Nati il 15 Febbraio

Nascere il 15 Febbraio: immaginazione e curiosità

Il numero 15 quando lo si analizza attraverso l’attenta ottica della numerologia esoterica evidenzia fin da subito un legame strettissimo con una forza viscerale.

Non a caso le persone che hanno il 15 nella loro data di nascita sviluppano personalità molto istintive, che si lasciano volentieri coinvolgere dai piaceri della vita. Il numero 15 infatti si esprime al suo meglio attraverso la sessualità.

A questo numero possiamo collegare anche il concetto di energia dirompente, di forza e di magnetismo, che ben si sposano con l’universo sensuale e sessuale. Anche le più antiche culture di cui abbiamo testimonianza, come quella babilonese, accadica e sumera, testimoniano l’associazione del numero 15 con la dea Ishtar.

Questa divinità è molto particolare perché secondo quanto ci è stato tramandato era la dea dell’amore, ma anche quella della guerra, la divinità dell’abbondanza ma anche del caos.

Ciò testimonia come il 15 sia legato da millenni ad una forza enorme che può portare ad un piacere intenso o al disastro. Una forza dunque che è necessario imparare ad orientare correttamente.

Le persone che hanno il 15 nella data di nascita sono dotati di grande charme, di fascino, di magnetismo, di un fluido speciale che sembra in grado di attirare a sé le altre persone con una facilità disarmante.

Gran parte dell’evoluzione di queste persone si concentra proprio sull’imparare a gestire questi “super poteri” che gli permettono di influenzare gli altri.

Come ogni dotazione straordinaria, anche questi super poteri hanno dei pro e dei contro: le persone con il 15 sono particolarmente brave ad influenzare gli altri, ma si espongono a loro volta ad essere ammaliate da altri, soprattutto da persone che mostrano grande magnetismo e che hanno una connotazione negativa.

In estrema sintesi le persone con il 15 sono affascinate da ambienti e persone poco raccomandabili, ostili e che li espongono a pericoli. Questo è un grosso tallone d’Achille che può portare a gravi conseguenze.

Il numero che lo precede, il 14, è il simbolo di un equilibrio ritrovato, il 15 invece potrebbe essere rappresentato come l’atto di fare un primo passo, il momento in cui si rompe l’equilibrio per spostarsi più avanti.

Il suo ruolo è quindi di importanza cruciale per l’evoluzione: il 15 guarda avanti, agisce per andare oltre, non si accontenta dell’equilibrio precedente.

In effetti, sotto questo profilo, il 15 rappresenta una sorta di eccesso di energia che si trasforma in un passo verso il progresso, in un moto verso una meta più ambiziosa, in uno spostamento che cambia completamente lo scenario.

Tra gli Arcani Maggiori del Mazzo dei Tarocchi, la carta numero 15 è quella de Il Diavolo, la figura magnetica per eccellenza che viene tradizionalmente rappresentata con le zampe inferiori appoggiate su un globo.

Il Diavolo è affiancato da due servitori dall’atteggiamento devoto ed è dotato di ali di pipistrello. Questo Arcano è legato all’oscurità e a tutto ciò che viene nascosto, che non viene rivelato: non a caso è una carta connessa anche con l’inconscio.

Alcuni esperti di Tarocchi associano a questa carta le capacità innate dell’uomo, connesse alla sua parte istintuale, che devono essere bilanciate se si vuole progredire verso la luce. Altrimenti si andrà a sprofondare ancora di più nella tenebra.

Nel caso in cui la carta de Il Diavolo esca in una stesa di Tarocchi sarà opportuno tenere presenti, per una corretta interpretazione, alcuni concetti di riferimento e parole chiave: emozioni forti, desideri, pulsioni, sessualità, contratti, denaro, attaccamento.

Qualora però l’Arcano si presenti nella stesa in senso rovesciato la carta dovrà essere interpretata tenendo presente ben altre parole chiave e concetti: oscurità, dipendenza, crudeltà, debolezza, tentazione, schiavitù, cecità, manipolazione.

Le persone nate il 15 Febbraio sono governate, dal punto di vista planetario, da Venere che viene associato dalle culture astrologiche all’armonia, alla bellezza e all’amore.

Vi è da segnalare però anche la presenza dell’influsso di Urano, pianeta che governa il segno dell’Aquario, che rende i nati in questo giorno particolarmente emotivi, impressionabili e soggetti ad una vita amorosa piuttosto altalenante.

I nati in questo giorno

I nati il 15 di Febbraio sono dotati di una grande immaginazione che spesso si traduce in un ingegno davvero fuori dal comune, sia di carattere tecnico o poetico, essi si rivelano in grado di trasformare in realtà quello che immaginano con la fantasia.

Stiamo parlando di soggetti mossi da grande curiosità e da creatività che osservano i problemi che gli si pongono di fronte, con molta fiducia e sicurezza nei propri mezzi.

Molto spesso però, qualora i risultati non siano all’altezza delle loro aspettative, non insistono e sprofondano in una grande delusione.

Le persone nate in questo giorno si dimostrano estremamente sensibili ed emotive e mal tollerano le critiche che gli vengono mosse: anche commenti trascurabili possono irritarli o commuoverli fino alle lacrime.

Essi agiscono al fine di mantenere l’ambiente che li circonda molto tranquillo e sereno perché detestano sentirsi sotto stress o soggetti a responsabilità troppo vincolanti.

Amano il divertimento e il gioco, ma quando si tratta di principi, ideali e valori diventano estremamente seri e pronti a tutto.

La loro sensibilità estrema gli apre le porte per un’empatia straordinaria nei confronti di chi gli sta intorno.

La Salute

I nati il 15 Febbraio sono dotati di un’ipersensibilità che li rende straordinariamente affascinanti, ma anche fragili dal punto di vista emotivo e nervoso. La più piccola ostilità può farli franare miseramente.

Per gestire la tensione nervosa e lo stress è consigliabile che essi pratichino con costanza dell’attività fisica anche a livello agonistico: tutti gli sport ad elevata intensità sono particolarmente raccomandati.

A tavola i nati in questo giorno sono particolarmente fortunati perché possono serenamente seguire le proprie preferenze, che di solito sono molto particolari e curiose.

Il Santo del giorno

Il quindicesimo giorno, del secondo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano ai Santi Faustino e Giovita, martiri bresciani che furono condannati al martirio, secondo le cronache, su ordine diretto dell’imperatore Adriano.

Il consiglio del giorno

I nati il 15 Febbraio dovrebbero tenere a bada la propri sensibilità, coltivando al contempo l’arte della pazienza.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?