Nati il 14 Aprile

Nascere il 14 Aprile: tradizione e persuasione

Il 14 è un numero molto particolare e “maturo”, se guardato attraverso l’ottica unica della numerologia esoterica. Esso infatti è legato a doppio filo ad una vera e propria necessità di gestione, di moderazione.

Il 14 sembra chiedere a gran voce di prendere possesso degli istinti e di imparare a gestire le energie.

Le persone che hanno il 14 nella data di nascita devono infatti mirare al raggiungimento di un grande equilibrio e della maturazione di una consapevolezza che gli consenta di gestire le energie nervose al meglio.

In buona sostanza queste persone hanno la necessità di imparare a dosare la loro incredibile intensità. Questa loro caratteristica peculiare, l’intensità, purtroppo per loro li porta molto spesso a volgere il loro sguardo verso orizzonti negativi e pericolosi: per questo motivo è importante che essi imparino a mettere le briglie alla loro potenza.

Coloro che hanno il 14 nella loro data di nascita, e vivono in funzione con il numero, spesso si dimostrano persone piuttosto misurate, calme, concilianti, dolci, quasi materne. La loro moderazione talvolta può essere interrotta da scoppi di nervosismo che mettono paura.

Essi hanno bisogno di stabilire canali di comunicazione con gli altri che vadano oltre alla comunicazione verbale. Puntano chiaramente ad una connessione profonda, ad un allineamento con l’altra persona che possa evolvere in una relazione intensa.

Ed ecco il problema di fondo: una volta stabilita questo tipo di connessione essi ne diventano molto presto dipendenti. Chi ha il 14 ha una relazione molto stretta con il concetto di dipendenza: possono infatti sviluppare dipendenze da relazioni, persone, situazioni, sostanze, problemi, idee, ambienti, gruppi…

Una volta che trovano quello che cercano, ci riversano sopra la loro intensità e non possono più farne a meno. Questo meccanismo perverso può stritolarli ed infatti molto spesso per evitare che il processo abbia inizio essi tendono a rinchiudersi nella loro sfera mentale: diventano distanti, freddi, mentali, logici.

Questa soluzione ovviamente non è affatto sana poiché non va a governare l’intensità, ma è solo una misura drastica che usa violenza verso una parte di sé stessi. Un’amputazione che non porta a nulla di positivo e che non regge nel tempo.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 14 è “La Temperanza”. Nella raffigurazione classica dei mazzi più tradizionali, come quello di Marsiglia, si trova una figura femminile, con tanto di ali, che travasa un liquido da un contenitore all’altro.

La rappresentazione allude ad una fase molto avanzata di purificazione in cui l’energia, ovvero il liquido che scorre tra i due vasi (questi ultimi simbolicamente rappresentanti le due polarità, femminile e maschile), viene raffinata.

In questo processo l’energia viene liberata dagli elementi spuri e inizia a fluire comodamente da una polarità all’altra senza difficoltà: i due mondi, le due sfere, maschile e femminile, sono finalmente messe in comunicazione.

La carta de La Temperanza esorta a non trascurare il lato spirituale della vita, a non concentrarsi sulla materia e a mirare, con la propria evoluzione, verso l’alto.

Questo Arcano è un chiaro richiamo all’equilibrio, all’armonia, alla conciliazione tra maschile e femminile, tra spirito e materia, tra conscio ed inconscio.

Nel caso in cui la carta de La Temperanza entri in una stesa di Tarocchi è consigliabile prendere in esame un elenco di parole e concetti chiave che permetterà di approfondire la lettura dell’Arcano: protezione, benevolenza, cura, guarigione, prudenza, vita sana, armonia.

Qualora questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento dovrebbe essere ben diverso: avarizia, dipendenza, mancanza di equilibrio.

Le persone nate il 14 Aprile, dal punto di vista planetario, sono governate da Mercurio, pianeta che l’astrologia associa alla velocità di pensiero e alle capacità intellettive.

L’azione di Mercurio, che ama la velocità, si rafforza grazie all’influsso contemporaneo di Marte, pianeta che governa il segno dell’Ariete, portando dunque i nati in questo giorno a sviluppare una certa insofferenza verso tutti i comportamenti lenti e farraginosi. Non è raro che questi soggetti si dimostrino particolarmente inclini all’impazienza e all’impulsività.

I nati il 14 Aprile

I nati il 14 di Aprile sono molto legati alla tradizione. Molto spesso sono degli studiosi di storia o degli appassionati di ciò che è avvenuto nel passato: sia a livello generale che per quanto riguarda la storia della propria famiglia.

Per loro è importante trovare il corso della storia per potersi immettere in quel solco. Desiderano appoggiarsi ad una tradizione, a qualcosa che c’era prima e che essi si limitano a continuare.

Non a caso questi individui non sono dei veri e propri leader, preferiscono essere dei prosecutori infatti, ma solitamente, legandosi fortemente ad una tradizione importante, incutono in chi li circonda un forte senso di rispetto.

Il loro grande potere di persuasione è proprio legato a questo fascino che proviene dalla tradizione e che li porta in alcuni casi anche ad eccedere nelle pretese e nelle aspettative.

La Salute

I nati il 14 di Aprile fondano molto della loro personalità sull’aspetto fisico e questo può rappresentare un problema: capita di frequente che i nati in questo giorno si facciano trascinare in programmi e diete poco salutari o che non riescano ad accettare l’inevitabile trascorrere del tempo.

A tavola dunque dovrebbero optare per un certo equilibrio, assumendo tutti i nutrienti necessari e ricercando la qualità degli ingredienti. Le diete shock non sono mai una buona idea e per i tradizionalisti come loro sarebbe meglio affidarsi a regole alimentari che hanno una comprovata tradizione.

L’attività fisica è molto raccomandata ai nati in questo giorno poiché permetterà loro di mantenersi in forma e di liberarsi delle tensioni in eccesso.

Il Santo del giorno

Il quattordicesimo giorno, del quarto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Liduina, vergine olandese che visse tra quattordicesimo e quindicesimo secolo. Liduina è considerata da molti come la prima persona della storia a cui è stata riscontrata la sclerosi multipla e nel suo percorso di dolore dimostrò di essere una mistica straordinaria.

Consiglio del giorno

I nati il 14 Aprile dovrebbero mantenere l’equilibrio senza dimenticarsi che ogni tanto è necessario osare.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?