Nati il 5 Marzo

Nascere il 5 Marzo: bene e male

Il 5 viene considerato dagli esperti di numerologia esoterica come un numero estremamente chiaro e legato ad un ruolo preciso: quello di fare da ponte, di trasmettere, di collegare, di mediare.

Il 5 considerato al massimo delle sue capacità è il numero che collega l’uomo a Dio, che fa da ponte tra il Cielo e la terra, che unisce l’Alto ed il basso.

Le persone che hanno il 5 nella propria data di nascita devono imparare a conoscere sé stessi e il proprio valore prima di dedicarsi completamente al proprio ruolo di collegamento.

Essi infatti hanno bisogno di approfondire molto sé stessi, prima di guardare agli altri e scoprire anche in loro dei valori importanti.

Questo percorso è obbligato poiché la loro tendenza naturale è quella di giudicare severamente sé e gli altri e questo modo di approcciare la vita li porterà ad inaridirsi: per evitare questo pericolo è dunque necessario un’immersione in sé stessi e negli altri, andando a ricercare valori e meraviglie che meritano di essere apprezzate, risparmiandosi giudizi sulle superficialità.

Qualora queste persone non vogliano fare questo tipo di percorso, la propria evoluzione si arresterà e il loro ruolo di “trasmittente” non servirà a nulla: il collegamento sarà morto, vuoto.

Per questo motivo è importante che le persone con il 5 nella data di nascita aprano la loro mente e il loro cuore alla dimensione sacra, a quel mondo che va oltre il mondo, oltre la materia. Solo grazie a questo tipo di crescita essi potranno considerare attentamente ciò che di sacro trovano in sé stessi e negli altri, per tributargli il giusto valore.

Durante questa evoluzione le persone con il 5 dovranno senza dubbio coltivare anche la qualità delle qualità, ovvero l’umiltà.

Durante un percorso di crescita è piuttosto frequente cedere ai facili entusiasmi, a considerarsi superiori perché si è raggiunto una nuova consapevolezza, ogni nuova intuizione può sembrare qualcosa che eleva al di sopra degli altri… in realtà però il mondo spirituale non funziona così: nulla è afferrato mai per sempre, tutto è in continua evoluzione e dietro una montagna appena scalata ce ne è sempre un’altra ben più alta.

Non si può cedere alla vanità in questo tipo di percorso, altrimenti si perde tutto quanto fatto in pochi istanti. Fungere da collegamento è un ruolo estremamente importante, delicato, che deve essere vissuto con responsabilità e senza mai cadere nei facili entusiasmi.

Le persone con il 5, soprattutto quando sono giovani, vivono un rapporto molto conflittuale con l’autorità: questo paradossalmente li aiuterà a trasformarsi in figure autorevoli.

Infatti conoscere i punti deboli dell’autorità li porterà a diventare guide per gli altri che riescono ad essere autorevoli senza diventare autoritari.

Queste persone possono diventare dei veri e propri guru, dei punti di riferimento importanti per gli altri, solo se sapranno riconoscere l’importanza e la delicatezza del proprio ruolo.

Nella ristretta cerchia degli Arcani Maggiori la carta numero 5 è quella de Il Papa, ovvero il pontefice, colui che costruisce ponti. Questa carta allude dunque al collegamento tra mondo spirituale e quello materiale. Il ruolo de Il Papa è quello di una sorta di antenna che riceve il segnale e lo ritrasmette, in purezza, senza mai trattenere nulla per sé stesso.

Da notare che la figura rappresentata in questa carta tiene in mano un bastone e con l’altra mano fa un gesto di benedizione: in questo modo il Papa offre protezione e insegnamento.

Quando questa carta si presenta in una stesa di Tarocchi è senz’altro per interpretarla correttamente tenere a mente alcuni concetti e parole chiave: potere spirituale, maestri, guida morale, saggezza, comunicazione, morale superiore.

Qualora però questa stessa carta si presenti nella stesa di Tarocchi, ma in senso rovesciato, le parole e concetti da tenere presenti saranno ben diverse: dogmi religiosi, avarizia, schiavitù, debolezza, incomprensioni.

Le persone nate il 5 Marzo, dal punto di vista planetario, sono governate da Mercurio, un pianeta che l’astrologia associa tradizionalmente al rapido cambiamento e alla velocità di pensiero.

L’influsso contemporaneo di Nettuno, pianeta che governa il segno dei Pesci, rende queste persone particolarmente sensibili a suoni, colori, odori… essi sono emotivamente molto instabili e possono passare dall’essere angeli all’esser demoni in pochi istanti.

I nati in questo giorno

I nati il 5 di Marzo vivono sempre tra bene e male: sono persone assolutamente affidabili, per bene, raffinate, gentili, ma dentro di sé sentono molto spesso il richiamo dei loro demoni. Quando sono da soli, e molto spesso amano rimanere in piena solitudine, cedono alle loro emozioni e ai loro sentimenti più oscuri.

Solitamente in ambito lavorativo riescono in qualche modo a conciliare la loro doppia natura e bene e male riescono a renderli creativi e produttivi senza creare alcun problema.

Nella sfera privata invece essi possono prendere pieghe molto pericolose che possono condurre alla distruzione: il tormento da cui sono animati consente loro di conoscere molto bene tutta la gamma di emozioni possibili per un essere umano e in qualche modo sono in grado di far emergere dagli altri i lati migliori o peggiori.

La loro grande esperienza nella profondità del proprio essere gli permette una lettura molto chiara dei difetti e delle debolezze altrui.

La Salute

I nati il 5 Marzo hanno un’emotività esplosiva che li porta a frequenti cambiamenti d’umore: tutto questo li porta a sviluppare gradi di stress molto alti e ciò non è salutare per la salute.

Avvicinarsi a discipline meditative e/o che sviluppino l’autocontrollo potrebbe essere un passo molto importante e salutare per i nati in questo giorno.

A tavola non di rado tendono ad abbandonarsi totalmente ai piaceri del cibo, ma dovrebbero invece moderarsi e optare per un’alimentazione sana. Soprattutto dovrebbero evitare troppi zuccheri ed eliminare il consumo di alcol ed eccitanti.

Un’attività fisica regolare aiuterà a gestire i tassi di stress.

Il Santo del giorno

Il quinto giorno, del terzo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Sant’Adriano di Cesarea, martire sotto la persecuzione di Diocleziano.

Consiglio del giorno

I nati il 5 Marzo dovrebbero tenere le briglie delle proprie energie, evitando di perderne il controllo.

 

 

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?