Nati il 29 Gennaio

Nascere il 29 Gennaio: lotta e compassione

Il numero 29, seguendo i dettami della numerologia esoterica, va considerato come un 11, infatti dal 22 in avanti questa disciplina inizia a sommare le cifre che compongono le date di nascita: dunque 2+9 = 11.

Questo numero, anche secondo la numerologia classica, è considerato particolarmente importante, tanto da assurgere a ruolo di Numero Maestro: questi sono numeri che hanno una particolare potenza, una forza straordinaria che influenza la parte centrale della vita della persona e danno un contributo particolarmente importate alla sfera spirituale.

Il numero che lo precede, il 10, sottolinea come vi sia la necessità di prendere in mano la propria vita, l’11 dimostra chiaramente di avere raccolto il consiglio, di avere imparato a mandare avanti il proprio percorso e di accettare tutti i cambiamenti e le sfide che la vita gli pone davanti.

L’energia che viene richiesta nel 10, nell’11 è presente e florida ed è accompagnata dal coraggio necessario per passare all’azione. La forza di per sé può essere inutile serve il coraggio per voler essere al centro della propria vita, assumendosi tutte le responsabilità del caso, desiderando di averne il pieno controllo.

Le persone che hanno l’11 nella data di nascita devono porre attenzione ad un nemico nascosto e molto insidioso: l’effetto risacca. Si tratta di una sorta di sicurezza che la persona con l’11 può provare e che lo porta a ragionare troppo, a tergiversare, a valutare gli elementi con calma.

Chi ha l’11 non è fatto pe la sfera mentale, per le attente analisi, dovrebbe agire. Se non agisce si blocca e perde gli effetti positivi della sua qualità più importante. Il loro intuito solitamente indica sempre la direzione giusta, i problemi iniziano quando essi ragionano troppo.

Un altro aspetto che devono tenere sott’occhio coloro che hanno l’11 nella data di nascita è legato alla gestione delle energie: essi non devono esaurire la loro forza e il loro coraggio in un’unica fiammata.

Devono finire tutto quello che cominciano, concentrandosi al meglio e gestendo tutte le loro qualità in maniera sensata. Queste specifiche sono importanti perché l’11 rappresenta un archetipo piuttosto selvaggio: fa infatti riferimento ad un’energia primordiale che è difficile da controllare.

Nella cultura ebraica questa forza è rappresentata da Lilith, la mitica prima moglie di Adamo che venne condannata agli inferi poiché non si sottometteva all’energia maschile.

Tra gli Arcani Maggiori la carta numero 11 è quella de La Forza. Da sottolineare che in alcuni mazzi di origine anglosassone, come il Rider-Waite ad esempio, la carta numero 11 è quella de La Giustizia.

L’Arcano de La Forza è di polarità maschile ed è connessa con il leone: non a caso nella sua rappresentazione più classica si vede una donna che con le mani apre la bocca di un leone. Il riferimento simbolico è dunque ad una grande forza che è più spirituale che fisica.

È anche evidente che la figura femminile richiama proprio quella forza speciale, mentre il leone simboleggia la parte animale dell’uomo, la sua bestialità.

Quando questa carta così speciale si presenta in una stesa di Tarocchi è necessario prendere a riferimento dei concetti e delle parole chiave per interpretarla correttamente: forza morale, potenza creativa, superamento delle paure, cuore nobile, valori.

Se invece questa stessa carta si presenta nella stesa in senso invertito i riferimenti saranno ben diversi: debolezza, difficoltà di espressione, abuso di potere, dispotismo, repressione.

Le persone nate il 29 Gennaio sono governate dal punto di vista planetario dalla Luna, il satellite naturale della terra che dal punto di vista astrologico è legato alla parte ricettiva e all’intuito.

Chi è dominato dalla Luna infatti non si trovano molto a loro agio nel ruolo di leader, ma piuttosto come preziosi collaboratori o come parte integrante di una squadra. L’influsso contemporaneo di Urano, pianeta che governa il segno dell’Aquario, apporta una forte tendenza all’indipendenza e all’idealismo oltre che una natura emotiva piuttosto difficile da gestire.

 

I nati in questo giorno

I nati il 29 di Gennaio credono molto nella potenza del buon senso, della ragione e della logica, ma qualora queste cose non fossero sufficienti a risolvere il problema non hanno paura di esporsi e combattere per quello in cui credono.

Non amano molto provocare gli altri a meno che non stiano tentando di interessarli ad un argomento, di stimolarli, di farli riflettere o spingerli in una determinata direzione.

Non amano imporre le loro idee e hanno un atteggiamento tutt’altro che dispotico, sognano l’armonia con gli altri, ma a volte sono costretti a forzare un poco la mano.

Nella vita quotidiana sono persone molto attive e produttive, ma dentro di loro conservano una natura compassionevole, orientata a capire le altre persone, a rimanere con loro aperti e molto disponibili.

A volte i nati in questo giorno possono sembrare un poco passivi poiché tendono a procrastinare e ad evitare decisioni difficili.

Dal punto di vista emotivo sono persone estremamente complesse che difficilmente si potranno dire soddisfatti da quello che hanno: se sono single aspireranno ad una vita famigliare completa e soddisfacente, se invece sono in coppia desidereranno con ogni fibra del loro corpo la piena libertà.

 

La Salute

I nati il 29 Gennaio sono soggetti interessati molto spesso da reazioni allergiche agli ambienti che frequentano. A tavola dovrebbero evitare i latticini, che spesso vanno in conflitto con le allergie, ma anche le carni rosse, i cibi grassi in genere e i troppi zuccheri.

Una dieta bilanciata formata da alimenti naturali e freschi, specialmente verdure, sarebbe la scelta ideale per le persone nate in questo giorno.

Le attività sportive, a bassa o ad alta intensità, sono fortemente raccomandate sia per sfogare lo stress, sia per la forma fisica ed anche per aiutare a contrastare l’invecchiamento dei tessuti.

 

Il Santo del giorno

Il ventinovesimo giorno, del primo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Costanzo di Perugia, vescovo e martire del II secolo che subì la persecuzione di Marco Aurelio.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 29 Gennaio dovrebbero lavorare un po’ su sé stessi al fine di sviluppare una maggiore tenacia e senso della disciplina.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?