Nati il 18 Marzo

Nascere il 18 Marzo: intuizioni e ritorni

La numerologia esoterica riconosce al 18 un ruolo di primo piano: esso infatti costituisce una connessione tra Cielo e Terra, l’equilibrio raggiunto tra la sfera più alta dell’esistenza e il piano materiale.

È un numero strettamente legato alla fiamma interna che anima ed illumina gli esseri umani: una forma di energia che si genera nella parte accogliente della nostra anima.

È questa una forma di energia “femminile”, ricettiva, riflessiva, molto diversa dall’energia degli altri numeri, ed infatti il 18 si dimostra capace di imprese impossibili.

Questo numero innanzitutto è in grado di mettere in ordine le energie consce e inconsce e di tradurle al meglio in quelle che vengono chiamate comunemente emozioni.

Al 18, proprio per questo suo ruolo, sono connessi anche l’intuito, la sensibilità, le pulsioni e, di conseguenza, l’ispirazione artistica, la poesia in senso lato e il mondo dei sogni.

Capita di frequente che le persone che hanno il numero 18 nella propria data di nascita si rivelino dotate di grandi capacità medianiche, o perlomeno di un intuito speciale, particolarmente affinato, che permette loro di capire situazioni, dinamiche e persone, molto prima degli altri.

Il tutto seguendo canali che nulla hanno a che fare con la logica. Per completezza di informazione è da sottolineare che il 18 è legato anche all’illusione.

Quest’ultima infatti fa parte del mondo dei sogni e seppure non si trasformi mai in realtà ha una sua utilità: riesce a far capire al soggetto interessato quanta importanza abbia il proprio mondo interiore in quello che egli fa.

L’impatto dell’illusione denuncia in qualche modo la potenza del mondo interiore e delle proprie percezioni. Coloro che entrano in conflitto con il numero 18 infatti si dimostrano impauriti dal loro lato sensibile, dalla parte femminile che li anima.

Queste persone non sanno riconoscere il loro bisogno d’amore perché temono di soffrire troppo e di esporre inutilmente punti fragili. Inoltre, chi ha il 18 nella data di nascita, essendo propenso ad interiorizzare tutto, spesso va soggetto a somatizzazioni di vario tipo con conseguenti problematiche a livello fisico.

Nella ristretta cerchia degli Arcani Maggiori, vera élite nel Mazzo dei Tarocchi, la carta numero 18 è quella de La Luna.

La Luna, sia come carta che come luminare ha da sempre incarnato perfettamente la parte femminile dell’essere umano. Essa infatti brilla di luce riflessa, riceve la luce dal sole, la interiorizza, la trasforma e poi la dona.

Essa governa le maree, i nostri fluidi corporei ed è comunque legata all’elemento Acqua. Non a caso le persone che fortemente emotive sono chiamate “lunatiche”: il satellite naturale della Terra è infatti associato alle emozioni.

Nella rappresentazione classica del Mazzo dei Tarocchi la Luna guarda verso sinistra e sembra dunque guardare malinconicamente al passato. Sotto ad essa si trovano due lupi che sembrano nutrirsi delle gocce che ricadono dai suoi meravigliosi raggi luminosi.

Al centro della carta troviamo uno specchio d’acqua dal quale emerge un’aragosta che tiene strette nelle chele due perle.

Simbolicamente l’aragosta rappresenta la parte intima dell’uomo che viene protetta da una dura scorsa e che vive solitamente nelle profondità. È però proprio questa parte, sempre seguendo la simbologia, che custodisce la parte più preziosa dell’essere umano, le perle appunto.

Nel caso in cui la carta de La Luna esca in una stesa di Tarocchi è consigliabile tenere presenti alcune parole e concetti che saranno utili nel decifrare l’Arcano nella sua pienezza: femminilità, madre cosmica, ricettività, attrazione, intuizione.

Qualora questa stessa carta dovesse presentarsi nella stesa, ma in senso rovesciato, le parole e i concetti da tenere a riferimento sarebbero ben diversi: inganno, mancanza di scopo, illusione, confusione, paura.

Le persone nate il 18 Marzo sono governate dal punto di vista planetario da Marte, pianeta che tutte le tradizioni astrologiche considerano connesso con la forza, l’aggressività e anche alla guerra.

Il contemporaneo influsso di Nettuno, pianeta che governa il segno dei Pesci, dovrebbe armonizzare e bilanciare meglio le energie di Marte.

La combinazione Marte-Nettuno dona ai nati in questo giorno un forte magnetismo, ma potrebbe trasformarsi anche in una mancanza di qualunque remora quando si tratta di realizzare idee e progetti.

I nati il 18 Marzo

I nati il 18 di Marzo sono dotati di un intuito formidabile, ma sono anche legati in qualche maniera al concetto di ritorno. Solitamente questo concetto si esprime nelle più svariate forme, ma di solito ha a che fare con la chiusura di un ciclo e con l’apertura di un altro.

Le persone più mature dal punto di vista spirituale riescono a concludere l’evoluzione del ciclo, i meno maturi invece cadono sempre negli stessi errori e sono quindi questi ultimi a ritornare continuamente e ad impedirgli l’evoluzione.

I nati in questo giorno sono dei veri leader dotati di un magnetismo a cui è difficile resistere e di un intuito davvero molto raffinato che gli permette di capire le cose meglio e prima degli altri.

Possono anche allontanarsi dalle proprie mete, ma c’è da stare certi che prima o poi essi, grazie alle loro intuizioni, alla tenacia, alla costanza e alla determinazione di cui sono dotati, sapranno portare a termine il loro progetto.

La Salute

I nati il 18 Marzo sono delle spugne poiché attirano tutto quello che trovano verso il loro interno: ciò li porta inevitabilmente anche ad assorbire le energie negative.

Sarebbe opportuno che essi facessero una cernita negli ambienti che frequentano e si assicurino di non sottoporsi a troppi influssi non sani. A tavola devono stare lontani, per quanto possibile, da alcol, zuccheri e cibi troppo grassi. Una dieta bilanciata è sempre la risposta ideale.

La regolarità nell’attività fisica è molto importante sia per restare in forma, per scaricare le tensioni in eccesso e anche per migliorare i rapporti sociali.

Il Santo del giorno

Il diciottesimo giorno, del terzo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Cirillo di Gerusalemme, vescovo e dottore della chiesa del quarto secolo. Celebri furono le sue catechesi nella lotta all’arianesimo.

Consiglio del giorno

I nati il 18 Marzo dovrebbero mantenersi puri, evitando di nascondersi dietro stratagemmi, e non avere paura quando si tratta di mantenere il punto.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: