Nascere il 29 Marzo: osservazione e dedizione

Il 29 è visto dalla numerologia esoterica come un 11 poiché questa disciplina dopo il numero 22 inizia a sommare le cifre che compongono il numero stesso. Ne consegue che 2+9 = 11.

Questo numero è considerato particolarmente importante anche dalla numerologia classica che identifica i numeri con la cifra ripetuta come Numeri Maestri.

Questo tipo di numero ha una funzione estremamente importante, quella inerente allo sviluppo della sfera spirituale dell’individuo.

I Numeri Maestri sono solitamente in grado di influenzare in maniera determinante la parte centrale della vita del soggetto interessato.

Se nel numero che lo precede, il 10, è presente un bisogno profondo di prendere in mano la propria vita e di imparare ad adattarsi ai cambiamenti, l’11 ha già tutto quello che serve in tal senso: si adatta perfettamente, non teme i cambiamenti ed ha un coraggio invidiabile nel gestire la propria vita.

Non teme di entrare in azione e ama le nuove sfide, vuole essere l’assoluto protagonista nel film della propria vita.

Le persone che hanno l’11 nella propria data di nascita però non dovrebbero adagiarsi troppo sugli allori: la fiducia in sé stessi, nel loro coraggio e nelle proprie capacità, può diventare un’arma a doppio taglio.

Spesso infatti queste persone, dando per scontato il controllo sulla situazione, iniziano a ragionare troppo, a rimuginare, a perdere tempo e finiscono per arenarsi.

Esse infatti non sono fatte per la sfera mentale, ma entrare in azione. Tutto il vantaggio di cui sono dotati rispetto ad altri si incentra proprio sull’entrare immediatamente in azione, sul loro intuito che raramente sbaglia: se tergiversano perdono qualunque vantaggio e rischiano seriamente di impantanarsi.

Molto importante per queste persone è anche imparare a gestire la loro grande energia. Essi, molto spesso, fanno un percorso piuttosto discontinuo illuminato da grandi fiammate che si perdono poi nel buio più completo.

Sarebbe utile invece imparare a gestire la loro fiamma interiore, armonizzando il dispendio di forze, in modo da sfruttare al massimo ogni goccia della preziosa energia di cui sono dotati.

L’energia di per sé, senza alcun controllo su di essa, non permette di prendere davvero in mano la propria vita. Questo tema è molto importante per chi ha l’11 nella data di nascita perché l’energia connessa con questo numero è stata descritta in diversi archetipi, nella tradizione, evidenziando dei forti limiti.

Il mito più vicino alla cultura occidentale che parla proprio dell’energia legata all’11 è quello di Lilith, la prima moglie di Adamo.

Questa figura è fortemente legata all’11 e vi è da ricordare che Lilith rifiutò di sottomettersi all’energia maschile venendo per questo condannata agli inferi.

Si tratta dunque di un’energia selvaggia, imprevedibile, che deve necessariamente essere affiancata al buon senso per gestirla.

Tra gli Arcani Maggiori del Mazzo dei Tarocchi la carta numero 11 è quella de La Forza. È necessario precisare a questo punto che alcuni mazzi, come il Rider-Waite ad esempio, invertono la posizione di questo Arcano con quello de La Giustizia.

Comunque sia l’Arcano de La Forza è impreziosito da una rappresentazione piuttosto archetipica: una dolce fanciulla che apre con le mani la bocca di un feroce leone.

In questa potente immagine è fin da subito evidente che si allude ad una forza spirituale e non certo fisica: la fanciulla infatti rimanda alle capacità superiori dell’uomo, mentre il leone rappresenta la parte bassa e bestiale dell’essere umano.

Quando la carta de La Forza si presenta in una stesa di Tarocchi è opportuno prendere in considerazione una serie di parole e concetti che permetteranno una lettura più approfondita dell’Arcano stesso: forza morale, cuore nobile, potenza creativa, valori, superamento delle paure.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, le parole e i concetti a cui fare riferimento saranno ben diversi: debolezza, difficoltà di espressione, dispotismo, repressione, abuso di potere.

Le persone nate il 29 Marzo dal punto di vista planetario sono governate dalla Luna, il satellite che da quasi tutte le tradizioni astrologiche è associato al fascino, al mistero, alla ricettività, all’intuito.

Il contemporaneo influsso di Marte, pianeta che governa il segno dell’Ariete, che solitamente apporta aggressività, viene stemperato dai raggi lunari.

I nati in questo giorno

I nati il 29 di Marzo sono difficili da inquadrare: essi sono infatti dei buoni osservatori che sanno mantenersi in disparte e non prendono sul serio facilmente le altre persone.

Hanno bisogno di fidarsi ciecamente prima di aprirsi sul serio: una volta entrati nella loro ristretta cerchia di persone fidate, si potrà vedere che essi si dedicheranno completamente al benessere di tutti i componenti.

Stiamo parlando di persone profondamente idealiste che riescono molto spesso a seguire un cammino retto dal punto di vista morale.

Alcuni dei nati in questo giorno finiscono per diventare un po’ settari, ma tendenzialmente essi vivono cercando di non giudicare troppo gli altri.

Solitamente queste persone imparano tutto ciò che serve a farsi un’idea della vita fin da giovani e poi applicano ciò che hanno imparato per tutto il resto del loro percorso.

Curiosamente il loro rifuggire dagli onori delle cronache e dalle luci della ribalta, considerato il loro carattere piuttosto introverso, li porta al centro dell’attenzione.

La Salute

I nati il 29 Marzo sono persone che godono mediamente di buona salute, ma essendo molto sensibili possono andare incontro a fenomeni di depressione e di nevrosi.

È importante dunque che queste persone si assicurino di creare un’ambiente particolarmente caldo e affettuoso attorno a loro. A tavola devono ridurre i consumi dei cibi speziati e dai sapori forti, che tanto amano, ed anche limitare l’uso di alcol, cibi grassi e ovviamente droghe.

Una dieta leggera e ben bilanciata, con il consumo di tanta acqua, è senza dubbio la scelta migliore. L’attività fisica regolare, a bassa intensità, consentirà loro di mantenersi in forma e di sfogare alcune tensioni.

Il Santo del giorno

Il ventinovesimo giorno, del terzo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano al Beato Bertoldo, cavaliere francese che si consacrò alla vita religiosa sul monte Carmelo in Palestina. Ne divenne priore.

Consiglio del giorno

I nati il 29 Marzo dovrebbero evitare di creare screzi per imporre le proprie convinzioni: ognuno ha diritto ad avere la propria opinione.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?