Nati il 11 Giugno

Nascere il 11 Giugno: limiti e diligenza

La numerologia classica riserva al numero 11 un ruolo molto speciale: esso infatti fa parte, secondo questa disciplina, della ristretta élite dei Numeri Maestri.

Questa tipologia di numeri ha una forte influenza soprattutto nella parte centrale della vita del soggetto e, in particolare, sullo sviluppo della sua sfera spirituale.

Guardando a questo numero dall’ottica più completa della numerologia esoterica si può evidenziare come in esso siano presenti tutti gli ingredienti che mancano nel numero che lo precede.

Il 10 infatti è caratterizzato dal bisogno di muoversi, dal prendere atto dei cambiamenti, dalla necessità di adattamento ai nuovi scenari e sfide. L’11, come detto, ha tutte queste qualità ed è pervaso da un coraggio notevolissimo che rende le persone nate con questo numero nella propria data di nascita, sempre pronte ad ogni evenienza.

Queste persone però non possono permettersi di crogiolarsi troppo sugli allori: è vero che essi hanno il coraggio e la volontà di essere protagonisti della loro vita, ma non possono permettersi di adagiarsi su questa consapevolezza.

Alcune delle persone nate con l’11 tendono infatti ad essere troppo sicure della loro carica energetica, troppo confidenti nei loro mezzi: la fiducia in sé stessi non può compensare l’azione.

Essi infatti, presi nell’illusione di essere sempre pronti a tutto, si dimentica di agire, tergiversano, rimandano, rimuginano, fanno analisi… ma non è questo il loro habitat naturale. Le persone con l’11 non dovrebbero investire tempo in lunghe considerazioni, ma agire.

Il loro intuito è praticamente infallibile e dona loro un vantaggio straordinario che è costituito dal capire prima e meglio degli altri dove orientarsi.

Se però tergiversano perdono tutti i vantaggi e rischiano di ritrovarsi in un ambiente che non è il loro: la sfera mentale. Accanto a tutto questo le persone che hanno l’11 nella loro data di nascita dovrebbero considerare un altro tema fondamentale: la gestione delle energie.

Essi sanno bene di avere una dotazione notevole dal punto di vista energetico, ma molto spesso finiscono per esaurirla tutta in una sola fiammata, invece di utilizzarla con costanza fino ad ottenere i risultati voluti e a finire tutto quello che cominciano.

Secondo le antiche tradizione il numero 11 va associato ad un’energia primordiale e difficile da controllare che è rappresentata, dal punto di vista archetipico, da Lilith, la prima moglie di Adamo.

Essa fu affiancata al primo uomo, ma si rifiutò di mettersi al servizio dell’energia maschile e per questo venne condannata agli inferi. L’11 rappresenta perfettamente questo tipo di energia ribelle e difficile da controllare.

Tra gli Arcani Maggiori del Mazzo dei Tarocchi, la carta numero 11 è quella de La Forza. Da rilevare che questa corrispondenza tra Arcano e numero è valida per la stragrande maggioranza dei mazzi, all’infuori di quelli di origine anglosassone come, ad esempio, il mazzo Rider-Waite, che inverte questa carta con quella de La Giustizia (Arcano numero 8).

Nella rappresentazione canonica dell’Arcano de La Forza si trova una fanciulla che apre con le proprie mani la bocca di un leone. Il rimando è chiaramente ad un tipo di forza di tipo spirituale dove la fanciulla rappresenta appunto la sfera spirituale, mentre il leone simbolicamente allude alla parte animale dell’uomo, ai suoi istinti bestiali.

Quando la carta de La Forza si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno prendere in seria considerazione una serie di parole e concetti di riferimento che permetterà di approfondire la lettura dell’Arcano: forza morale, valori, cuore nobile, superamento delle paure, potenza creativa.

Nel caso in cui invece questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento risulterà molto diverso: debolezza, difficoltà di espressione, abuso di potere, repressione, dispotismo.

Le persone nate l’11 Giugno dal punto di vista planetario sono governate dalla Luna, il satellite che l’astrologia, antica e moderna, associa all’intuito, alla ricettività, al mistero e al fascino.

La grande immaginazione donata dalla Luna viene in qualche modo potenziata da Mercurio, pianeta che governa il segno dei Gemelli, che apporta grande concentrazione mentale e sensibilità fisica.

I nati l’11 Giugno

I nati l’11 di Giugno sembrano animati da una voglia di superare i limiti che non li lascia mai da soli. Essi vedono “Colonne d’Ercole” ovunque attorno a loro: nella società, nel lavoro, nella natura, nella sfera privata, nel sesso…

Il loro carattere li porta ad un atteggiamento piuttosto audace in questo senso ed anche, a volte, aggressivo. I nati in questo giorno vogliono oltrepassare i limiti, non importa quale pericoli si annidi dietro al confine.

Solitamente, i più dotati tra i nati in questo giorno, diventano molto diligenti negli studi proprio perché hanno bisogno di capire dove siano questi limiti e perché siano considerati come tali.

Non importa quale sia la materia, il loro modo diligente di approcciarla li porterà a prendere piena padronanza dell’argomento, ad identificare i confini e, a questo punto, entrerà in gioco il loro spirito esplorativo. Il timore non fa parte della loro mentalità.

La Salute

I nati l’11 di Giugno godono solitamente di una buona salute, ma dovrebbero porre attenzione ai loro ritmi: essi infatti sono portati per muoversi sempre di fretta trascurando molto spesso sintomi e buone abitudini.

A tavola, ad esempio, dovrebbero evitare il consumo di pasti improvvisati e veloci: è necessario concedersi il giusto tempo e puntare verso un’alimentazione curata, equilibrata, varia e particolarmente ricca di ingredienti freschi.

Tendono a lavorare molto, ma questo non può sottrarre tempo alla cura della salute. I nati in questo giorno dovrebbero praticare sport e attività fisiche, ma senza mai trascurare troppo la fase di riposo e delle regolari vacanze, ingredienti questi ultimi che rendono completa e soddisfacente la vita.

Il Santo del giorno

L’undicesimo giorno, del sesto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano alla Solennità del Corpus Domini. In questa particolare occasione si celebra uno dei fondamenti della religione cristiana: il Corpo e il Sangue di Cristo che sono pegno di Resurrezione e nutrimento costante per la vita del fedele.

Consiglio del giorno

I nati l’11 di Giugno dovrebbero ricordarsi che anche gli altri hanno dei sentimenti, e vanno tenuti di conto.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?