molto spesso queste persone dimostrano un grande riserbo per quanto riguarda la loro vita intima.

A questo punto la loro popolarità, il loro modo di vivere sotto le luci della ribalta, risulta essere quasi un modo per nascondere la parte più in ombra. Solo in pochissimi eletti riusciranno a conoscere veramente i nati in questo giorno in profondità.

La Salute

I nati il 1º di Giugno sono particolarmente pericolosi per la loro stessa salute poiché essi hanno dei convincimenti in materia assolutamente errati: essi credono infatti che l’organismo sia sempre in grado di provvedere a sé stesso, curandosi da solo.

Questa idea è del tutto sbagliata o come minimo assolutamente parziale. La loro filosofia di vita deve assolutamente essere cambiata se vogliono vivere in piena salute: non serve aspettare che si manifestino sintomatologie gravi per rivolgersi al medico.

A tavola dovrebbero optare per una dieta ricca, variegata, ponendo molta attenzione alla qualità e alla freschezza degli ingredienti. L’attività fisica può senz’altro aiutare sia a rimanere in forma che a gestire eventuali carichi di stress.

Il Santo del giorno

Il primo giorno, del sesto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Giustino, martire del II secolo che fu noto in vita per le sue grandi capacità filosofiche e che venne portato a morte sotto l’imperatore Marco Aurelio Antonino.

Consiglio del giorno

I nati il 1º Giugno dovrebbero dimenticare ogni tanto le luci della ribalta e la consapevolezza di ciò che gli altri si aspettano da loro.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?