Nati il 27 Gennaio

Nascere il 27 Gennaio: gioventù e vivacità

La numerologia esoterica considera il 27 alla stregua di un 9 in quanto 2+7 = 9, e, come noto, in questa disciplina che affonda le sue radici in tempi remotissimi, dopo il numero 22 si iniziano a sommare le cifre che compongono il numero in questione fino a ridurlo ad un numero compreso tra 1 e 22.

La numerologia classica invece si fonda proprio su base 9: ovvero dopo il numero 9 si inizia già a sommare le cifre. Questo la dice lunga su come la numerologia esoterica, sostenuta in questo anche dai 22 Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi, risulti estremamente più approfondita.

Il 9 comunque, visto dall’ottica della numerologia esoterica, risulta essere un numero conclusivo. Dopo di esso infatti le cifre sono costrette a ripetersi affiancandosi.

Il 9 chiude un ciclo, quello delle cifre singole: dopo di esso si esauriscono tutte le cifre ed esistono soltanto ripetizioni e combinazioni infinite.

Questo suo aspetto “conclusivo” si riflette perfettamente in alcune caratteristiche del 9, come quella che lo lega alle prove finali da superare, ad un esame da affrontare, da una conclusione necessaria.

Infatti le persone che hanno il 9 nella data di nascita dimostrano molto spesso una forte necessità di chiudere con il passato, di tagliare i ponti, di liberarsi una volta per tutte dei ricordi e dei bagagli emotivi che li hanno accompagnati a lungo.

Le personalità con il 9 sono come degli studenti che dopo l’ultimo esame bruciano tutti i libri di studio: non vogliono più saperne e non sopportano quando la vita gli rimette davanti qualcosa che essi consideravano oramai superato.

Chi non vive bene il numero 9 solitamente si dimostra un individuo che si lamenta spesso del passato, che vive di rancori e rimpianti, che ancora si duole di tutte le prove che non è riuscito a superare.

Essi o affrontano la vita con una grande fede in Dio o si lasciano completamente andare all’emotività. Quello che è certo è che chi ha il 9 nella propria data di nascita non cerca di minimizzare o di edulcorarsi la pillola: preferiscono affondare per bene nei problemi prima di darsi la spinta e risalire.

Una volta usciti considerano il problema risolto e mal tollerano il riproporsi dello stesso.

Tra gli Arcani Maggiori la carta numero 9 è quella dell’Eremita in cui vediamo un vecchio saggio che cammina munito soltanto di una lanterna e di un bastone.

Questo saggio è un buon insegnante, ma non è per tutti: per seguirlo infatti è necessario liberarsi di tutto, andare lontano dal mondo, rinunciare alla socialità. L’eremita ha scelto di fare ricerca interiore, di isolarsi e di offrire a chi lo chiede tutto l’aiuto possibile. Senza chiedere nulla in cambio.

Se la carta dell’Eremita esce in una stesa di Tarocchi è necessario interpretarla considerando alcune parole chiave e concetti di riferimento: saggezza, solitudine, verità, giustizia, capacità di illuminare, fedeltà ai propri principi, coerenza con sé stessi, armonia, distacco.

Qualora questa stessa carta, l’Arcano de L’Eremita, si presenti nella stesa ma in senso rovesciato le parole e i concetti di riferimento da tenere presenti saranno ben diversi: corruzione, povertà, dubbio, paura, occultamento, tradimento, preoccupazione.

Le persone nate il 27 Gennaio sono governate, dal punto di vista planetario, da Marte, il pianeta rosso che tradizionalmente viene associato all’aggressività, all’energia ed anche alla guerra.

L’influsso di Marte si associa in questo caso a quello di Urano, pianeta che governa il segno zodiacale dell’Aquario, dando così origine ad individui dalle capacità mentali ben al di sopra della media, ma che si distinguono per una certa freddezza e distacco nei rapporti umani, a parte qualche periodica esplosione emotiva che ricorda chiaramente il loro legame con il pianeta rosso.

 

I nati in questo giorno

I nati il 27 di Gennaio si sviluppano a pieno molto presto, sono piuttosto precoci e già in gioventù mostrano chiaramente quale sarà il loro talento che svilupperanno e che, molto probabilmente, sarà al centro della loro attività professionale una volta adulti.

Non è raro che le persone nate in questo giorno si sentano per tutta la vita legate alla gioventù, frequentando ambienti pieni di giovani o interessandosi vivamente sempre alle tematiche novità e a tutto ciò che è attuale.

Purtroppo però questa precocità è solitamente figlia di uno sfruttamento da parte di altri durante l’infanzia o di un’eccessiva impazienza del soggetto interessato che finisce per trascurare alcuni passaggi di maturazione che sarebbero stati indispensabili.

La loro tipica rapidità li porta molto spesso a non mantenere molto il controllo delle questioni, soprattutto di quelle finanziarie.

Essi tendono a fare troppo in fretta tutto: guadagnano troppi soldi troppo presto, provano a realizzare le loro idee quando sono ancora acerbe, si buttano negli affari quando i tempi non sono ancora maturi, prendono decisioni fulminee… anche nei rapporti interpersonali, sia nelle amicizie che in amore, tendono ad andare troppo in fretta e a mettere gli altri spesso in situazioni piuttosto imbarazzanti.

È molto tipico dei nati in questo giorno entrare nella vita altrui con lo stesso garbo di un ciclone.

 

La Salute

I nati il 27 Gennaio tendono a sviluppare malattie proprio durante l’infanzia e a trascinarsele dietro per tutta la vita. La loro velocità li porta spesso a sviluppare anche problemi del sistema nervoso che sembra non riuscire a sostenerli abbastanza.

Per calmarsi un po’ e regolare l’energia interiore è fortemente consigliato di praticare dello sport, anche ad alta intensità e competitivo. A tavola dovrebbero optare per una dieta piuttosto leggera ma completa, dotata di tutti i nutrienti necessari.

È consigliabile che fin da giovani si avvicinino a pratiche meditative che permettano loro di prendere il controllo della loro emotività.

 

Il Santo del giorno

Il ventisettesimo giorno, del primo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Angela Merici, una Vergine vissuta tra quindicesimo e sedicesimo secolo che divenne celebre come fondatrice della Congregazione delle Orsoline.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 27 Gennaio dovrebbero considerare la crescita come una fase necessaria, una preparazione strategica che ha bisogno dei suoi tempi.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?