Nati il 29 Febbraio

Nascere il 29 Febbraio: gioventù e singolarità

Il numero 29, osservato dall’ottica privilegiata della numerologia esoterica, equivale ad un 11 in virtù del fatto che 2+9 = 11.

In questo tipo di conoscenza esoterica infatti dopo il numero 22 si iniziano a sommare le cifre tra di loro fino a ricondurle ad un numero compreso tra 1 e 22.

Il numero 11 ricopre un ruolo di primo piano anche secondo la numerologia classica poiché esso fa parte della ristretta cerchia dei cosiddetti Numeri Maestri: questo tipo di numero si rivela molto potente ed in grado di determinare in maniera profonda la parte centrale della vita del soggetto interessato, in particolare ha un ruolo da protagonista nello sviluppo della sfera spirituale.

Il numero che lo precede, il 10, denuncia il bisogno di prendere in mano la propria vita, di accettare i cambiamenti, di entrare in azione; l’11 invece ha già imparato ad adattarsi ai continui mutamenti e alle nuove sfide e non ha mai timore di agire.

Esso infatti è pieno di energia e coraggio che lo rendono perfetto per affrontare qualunque problema si presenti, acquisendo così il controllo della propria vita.

Questa energia però non deve ingannare: troppa sicurezza nei propri mezzi, per chi ha l’11 nella propria data di nascita, potrebbe portare ad una sorta di blocco, ad un atteggiamento troppo fiducioso che porta queste persone a tergiversare troppo, a pensare e a trascurare l’azione.

Essi invece non sono fatti per fare analisi, dovrebbero entrare immediatamente in azione seguendo il loro intuito e bypassando la sfera mentale.

Se non entrano in azione perdono immediatamente quei vantaggi che naturalmente gli vengono offerti dalle loro qualità innate.

Le persone che hanno l’11 nella data di nascita sono infatti dotate di un intuito che raramente sbaglia e che concede loro la possibilità di muoversi prima e meglio degli altri.

Se tardano nell’entrare in azione perdono il vantaggio e si bloccano entrando in un habitat che non è il loro: la sfera mentale appunto.

Oltretutto dovrebbero imparare quanto prima anche a gestire le proprie energie, evitando di consumare tutta la loro carica in una sola fiammata e puntando ad un consumo più intelligente e costante.

Ad esempio dovrebbero imporsi di finire tutto quello che iniziano evitando di iniziare mille progetti per poi abbandonarne buona parte a metà strada.

Il fattore della gestione delle energie e del saper controllarle è molto importante per l’11: questo numero infatti è legato ad un tipo di energia molto particolare che è stata raccontata più volte nei miti.

La prima moglie di Adamo, Lilith, è sicuramente la migliore rappresentazione dell’energia che abita l’11: essa infatti rifiutò di sottomettersi all’energia maschile e venne dunque condannata agli inferi.

Ciò testimonia come questo tipo di energia contenga un elemento selvaggio, difficile da gestire, che non china mai la testa.

Per questo le persone che hanno l’11 nella data di nascita devono quanto prima imparare a gestire quell’energia affiancandola al buon senso.

Tra gli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi la carta numero 11 è quella della Forza. Da notare che alcuni mazzi, come il Rider-Waite ad esempio, invertono la posizione di questa carta con quella de La Giustizia.

Nella rappresentazione più classica di questa carta viene riportata una figura femminile intenta ad aprire con le proprie mani la bocca di un leone.

Risulta dunque chiaro che la forza a cui questo Arcano allude è di tipo spirituale e non certo fisica.

Simbolicamente infatti la figura femminile rimanda alla forza interiore, mentre il leone è un chiaro riferimento alla parte bestiale ed istintuale insita nell’uomo.

Qualora questa carta si presenti in una stesa di Tarocchi si dovranno tenere presenti alcuni concetti e parole di riferimento per ottenere una lettura chiara dell’Arcano: forza morale, valori, potenza creativa, superamento delle paure, cuore nobile.

Nel caso in cui la carta de La Forza si presenti nella stesa, ma in senso invertito, i concetti e le parole da prendere a riferimento saranno ben diverse: abuso di potere, difficoltà di espressione, debolezza, repressione, dispotismo.

Le persone nate il 29 Febbraio dal punto di vista planetario sono governate dalla Luna, il satellite naturale della Terra che le tradizioni astrologiche associano al mistero, all’intuito, al fascino e alla ricettività.

Il contemporaneo influsso di Nettuno, pianeta che governa il segno dei Pesci, rende i nati in questo giorno tendenti ad un certo idealismo e romanticismo.

 

I nati in questo giorno

I nati il 29 di Febbraio sono senza dubbio legati alla gioventù: essi compiono gli anni soltanto negli anni bisestili, uno ogni 4 (considerando anche il fatto che gli anni di inizio secolo saranno bisestili anch’essi 1 ogni 4).

Questa particolarità li rende in qualche modo sempre giovanili nell’aspetto e nei modi, ed evidenzia anche una certa singolarità caratteriale.

La loro percezione del mondo è diversa da quella della maggioranza delle persone e per questo dimostrano fin da subito di avere un carattere piuttosto originale.

Riescono sempre ad uscire dalle situazioni pericolose e mostrano chiaramente la loro singolarità riuscendo in imprese considerate impossibile dai più.

Molto spesso guardano al mondo con gli occhi di un bambino, vedendo anche gli eventi più scontati per gli altri come momenti speciali e unici.

 

La Salute

I nati il 29 Febbraio sono molto diligenti dal punto di vista della salute, anche se tendono ad esagerare: molto spesso si gettano in cure innovative anche quando non sarebbe necessario.

A tavola devono imparare a limitarsi, anche perché essi dimostrano solitamente un buon talento nel cucinare piatti appetitosi e la questione può sfuggirgli rapidamente di mano.

Gli sport competitivi sono un’ottima scelta per queste persone: si manterranno in forma fisica impeccabile e al contempo aiuteranno a gestire tensioni, stress e consentiranno anche una migliore socializzazione.

Sarebbe importante avvicinarsi a discipline meditative e curare con molta attenzione il sonno e il riposo in generale.

 

Il Santo del giorno

Il ventinovesimo giorno, del secondo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’ Augusto Chapdelaine, missionario e martire della cristianità in Cina nel diciannovesimo secolo.

 

Consiglio del giorno

I nati il 29 Febbraio dovrebbero trovare un punto di incontro tra il lato privato e quello sociale.

 

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?