Nati il 4 Giugno

Nascere il 4 Giugno: critica e flessibilità

Il numero 4 è considerato dalla numerologia esoterica come il primo numero ad avere a che fare direttamente con la materia: infatti, secondo questa disciplina, l’1 incarna il principio maschile, il 2 quello femminile ed il 3 rappresenta perfettamente il concetto di “idea”.

L’energia caotica e adolescenziale che caratterizza il 3 si trasforma, viene limitata e resa concreta nel 4. Sono moltissime le tradizioni antiche, esoteriche e non, che considerano il 4 come una traduzione numerica del concetto di stabilità.

Esso è spesso affiancato, dal punto di vista concettuale, alla forma geometrica del quadrato che, a sua volta, viene considerata la forma che regola e sostiene l’universo. Molto importante sia per il quadrato che per il 4 è l’idea di limite e di confine.

Il quadrato è senza dubbio la figura geometrica che meglio rappresenta questi concetti. Solo grazie ai limiti e ai confini è possibile distinguere un territorio da un altro: senza questi concetti fondamentali sarebbe il caos più totale, l’indistinzione assoluta.

Se manca il concetto di limite e confine, non esisterebbero territori diversi e di conseguenza non vi sarebbe la necessità di proteggerli, di controllarli e nemmeno il concetto stesso di costruzione.

I confini sono quindi una necessità assoluta per tutta una serie di azioni, ed il quadrato è il simbolo perfetto per rappresentare la simmetria assoluta, l’equilibrio ideale e il limite tra ciò che sta dentro e ciò che sta fuori. Il 4, in quanto espressione numerica del quadrato, ne eredita tutte le proprietà e caratteristiche.

Infatti le persone che hanno il 4 nella loro data di nascita hanno una percezione molto netta del concetto di confine e di limite: molto spesso difendono i loro confini in maniera agguerrita e non di rado si dimostrano gelosi e possessivi.

Le persone legate al numero 4 vivono la loro vita come se fossero racchiuse in una torre d’avvistamento dalla quale possono vedere i movimenti del “nemico”: vivono dunque in costante allerta pronti a difendersi da eventuali invasioni.

Non a caso molto spesso queste persone si dimostrano autoritarie, se non addirittura dittatoriali, proprio perché sono concentrate prevalentemente sulla difesa del proprio territorio.

È qui interessante notare che anche se questa attitudine è assolutamente non sana se portata all’estremo, il suo opposto, ovvero la noncuranza dei propri confini e limiti risulta essere ancora peggio per queste persone: essi infatti se non proteggono il loro territorio finiscono per sviluppare conflitti interiori che li condurranno verso problemi anche di grave entità legati all’attaccamento alla materia.

Ne consegue dunque che la protezione dei confini è per chi ha il 4 nella data di nascita una vera e propria necessità anche per mantenere il loro equilibrio psicologico.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 4 è quella dell’Imperatore. Una figura maschile che si sposa perfettamente con l’archetipo del buon padre e del buon regnante.

Egli è dunque imponente, autoritario, consapevole, responsabile, serio e totalmente assorbito dall’importanza del proprio ruolo. È lui che decreta i limiti, i confini e i divieti nel suo regno. Il principale problema dell’Imperatore è che si fida sempre meno degli altri e tende a fare tutto da solo. Così facendo si isola e molto spesso questa solitudine lo rende sempre più rigido.

Nel caso in cui la carta de L’Imperatore esca in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno prendere in seria considerazione un elenco di parole e concetti che permette di approfondire la lettura dell’Arcano stesso: stabilità, razionalismo, leadership, autorità, potere, dominio, responsabilità.

Quando invece questa stessa carta si presenta nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento avrà tutt’altro tenore: tirannide, nemici, attaccamento alla materia, problemi di natura sessuale, abuso di potere, confusione.

Le persone nate il 4 Giugno sono governate dal punto di vista planetario da Urano, il pianeta che le tradizioni astrologiche antiche associano ad una caratteristica esplosività e alla velocità nei cambiamenti d’umore.

Il contemporaneo influsso di Mercurio, pianeta che governa il segno dei Gemelli, porta alle estreme conseguenze l’esplosività e i cambi di umore tipicamente uraniani.

I nati il 4 Giugno

I nati il 4 di Giugno sono dotati di un’intelligenza vivida e di capacità oratorie che non passano certo inosservate. Sanno parlare ed esprimersi e non di rado suscitano l’interesse positivo di chi gli sta intorno.

Il problema è che quando devono esprimere il loro disaccordo su un punto, perdono un po’ della loro freschezza di linguaggio e diventano piuttosto netti e poco diplomatici. L’arte della critica sembra attirarli, ma non sanno nemmeno cosa sia il tatto in queste situazioni.

Anche sul lavoro finiscono spesso per guidare i gruppi di lavoro, viste le loro grandi capacità, ma molto spesso cedono ad atteggiamenti dispotici, forse a causa dell’insicurezza di fondo che li contraddistingue.

Per evitare queste derive essi dovrebbero coltivare la loro naturale flessibilità mentale che li rende così brillanti ed intelligenti. Quando si irrigidiscono, ad esempio nelle loro critiche, perdono tutte le loro caratteristiche positive.

La Salute

I nati il 4 di Giugno godono solitamente di buona salute, ma devono prestare attenzione al loro sistema nervoso che è piuttosto fragile soprattutto in giovane età.

Sarebbe opportuno che essi si avvicinassero quanto prima alle discipline meditative che li aiutino a sviluppare un maggiore controllo sui propri nervi e a maturare nuove consapevolezze.

A tavola devono porre molta attenzione alle quantità di cibo, ma possono spaziare molto sulla varietà della loro dieta.

Le attività fisiche sono estremamente importanti per queste persone che potranno così mantenersi in forma ed anche scaricare tutta l’aggressività che spesso accumulano.

Il Santo del giorno

Il quarto giorno, del sesto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano alla Santissima Trinità.

È questa una solennità eccezionale che celebra, dopo avere festeggiato le singole Persone, la Trinità nel suo insieme: Padre, Figlio e Spirito Santo.

Il mistero della Trinità, del Dio che si divide in 3 persone rimanendo comunque sempre Uno, è tra i più alti e nobili concetti di tutta la cristianità.

Consiglio del giorno

I nati il 4 Giugno dovrebbero scoprire le loro profondità e farsi guidare da ciò che è più “alto” dentro di loro.

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?