Nati il 2 Maggio

Nascere il 2 Maggio: osservazione e autorità

Il numero 2 ha un ruolo determinante, secondo la numerologia esoterica. Il 2 è considerato da questa disciplina come il numero del principio femminile, quello che completa il “cerchio” iniziato con l’1 che rappresenta il principio maschile.

Nell’universo non esiste maschile senza femminile, così come non esiste più senza meno, giusto senza sbagliato, bianco senza nero, bene senza male, caldo senza freddo, dolce senza amaro… insomma, sembra proprio che nell’universo ogni polarità esista soltanto se accompagnata dal suo opposto.

Il dualismo sembra essere la legge fondamentale che governa la manifestazione dell’esistenza in cui ci troviamo, e la dualità maschile-femminile è l’archetipo perfetto che sintetizza perfettamente lo stato delle cose.

Il numero 1, preso da solo, ha dalla sua una moltitudine di potenzialità, ma non ha nessun futuro. Esso è incosciente, rappresentante numerico di una forza solare caotica che lo guida, ma che non ha alcuna conoscenza.

Il numero 2 invece è legato alla Luna e la sua energia si esprime in maniera molto diversa, non irradia ma contiene, non emana ma è pronta a creare. Ricorda molto la luce lunare appunto che illumina assorbendo i raggi solari, trasformandoli e restituendo parte di quella luce.

Questa onda energetica è connessa con la conoscenza e non si manifesta mai in maniera vistosa, rimane nascosta, è protetta. Le persone che hanno il 2 nella propria data di nascita non di rado amano molto i segreti e le cose nascoste.

Amano molto la conoscenza e nonostante i loro sforzi fanno fatica a condividerle con gli altri. La conoscenza che acquisiscono infatti li protegge, li conserva puri, ma in qualche maniera li allontana dagli altri, li rende freddi e distaccati, quasi come fossero assorti in una dimensione più alta.

Come abbiamo accennato poco sopra il 2 è la manifestazione numerica della dualità insita nell’universo ed infatti le persone che hanno questo numero nella loro data di nascita vivono una lacerazione interiore molto importante.

Essi infatti percepiscono in maniera netta la dualità tra mente ed emotività, tra passato e presente, tra corpo e spirito. Un’eterna battaglia che non sempre viene vissuta in maniera costruttiva, tenendo presente dunque degli elementi complementari, ma che spesso porta a sviluppare conflitti interiori piuttosto importanti e difficoltà di relazione.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 2 è quella de La Papessa. Davanti a questa figura, nelle rappresentazioni più classiche dell’Arcano, emerge chiaramente il lato spirituale della carta: la figura femminile infatti sembra assorta in uno stato di trance, in una profonda meditazione che la eleva e la porta lontano.

La Papessa viene rappresentata in una posizione piuttosto rigida, assolutamente immobile, con un libro aperto davanti a sé. Questo Arcano è connesso con concetti importanti come la trasformazione, la rielaborazione, l’attesa e l’ascolto.

Il pallore del suo volto rimanda alla purezza, ma anche alla freddezza. Questo doppio significato si manifesta poiché il mondo più elevato allontana dalle questioni umane, dall’emotività, porta verso stati di coscienza più rarefatti e in qualche modo alteri.

Quando la carta de La Papessa si presenta in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno considerare un elenco di concetti e parole che permetterà di leggera in maniera più approfondita l’Arcano in questione: rigore, pace interiore, conoscenza, saggezza, fede, chiarezza, purezza, silenzio, enigma, segreto, solitudine, studio, gestazione.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa di Tarocchi, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento dovrebbe essere ben diverso: educazione rigida, ostinazione, presunzione, solitudine non desiderata, conoscenza superficiale, passione, rassegnazione, freddezza, madre severa.

Le persone che sono nate il 2 Maggio, dal punto di vista planetario, sono governate dalla Luna, il luminare che le scienze astrologiche da sempre accostano a tutto ciò che è misterioso, introspettivo, accogliente, nascosto e riflessivo.

La luna dona ai nati in questo giorno una natura particolarmente romantica e piena di fantasia che può creare conflitti interiori, anche piuttosto aspri, con la mentalità piuttosto obiettiva e fredda di cui sono dotati.

L’influsso contemporaneo di Venere, pianeta che governa il segno zodiacale del Toro, rafforza questa tendenza al romanticismo e offre loro anche una certa capacità di attrazione e un fascino misterioso.

I nati il 2 Maggio

I nati il 2 Maggio sono degli ottimi osservatori, sempre interessati all’esperienza umana in ogni sua fase e manifestazione. Questi individui sono sempre attenti e non mancano mai di esprimere la loro opinione su un’ampia gamma di argomenti.

Si possono permettere questo poiché essi tendono a riflettere profondamente su ogni questione fino a farsi una propria opinione in merito. Difficilmente si fanno ingannare dagli altri poiché il loro intuito permette loro di individuare immediatamente le falsità.

I nati in questo giorno manifestano dei tratti caratteriali spiccatamente autoritari e non sono particolarmente dotati dal punto di vista diplomatico. Tendono al pettegolezzo più per divertimento e curiosità che non per cattiveria. Nella professione danno il meglio di loro stessi in ruoli in cui possono lavorare per conto proprio e non troppo a contatto con gli altri.

La Salute

I nati il 2 di Maggio hanno un nemico acerrimo per quanto riguarda la salute: lo stress. In realtà è una causa autoinflitta, ovvero lo stress che li colpisce è generato da loro stessi e nello specifico dal loro perfezionismo.

Se impareranno ad accettare i risultati del proprio lavoro senza ossessionarsi, la loro salute ne beneficerà in maniera importante. A tavola dovrebbero optare per una dieta leggera e particolarmente ricca di frutta, verdura e alimenti freschi e naturali.

L’attività fisica è consigliata anche perché attraverso questa saranno in grado di sfogare le tensioni in eccesso, ma sono da preferire le attività a bassa intensità e sempre garantendosi un riposo adeguato.

Il Santo del giorno

Il secondo giorno, del quinto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Atanasio, vescovo e dottore della chiesa vissuto tra terzo e quarto secolo fu un esempio illuminante per tutta la cristianità in un momento storico estremamente difficile.

Consiglio del giorno

I nati il 2 Maggio dovrebbero migliorare le loro doti di tatto e diplomazia.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?