Nati il 15 Dicembre

Nascere il 15 Dicembre: allegria ed espansione

Il numero 15 visto attraverso l’ottica della numerologia esoterica è estremamente interessante: esso è infatti legato ad una forza viscerale che dà infatti vita a personalità istintive, molto orientate ai piaceri dalla vita.

Non di rado le persone che nascono con il 15 nella loro data di nascita si esprimono al meglio attraverso la loro sessualità. Queste persone sono spesse accompagnate da un grande magnetismo e da energia in abbondanza.

Le più antiche tradizioni numerologiche giunte fino a noi consideravano questo numero come un’espressione di Ishtar, che era al contempo dea della guerra e dea dell’amore, dea dell’abbondanza e del caos.

Ne consegue che possiamo dire che fin dai tempi più remoti il 15 è legato ad una forza enorme, difficile da gestire, che può dare piacere intenso o distruggere.

Il fascino e lo charme dei nati il 15 è davvero notevole, un magnetismo a cui è davvero difficile resistere ed è infatti molto comune che riescano ad attirare a sé le persone con estrema facilità.

Parte del loro compito è proprio imparare a gestire questa grande influenza che hanno sugli altri, ma vi è un rovescio della medaglia: infatti essi sono particolarmente inclini a subire la stessa sorte.

Chi ha il 15 nella data di nascita è suggestionabile e incline a cedere al fascino di personalità piuttosto magnetiche e solitamente ostili: essi sembrano rapiti dal richiamo di ambienti e persone poco raccomandabili.

In pratica da una parte sono delle calamite per le persone e dall’altra sono a loro volta attirati da personaggi e situazioni pericolose.

Dal punto di vista simbolico il 15 rappresenta un primo passo rispetto al 14 che era connesso con l’equilibrio: il 15 è dunque uno sbilanciamento al fine di portarsi avanti, di progredire, di interrompere la staticità.

Si tratta dunque di un numero estremamente importante che guarda al futuro, che si espone al fine di progredire ed evolvere. Non a caso, quando il 15 è ben impostato, si trasforma in energia utilizzata in maniera costante, con intelligenza, ben dosata. Un primo passo dunque che porta in un nuovo scenario, con nuove prospettive.

Tra gli Arcani Maggiori la quindicesima carta è quella de Il Diavolo, una figura che colpisce alquanto l’immaginario. In molte tradizioni a questo soggetto vengono riconosciute caratteristiche importanti come il magnetismo e la capacità di attirare a sé le persone.

Nella carta vediamo che le sue zampe sono poggiate su un globo e di fianco ha due servitori. Le sue ali hanno la forma di quelle di un pipistrello e simbolicamente viene collegato all’oscurità e a tutto quello che rimane celato: anche l’inconscio.

Alcune interpretazioni parlano della carta de Il Diavolo come di una rappresentazione degli istinti umani, delle potenzialità dell’uomo, che dovrebbero essere controllati e controbilanciati se lo scopo è quello di raggiungere la luce di un’evoluzione dal punto di vista spirituale.

All’interno di una stesa di Tarocchi, la carta de Il Diavolo va interpretata alla luce di una serie di parole chiave e concetti piuttosto chiari: desiderio, pulsione, denaro, contratti, sessualità, attaccamento, emozioni forti.

Qualora l’Arcano si presenti nella stesa in senso rovesciato le parole di riferimento saranno differenti: manipolazione, cecità, debolezza, tentazione, dipendenza, crudeltà, schiavitù.

Le persone nate il 15 Dicembre dal punto di vista planetario sono fortemente influenzate da Venere che è il pianeta della bellezza, dell’armonia e dell’amore.

A sommarsi all’influsso di Venere c’è da considerare anche quello di Giove, che governa il segno del Sagittario. Un mix che rende i nati in questo giorno molto attraenti dal punto di vista sociale e che possono andare ad attirare molte persone, tutt’altro che oneste e disinteressate, che svilupperanno per loro una forma di dipendenza.

 

I nati in questo giorno

I nati il 15 di Dicembre hanno l’abitudine di pensare in grande, di lasciare che il loro pensiero si espanda liberamente verso orizzonti che in pochi afferrano. Le loro ambizioni solitamente vengono a compimento visto che essi sono dotati di capacità e di un certo fiuto per capire da che parte soffia il potere.

Ma queste caratteristiche sono anche il loro limite: una volta raggiunto il proprio obiettivo difficilmente riescono a mantenerlo, proprio a causa della loro ambizione, della poca moralità e del loro ottimismo.

Proprio le qualità che li riescono a portare sulla vetta, sono quelle che danno origine alla loro disgrazia. Se imparano a rispettare i propri limiti, senza per forza espandersi, potrebbero vivere una vita felice ed equilibrata.

Tendenzialmente sono persone positive, allegre, che sanno essere cordiali, gentili e disponibili, e questa è la loro migliore caratteristica in assoluto. Possono infatti essere molto d’aiuto alle persone se si limitano ad usare la loro energia positiva per aiutare gli altri: il loro ottimismo è contagioso.

Dovrebbero però attendere maggiormente prima di lasciarsi coinvolgere totalmente da qualcuno, al fine di evitare di esporsi a esperienze negative con persone che tentano di approfittarsi delle loro buone intenzioni.

 

La Salute

I nati il 15 Dicembre, come già visto, tendono all’ottimismo e questo è un aspetto molto positivo, ma a volte si dimostrano troppi ottimisti anche per quello che riguarda la salute e questo non va bene.

Infatti molto spesso tendono a trascurare dei sintomi che potrebbero essere curati rapidamente ed in maniera efficace, ma che possono diventare parecchio fastidiosi se ignorati. Sarebbe quindi opportuno fare qualche check-up medico durante l’anno, in modo da compensare l’atteggiamento troppo fiducioso.

Per queste persone è indicato fare lunghe passeggiate, jogging, nuoto… e in generale tutte le attività fisiche, particolarmente quelle che li mettono in contatto con la natura.

È fortemente raccomandato per i nati in questo giorno l’avvicinarsi a discipline di meditazione e di risveglio della consapevolezza: il loro lato spirituale li aiuta a molto in tutti gli ambiti.

 

Il Santo del giorno

Il quindicesimo giorno dell’ultimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Virginia Centurione Bracelli che dedicò la vita alle bambine, fondando istituti per istruirle.

Infatti Virginia creò una scuola per le ragazzine povere e dopo che le sue figlie si sposarono, usò tutte le sue risorse finanziarie e le sue capacità per fondare l’Ordine delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario per formare gli insegnanti. Il suo progetto crebbe rapidamente.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 15 Dicembre dovrebbero guardare con sospetto il potere, tenendosene piuttosto lontani.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?