Nati il 21 Aprile

Nascere il 21 Aprile: lavoro e sensualità

Il 21 è un numero molto particolare per la numerologia esoterica. Esso infatti rappresenta una sorta di non-luogo, una zona simbolica in cui tutto è possibile, in cui il libero arbitrio galoppa gioiosamente nel mare delle possibilità.

Questo numero, oltre ad essere affascinante, è anche molto impegnativo poiché richiede un’evoluzione costante, un perfezionamento continuo: il 21 offre orizzonti sterminati, ma richiede moltissimo.

Le persone che hanno il 21 nella propria data di nascita sono solitamente precise, equilibrate, ben ancorate al terreno, strutturate, solide, responsabili.

La libertà è un tema dominante per questo tipo di personalità: gli individui che hanno il 21 non tollerano di essere limitati, di essere costretti a fare qualcosa, di essere reclusi o comunque confinati.

Il loro bisogno di libertà ha dei costi importanti: essi infatti per affrancarsi dalle catene dovranno imparare ad eccellere in tutti gli ambiti della vita, sia nella sfera professionale, sia in quella privata.

Queste persone daranno il meglio di sé soltanto se realizzano il “pacchetto completo”, evolvendo ogni parte di sé stessi: corporale, mentale, emozionale, sessuale, spirituale… nulla deve essere trascurato o sviluppato con sufficienza per chi ha il 21.

Si potrebbe affermare che questo numero incarna perfettamente uno stato di coscienza, un obiettivo, una zona in cui non vi sono blocchi, inibizioni, barriere, muri, divisioni… nel 21 non esistono limiti.

Le persone che hanno il 21 nella propria data di nascita sono lucide e pronte ad affrontare ogni cambiamento senza alcuno sforzo: nessuna sfida è troppo ardua per loro e difficilmente andranno a sopravvalutare le proprie forze.

Il loro punto di forza maggiore è quello di non avere alcuno schema, sono sempre pronti ad entrare in azione, ad adattarsi, a trasformarsi, a superare qualunque barriera, senza per questo doversi affidare a qualche rigido schema.

Infatti questi individui così particolari riescono laddove gli altri falliscono e questo proprio perché essi sembrano seguire una sorta di flusso che non conosce ostacoli, che si muove liberamente.

Quando il 21 entra in conflitto è segno evidente che la persona si sente reclusa, costretta, non libera e finisce per annoiarsi, per sentirsi inutile e perde tutta la sua potenza.

Se la persona che ha il 21 entra in questo stato di conflitto con il numero inizia a fare confusione tra quello che è dentro di lei e quello che è fuori, il suo sguardo perde di lucidità, le sue potenzialità si azzerano e spesso finisce per sviluppare problematiche psicologiche piuttosto rilevanti.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 21 è quella de Il Mondo. Si tratta dell’ultima carta del mazzo (eccezion fatta per Il Matto), ed in essa vediamo rappresentata una donna nuda che danza.

Essa è racchiusa in una cornice di alloro, simbolo di vittoria, e da nastri azzurri, colore quest’ultimo che allude al mondo spirituale.

La donna rappresentata in questa carta richiama certe caratteristiche dell’archetipo della dea madre e, mentre danza, sorregge con la mano sinistra una bacchetta e con la mano destra una boccetta: la bacchetta allude all’elemento maschile, mentre la boccetta rimanda a quello femminile.

Nel caso in cui la carta de Il Mondo esca in una stesa di Tarocchi è consigliabile prendere a riferimento un elenco di parole e concetti che permetterà di leggere con maggiore accuratezza l’Arcano: unicità, pienezza, eroismo, compiutezza, successo, approvazione delle proprie azioni.

Qualora questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento dovrebbe essere ben diverso: incapacità, ristagno, immutabilità, prigionia, frustrazione, fallimento, fuga, inerzia, egocentrismo.

Le persone nate il 21 Aprile dal punto di vista planetario sono governate da Giove, il gigante del Sistema Solare che le tradizioni astrologiche associano all’espansione e all’ottimismo.

L’influenza di Giove porta spesso i nati in questo giorno verso dissesti finanziari, spinti dal troppo entusiasmo. Siamo in un momento di transizione tra due segni e sia Marte, governatore del segno dell’Ariete, sia Venere, governatore del segno del Toro, accentuano il fascino e l’aspetto sensuale del nato in questo giorno.

I nati il 21 Aprile

I nati il 21 di Aprile sono focalizzati sul proprio lavoro: essi sono come ossessionati dall’ottenere successo nella professione. Da precisare che la loro ambizione è fortemente legata ai principi etici: l’onestà e il valore della parola data sono per essi leggi incontestabili.

Si rivelano molto abili nel capire cosa funziona e cosa no, cosa piace al loro pubblico e cosa è meno gradito.

La loro vita privata è scossa da venti di tempesta, poiché essi mostrano una sensualità fuori dal comune e sono attratti irresistibilmente dal sesso, dal cibo, dal riposo e da tutto ciò che risulti piacevole ai sensi. Sono fortemente sedotti dall’armonia e dalla bellezza, in questo mostrano chiaramente un lato “venusiano” importante che li porta a circondarsi di cose belle.

Molto spesso essi impiegano molto tempo a capire la loro vera inclinazione, perché troppo oberati da altre responsabilità, ma una volta individuata la loro vena, nessuno potrà fermarli. Si distinguono particolarmente le donne nate in questo giorno, poiché l’energia che governa questa data sembra proprio di matrice femminile.

La Salute

I nati il 21 di Aprile sanno prendersi cura di sé stessi, fin troppo. Non è raro infatti che queste persone sviluppino delle vere e proprie ipocondrie che molto spesso li portano ad evidenziare tutta una serie di sintomatologie croniche.

I sensi sono molto importanti per i nati in questo giorno, come ampiamente sottolineato, ed essi rispondono molto bene a cure che vadano a stimolarli in tal senso: massaggi, chiropratica, oli essenziali, pratiche meditative…

A tavola dovrebbero porsi dei limiti poiché il loro amore per il cibo può farli facilmente esagerare fino a sviluppare anche gravi problemi di peso. Questo problema viene complicato anche dal fatto che essi non amano molto fare attività fisica, sono piuttosto pigri, seppure sarebbe per loro importante praticare dello sport.

Il Santo del giorno

Il ventunesimo giorno, del quarto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Anselmo d’Aosta, filosofo straordinario, primo degli “scolastici”, dottore illustrissimo della chiesa che visse tra undicesimo e dodicesimo secolo.

Consiglio del giorno

I nati il 21 Aprile dovrebbero limitare il loro interesse per gli affari altrui.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?