Nati il 31 Dicembre

Nascere il 31 Dicembre: estetica e idealismo

Il numero 31 è visto dalla numerologia esoterica come un 4 in virtù del fatto che 3+1 = 4. Quest’ultimo è il numero che per prima entra direttamente a contatto con la materia.

Il 3 rappresentava il primo passo verso la materia, ma era ancora un’idea, il 4 invece è proprio la trasformazione dell’energia adolescenziale del 3, in realtà concreta.

Il 4 è infatti una trasposizione simbolica del concetto di stabilità, di contatto con la realtà, è il mondo in quanto forma finita. Dal punto di vista geometrico il 4 è il quadrato che infatti, secondo le antiche sapienze, è la forma che struttura l’universo.

Il quadrato, trasposizione grafica del 4, secondo la numerologia esoterica identifica ed incarna il concetto stesso di confine. Questa considerazione è particolarmente importante se si valuta come i confini siano importanti per identificare i territori, con la conseguenza di poter proteggere meglio i propri.

Senza alcun confine sarebbe il caos totale, invece grazie ai confini, alle protezioni e al derivante controllo su di essi è possibile preparare un “terreno fertile” su cui si potrà andare a costruire.

Seguendo questa considerazione è del tutto evidente che il quadrato, ed il 4, è la perfetta espressione di questo equilibrio ideale. Non a caso le persone che hanno il 4 nella loro data di nascita hanno una precisa idea dei confini.

Essi sono spesso allarmati dall’invasione dei loro confini e si rivelano gelosi, possessivi e approcciano la vita come se fossero in una torre di guardia sempre in attesa del nemico.

Non è raro che si trasformino in persone autoritarie, dittatoriali, che agiscono al fine di proteggere il loro territorio. Nel caso in cui siano soverchiate dai dubbi e non passano direttamente all’azione entrano in conflitto con il 4 e possono sviluppare una serie di problematiche legate al rapporto con la materia.

Nella ristretta cerchia degli Arcani Maggiori la quarta posizione è ricoperta dalla carta dell’Imperatore: una figura autoritaria, imponente, seria, che sente la responsabilità del ruolo che ricopre.

Questo Arcano sposa perfettamente l’archetipo del buon padre che ha una forte autorità, che dà struttura, limiti e divieti. Il problema dell’Imperatore è che vuole sempre agire da solo, non chiede aiuto, si rafforza continuamente ma diventa sempre più rigido e intransigente.

Nella sua rappresentazione classica lo vediamo appoggiato al suo trono, con in mano lo scettro del potere.

Quando la carta dell’Imperatore si presenta in una stesa di Tarocchi è necessario, al fine di fare un’interpretazione corretta, tenere presenti alcuni concetti e parole di riferimento: autorità, responsabilità, razionalismo, leadership, potere, dominio, persona carismatica, stabilità.

Nel caso in cui questa carta dovesse uscire nella stesa in senso invertito le parole chiave e i concetti di riferimento sarebbero ben diversi: attaccamento alle cose materiali, nemici, tirannide, confusione, abuso di potere, problemi di natura sessuale.

Considerando il punto di vista planetario i nati il 31 Dicembre sono governati dal pianeta Urano che è il pianeta universalmente noto per offrire velocità ed esplosività nei cambiamenti d’umore.

Nel caso dei nati in questo giorno è da considerare anche la forte influenza di Saturno, pianeta che governa il segno zodiacale del Capricorno, che mitiga un poco gli effetti spiccatamente “umorali” di Urano.

 

I nati in questo giorno

I nati il 31 di Dicembre hanno una forte connessione con il senso dell’estetica e spesso imbastiscono la loro professione proprio in tal senso promuovendo la bellezza e l’armonia.

Non di rado queste persone presentano una forte attrazione per tutto ciò che è arte: letteratura, pittura, musica… Proprio in quest’ottica si impegnano per prima cosa ad eliminare il brutto dalla loro vista, per poi sostituirlo con la bellezza.

Nel farlo spesso non controllano il loro atteggiamento che può diventare troppo risoluto, a volte saccente, comunque poco simpatico e tendente al dittatoriale. La relatività dei gusti per loro non esiste e questa convinzione può rivelarsi un grave problema.

Questi individui sono piuttosto inclini a rispettare le regole, non sono dei ribelli, e non si fanno di certo accompagnare dalle fantasticherie anzi, sono piuttosto pragmatici.

La loro ricerca della bellezza è evidente fin da subito dal loro abbigliamento: sempre impeccabile e molto curato. In realtà la loro eleganza è sempre legata ad un forte senso della semplicità e della concretezza, non amano gli orpelli.

Infatti non possono essere definiti dei narcisi, ma piuttosto delle persone che detestano con tutte le loro forze la bruttezza, un concetto che sembra colpirli personalmente.

La vita privata e famigliare è vissuta dai nati in questo giorno con un certo idealismo che li spinge a tenere alti valori come la bellezza, la tenacia, l’armonia, la stabilità.

In ogni ambito le persone nate in questo giorno ottengono spesso successo sia perché dotate di grandi capacità sia perché non accettano mai compiti che non si sentono in grado di svolgere in maniera impeccabile.

 

La Salute

I nati il 31 Dicembre si prendono cura di sé stessi dal punto di vista esteriore e se imparano a capire che quello esteriore è solo un riflesso della salute interiore, potrebbero diventare dei veri amici per la loro salute generale.

Ad esempio: evitando alcol, zuccheri, caffeina e nicotina si fa il bene del proprio organismo e senza dubbio si dà un contributo fondamentale anche al nostro aspetto esteriore.

A tavola devono porre molta attenzione nell’applicare una dieta sana, equilibrata e che prenda in esame sia la qualità degli ingredienti che la quantità che ne viene consumata.

L’attività fisica è fortemente raccomandata per le persone nate in questo giorno che ne trarranno benefici sia a livello fisico che mentale.

 

Il Santo del giorno

Il trentunesimo e ultimo giorno dell’ultimo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Silvestro, Papa vissuto tra III e IV secolo dopo Cristo e che rimase celebre per avere affrontato due grandi eresie nel suo pontificato: quella dei Donatisti col concilio di Arles e quella degli Ariani col concilio di Nicea.

 

Un ultimo consiglio

I nati il 31 Dicembre dovrebbero prendere atto che i gusti sono relativi e che la loro crociata contro il brutto potrebbe risultare sgradevole.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?