Nati il 31 Maggio

Nascere il 31 Maggio: efficienza e distacco

Il 31, secondo i dettami della numerologia esoterica, è da considerarsi come un 4, infatti questa disciplina prevede che per tutti i numeri superiori a 22 si debba procedere con la somma delle cifre che li compongono.

Ne consegue che 3+1 = 4. Seguendo l’ordine cresce dei numeri, il 4 è il primo ad avere a che fare direttamente con la materia: infatti l’1 incarna l’archetipo del principio maschile, il 2 quello femminile, mentre il 3 rappresenta perfettamente il “figlio” della fusione tra i primi due ed assume in sé il concetto stesso di “idea” che è quasi pronto ad entrare nella materia ma è ancora legato alla sfera mentale.

Con il 4, quell’energia caotica e adolescenziale che albergava nel 3, acquisisce una forma più precisa e viene contenuta. Sono moltissime le tradizioni esoteriche che associano al numero 4 il concetto di stabilità ed esso infatti è anche connesso alla forma geometrica del quadrato, che secondo le antiche conoscenza è la forma che regge e regola l’universo.

Sia il quadrato che la sua traduzione numerica, il 4, sono legati in maniera indissolubile all’idea di limite e di confine. Simbolicamente è il quadrato infatti che stabilisce dei confini e dei limiti, e soltanto attraverso questi si può distinguere un territorio dall’altro creando così i presupposti anche per la difesa del territorio stesso.

Senza limiti e confini non vi sarebbe alcuna distinzione, il puro caos, e non vi sarebbe quindi nemmeno la necessità della protezione, il desiderio del controllo e la volontà della costruzione.

La forma quadrata è da sempre riconosciuta come un’allusione all’equilibrio ideale, alla simmetria, alla netta distinzione tra quello che sta dentro e quello che sta fuori.

Il 4, in quanto traduzione numerica del quadrato, ne eredita tutte le caratteristiche ed infatti le persone che hanno questo numero nella propria data di nascita percepiscono in maniera netta i concetti di limite e confine. Queste persone infatti difendono con forza i loro confini e molto spesso finiscono per dimostrarsi gelosi e possessivi.

A volte sembra che essi vivano in una sorta di torre di avvistamento, sempre in allerta per potenziali sconfinamenti da parte del nemico. Non di rado questi individui mostrano una personalità autoritaria, dittatoriale, proprio perché si sentono in guerra e devono proteggere il loro territorio.

Curiosamente questo atteggiamento estremo è sempre meglio del suo opposto per questi individui: se infatti non proteggono il loro territorio, finiscono per sviluppare una serie di conflitti che li portano a evidenziare problemi inerenti all’attaccamento alla materia.

Se questi individui rinunciano alla protezione dei loro confini, finiscono per perdere il loro equilibrio psicologico.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 4 è quella de L’Imperatore. L’archetipo di riferimento è quello del buon padre e del buon re: l’Imperatore infatti simboleggia in pieno l’autorità, l’imponenza, la consapevolezza, la serietà necessaria al ruolo ricoperto.

È lui che impone limiti, confini e divieti nel suo regno. Il problema principale di questa figura è che egli, troppo preso dal suo ruolo e dalle responsabilità, finisce per non fidarsi più di nessuno e inizia a fare tutto da solo. In questo modo si isola e diventa sempre più rigido.

Nel caso in cui la carta dell’Imperatore esca in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno andare a considerarla alla luce di un elenco di parole e concetti che permette di approfondire i significati nascosti dell’Arcano: leadership, responsabilità, stabilità, razionalismo, dominio, autorità, potere.

Quando invece questa stessa carta esce in una stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di concetti e parole da prendere a riferimento avrà tutt’altro tenore: attaccamento alla materia, confusione, tirannide, abuso di potere, problemi di natura sessuale, nemici.

Le persone nate il 31 Maggio sono governate dal punto di vista planetario da Urano, il pianeta che le tradizioni astrologiche associano ad una grande esplosività e alla velocità nei cambiamenti d’umore. Il contemporaneo influsso di Mercurio, pianeta che governa il segno dei Gemelli, rafforza l’esplosività uraniana e la tendenza agli improvvisi sbalzi d’umore.

I nati il 31 Maggio

I nati il 31 Maggio hanno una facciata pubblica molto diversa rispetto alla loro reale personalità: essi in pubblico si dimostrano distaccati, freddi, duri, ma in realtà sono molto sensibili, teneri e piuttosto gentili.

La loro vera natura è condizionata da una certa insicurezza che li porta a indossare una maschera alla fine di non risultare una facile preda per chi vuole nuocere loro.

Dal punto di vista professionale essi si dimostrano straordinariamente efficienti e sono assolutamente decisi nel perseguire gli obiettivi che si sono prefissati.

La cura del dettaglio è senza dubbio una caratteristica che li contraddistingue in maniera particolare, fino anche a diventare un poco insopportabili per gli altri: non di rado queste persone si dimostrano anche piuttosto polemiche. La loro natura è senza dubbio orientata a seguire la mente, ma anche dal punto di vista fisico essi si dimostrano particolarmente energici.

La Salute

I nati il 31 di Maggio nonostante la loro efficienza e l’apparenza distaccata, hanno molti lati deboli. La loro insicurezza di fondo infatti li porta molto spesso a non sapere affrontare le delusioni dal punto di vista emotivo e le frustrazioni.

Essi devono dunque evitare a tutti i costi di ricorrere a alcol e droghe per attenuare il dolore interiore che sentono. Dovrebbero quanto prima avvicinarsi a filosofie e discipline che permettano loro di prendere un maggiore controllo su sé stessi e di sviluppare consapevolezze più elevate.

A tavola dovrebbero dedicare maggiore attenzione all’alimentazione, curandone i dettagli, interessandosi alla freschezza e alla qualità degli ingredienti. L’aspetto ricreativo e sociale dei pasti deve assolutamente essere sviluppato maggiormente dai nati in questo giorno.

Il Santo del giorno

Il trentunesimo e ultimo giorno, del quinto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano alla Visitazione della Beata Vergine Maria. La festa in questione celebra la visita che Maria fece, dopo avere ricevuto l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele, alla cugina Elisabetta, madre di Giovanni detto Il Battista.

Consiglio del giorno

I nati il 31 Maggio dovrebbero imparare a conoscere meglio sé stessi in profondità.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?