Nati il 14 Febbraio

Nascere il 14 Febbraio: arguzia e ironia

Il numero 14 secondo la numerologia esoterica è legato ad una serie di dettami e ad una necessità importante: quella di imparare a gestirsi, a moderarsi, a governare le proprie energie e i propri istinti.

Infatti per le persone che hanno il 14 nella data di nascita è un’assoluta priorità raggiungere un equilibrio stabile, imparare a gestire soprattutto le energie nervose e a dominare la propria intensità.

Queste persone infatti tendono ad avere un’intensità al di sopra del normale e, purtroppo, ad orientare la loro bussola verso il polo negativo.

Le persone che hanno il 14 nella data di nascita si distinguono immediatamente dagli altri perché hanno modi molto calmi, voci serene e pacifiche, atteggiamenti concilianti ed emanano attorno a sé una grande dolcezza quasi materna.

Sono individui solitamente moderati, equilibrati, teneri che però possono avere esplosioni di nervosismo davvero terribili. Tendenzialmente però le persone con il 14, quando sono in funzione rispetto al numero, sono calme e trasudano stabilità.

Per questi individui è importante stabilire un canale di comunicazione con gli altri che vada oltre la semplice comunicazione verbali.

Essi infatti ricercano una connessione più profonda, una sorta di allineamento con l’altra persona che permetta loro di entrare in una relazione estremamente profonda.

L’esigenza di stabilire questa connessione espone i nati con il 14 allo sviluppo di dipendenza dagli altri: questo avviene perché una volta stabilita questa connessione è poi impossibile rinunciarvi.

Il tema della dipendenza è molto rilevante per chi ha il 14: essi infatti possono sviluppare dipendenze da persone, gruppi, problemi, idee, ambienti… il loro bisogno di qualcosa è così forte ed intenso che quando lo trovano non possono più farne a meno.

Per resistere a questo meccanismo spesso questi individui attivano un meccanismo perverso: si rinchiudono in sé stessi ed evitano di entrare in comunicazione con gli altri, in modo da proteggersi dalla propria intensità.

Ovviamente questo atteggiamento non è un modo sano per evolvere e porta soltanto a sviluppare lati caratteriali troppo logici, mentali e freddi.

Rinchiudersi nella sfera mentale non è la soluzione ideale per governare la propria intensità: è solo una reazione distruttiva, non un sistema di governo dell’intuito.

Tra gli Arcani Maggiori la carta numero 14 è quella de “La Temperanza” in cui si trova raffigurata, almeno nei mazzi più classici, una figura femminile, dotata di ali, colta nell’atto di travasare un liquido da un contenitore ad un altro.

In questa fase, dopo quella di liberazione dalle cose inutili vissuta con il numero 13, si accede a tutta una seria di nuove possibilità.

Le due brocche attraverso le quali passa il liquido rappresentano la sfera femminile e quella maschile, mentre il liquido stesso allude all’energia liberata che ora può scorrere liberamente da un contenitore all’altro.

Le due sfere, i due mondi, adesso possono comunicare. La carta della Temperanza richiama chiaramente ad aprirsi al sacro, a non trascurare il lato spirituale della vita e ad ambire ad un’evoluzione particolarmente alta.

L’Arcano in questione esige armonia, richiede equilibrio, ed evidenzia fin da subito una sua prerogativa naturale: La Temperanza infatti rivendica una conciliazione tra maschile e femminile, tra conscio e inconscio, tra spirito e materia.

Quando la carta de La Temperanza si presenta in una stesa di Tarocchi è necessario, al fine di una corretta interpretazione, tenere presenti alcuni concetti di riferimento e parole chiave: vita sana, prudenza, armonia, cura, guarigione, protezione, benevolenza.

Qualora questa stessa carta si dovesse presentare nella stesa, ma in senso rovesciato, le parole chiave e i concetti di riferimento da tenere presenti nell’interpretazione avrebbero tutt’altra tonalità: mancanza di equilibrio, avarizia, dipendenza.

Le persone nate il 14 Febbraio, dal punto di vista planetario, sono governate da Mercurio, pianeta che le tradizioni astrologiche vedono associato alla velocità e alle capacità intellettive.

Le tipiche abilità mentali che vengono fornite da Mercurio sono in questo caso accentuate da Urano, pianeta che governa il segno zodiacale dell’Aquario, che assicura ai nati in questo giorno una grande forza dal punto di vista logico-mentale.

 

I nati in questo giorno

I nati il 14 di Febbraio sono dotati di un grande umorismo: essi hanno il dono della battuta pronta, della spiritosaggine perfetta, dell’ironia tagliente e della capacità di lanciare freddure straordinarie.

La loro ironia rivela un’arguzia fuori dal comune che oltre a far ridere le persone le spinge anche a profonde riflessioni. A volte i nati in questo giorno sono in grado di sintetizzare in una battura concisa tutta una filosofia di vita, tutto un sistema di pensiero.

Ciò consente loro di mettersi immediatamente in evidenza e di farsi notare non soltanto come persona spiritosa, ma anche di mettere in risalto una lato profondo.

È importante notare infatti che queste persone sono tutt’altro che superficiali: la loro ironia è soltanto un sistema di comunicazione, non un indice di profondità. Provano ad affrontare la vita con leggerezza, ma questo nulla toglie alla profondità del loro sguardo.

Spesso vengono pervasi da una certa mania di predominio che li porta a trasformarsi in individui distruttivi, troppo aggressivi, capaci di ferire, sentendosi al di sopra delle leggi cosmiche.

Per questo vengono colti di sorpresa quando le leggi che governano l’universo assestano loro un colpo formidabile.

 

La Salute

I nati il 14 Febbraio seppure diano di sé un’immagine piuttosto distaccata, serena e rilassata, sono spesso molto sensibili allo stress che, come noto, non aiuta di certo la salute.

Essi dovrebbero evitare di mettersi sempre al centro dell’attenzione poiché quella posizione li costringe inevitabilmente a possibilità di stress.

È molto importante per le persone nate in questo giorno imparare ad incanalare l’aggressività latente nel loro carattere in qualche modo: l’attività fisica, costante e ad alta intensità, è senza dubbio un’ottima scelta.

Divieto assoluto per l’assunzione di tutte quelle sostanze che tendono a liberare l’aggressività in maniera disordinata: alcol e droghe in genere.

 

Il Santo del giorno

Il quattordicesimo giorno, del secondo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano al celebre San Valentino, martire della cristianità che venne decapitato dal soldato romano Furius Placidus il 14 Febbraio del 270.

 

Il consiglio del giorno

I nati il 14 Febbraio dovrebbero orientare le proprie energie verso il polo positivo.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: