Nati il 23 Febbraio

Nascere il 23 Febbraio: persuasione e impegno

In numerologia esiste un ventaglio di numeri che vengono esaminati nello specifico, una volta superato questo limite si iniziano a sommare le cifre che compongono il numero in questione fino a ridurle ad un numero compreso nel range.

Ad esempio, la numerologia classica è su base 9, ovvero prende in esame i numeri che vanno da 1 a 9, dal 10 in avanti somma le cifre per ridurle al range interessato: il numero 17, ad esempio, viene considerato 8 poiché 1+7 = 8.

La numerologia esoterica ha un ventaglio di numeri molto più ampio rispetto a tutte le altre discipline e che va da 1 a 22.

Ne consegue che il numero 23 è visto come un 5 anche dalla numerologia esoterica, in virtù del fatto che 2+3 = 5.

Quest’ultimo è considerato il numero del collegamento, della trasmissione, di chi svolge la funzione di mediazione.

Al massimo della sua espressione il numero 5 rappresenta il collegamento tra l’uomo e Dio.

Le persone che hanno il 5 nella propria data di nascita hanno dunque un ruolo fondamentale che ha bisogno di un percorso specifico: essi infatti devono prima imparare a conoscere sé stessi, riconoscere il proprio valore e poi imparare a riconoscere il valore altrui.

In maniera del tutto naturale queste persone tendono a giudicare molto duramente sé stessi e gli altri, per questo motivo hanno bisogno di un percorso che li porti a guardare più in profondità e ad essere meno rigidi.

Per riuscire in questo compito essi hanno bisogno di aprirsi al sacro, di intuire sentieri che vanno oltre il mondo fisico.

Così facendo potranno intravedere in sé e negli altri alcune parti che sono chiaramente sacre, più alte, che meritano una considerazione diversa.

Un’altra caratteristica molto importante da coltivare durante il percorso è l’umiltà, che permetterà loro di non perdersi ai primi traguardi raggiunti: i cammini spirituali sono fatti di intuizioni, scoperte, sfide, altre intuizioni, altre scoperte, altre sfide… non si raggiunge mai un punto fermo. Si è sempre eterni studenti in questo tipo di percorso.

A nulla servono i facili entusiasmi in un percorso che non prevede obiettivi conquistati per sempre.

Curiosamente le persone che hanno il 5 nella data di nascita evidenziano fin da subito un rapporto piuttosto conflittuale con l’autorità, e proprio questo costituirà la base per sviluppare la loro autorevolezza in quello che fanno.

Può sembrare un paradosso, ma è proprio avendo compreso a fondo cosa non funziona nell’autorità che essi impareranno ad essere delle guide e anche dei guru che sanno essere autorevoli senza mai diventare autoritari.

Nella stretta cerchia degli Arcani Maggiori la carta numero 5 è quella de Il Papa, il pontefice, colui che costruisce i ponti.

Il Papa infatti, a livello simbolico, rappresenta il punto attraverso il quale il mondo materiale entra in contatto con quello spirituale.

La figura de Il Papa viene rappresentata in questa carta con un bastone in una mano e con l’altra che assume una posizione benedicente, in questo modo allude al contempo al concetto di protezione e di insegnamento.

Il Papa è un collegamento puro, riceve e trasmette, non trattenendo nulla per sé: tutta la conoscenza che si riversa su di lui dal mondo celeste viene diffusa sugli uomini.

Quando questa carta entra in una stesa di Tarocchi è necessario, al fine di “tradurla” correttamente, tenere presenti alcune parole chiave e concetti di fondo: saggezza, maestri, guida morale, potere spirituale, morale superiore, comunicazione.

La stessa carta de Il Papa viene interpretata in maniera molto diversa quando esce nella stesa in senso invertito, infatti le parole di riferimento dovranno essere molto diverse: dogmi religiosi, avarizia, schiavitù, incomprensioni, debolezza.

Le persone nate il 23 Febbraio, dal punto di vista planetario, sono governate da Mercurio, il pianeta che le tradizioni astrologiche associano alla rapidità di pensiero e al cambiamento.

Oltre ad una certa reattività mentale, tipico effetto mercuriale, i nati in questo giorno subiscono anche l’influsso di Nettuno, pianeta che governa il segno dei Pesci, e che offre loro una grande sensibilità e abilità logiche che li rendono in grado di ragionare in termini universali.

 

I nati in questo giorno

I nati il 23 di Febbraio quando una cosa non funziona a dovere sanno immediatamente trovare nuove idee e una persona adatta a portare avanti il nuovo progetto: sé stessi.

Hanno una visione positiva e sono davvero bravi a trovare le soluzioni ai problemi, oltre a questo si distinguono per impegnarsi continuamente in quello che fanno. Non si tirano mai indietro.

Nel momento in cui capiscono di essere la persona adatta a ricoprire il ruolo per risolvere il problema, nulla li può fermare e sanno persuadere chiunque della bontà della scelta.

Sanno essere straordinariamente convincenti quando si tratta di perorare la propria candidatura, così come sanno esporre la propria idea in maniera impeccabile.

Il loro impegno è assoluto, ma per essere coinvolti totalmente in un progetto hanno bisogno di credere fino in fondo all’idea che portano avanti.

La loro capacità di analisi è davvero notevole, caratteristica che gli permette quasi sempre di individuare la radice del problema, ma con l’avanzare dell’età si può sviluppare in maniera smodata una tendenza ipercritica che può portarli verso il pessimismo.

 

La Salute

I nati il 23 Febbraio hanno la tendenza di esporre sé stessi a stress e tensioni, non si risparmiano mai e fanno dell’impegno una delle loro ragioni di vita.

Tutto questo è molto bello, ma visto dall’ottica della salute dovrebbero dare più spazio al riposo e al relax.

A tavola i nati in questo giorno devono porre molta attenzione all’assunzione di grassi animali: questa tendenza va fortemente ridimensionata, in favore di una dieta più incentrata sulle verdure fresche.

Dal punto di vista dell’attività sportiva sono consigliate attività moderate, ma quotidiane.

 

Il Santo del giorno

Il ventitreesimo giorno, del secondo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Policarpo, vescovo e martire che visse in Turchia a cavallo tra I e II secolo.

 

Consiglio del giorno

I nati il 23 Febbraio dovrebbero imparare dagli altri, prestando ascolto ai suggerimenti.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: