Nati il 7 Marzo

Nascere il 7 Marzo: concetto e astrazione

Il numero 7 è considerato estremamente importante in tutte le culture e tradizioni: esso ricopre ruoli importanti in tutti i periodi storici a tutte le latitudini.

Basterà pensare che 7 sono i giorni della settimana, 7 i Chakra, 7 i doni dello Spirito Santo, 7 i colori dell’arcobaleno, 7 i libri della Bibbia… si potrebbe andare avanti all’infinito.

Possiamo quindi desumere che tutte le principali culture di cui c’è giunta testimonianza hanno riservato al 7 un’associazione con il concetto di compimento, con le strutture, con l’organizzazione e l’evoluzione sul piano concreto e materiale.

Quella del 7 è una connotazione fortemente fisica, ma comunque non disconnessa da quella spirituale. L’esempio perfetto di questa connotazione tipica del 7 ci viene da uno dei testi fondamentali per la cultura occidentale: il Libro della Genesi. Dio creò l’uomo e tutto ciò che esiste in 7 giorni.

In realtà viene spiegato nel libro sacro che Egli il settimo giorno si riposò. Questo riposo però non va frainteso: il Creatore in quella fase lasciò il tempo ad ogni cosa di rielaborarsi e di trasformarsi come Egli aveva ordinato.

Non a caso l’uomo, prendendo spunto dalle sacre scritture, ha sempre mantenuto un giorno della settimana per il riposo. Il settimo giorno infatti, secondo la tradizione, deve essere dedicato al riposo, alla meditazione, alla preghiera, alle celebrazioni, al silenzio.

Il settimo giorno anche per l’uomo è tradizionalmente riservato a fare in modo che tutte le azioni compiute nei sei giorni precedenti maturino e portino buoni frutti. Il giorno 7 della settimana (appunto) è il più sacro, il più importante perché rappresenta una sorta di punto di incontro tra dinamiche celesti e mondo fisico.

Le persone che hanno il 7 nella propria data di nascita hanno tratti caratteriali che vanno perfettamente a ricalcare l’archetipo del conquistatore.

Essi infatti non conoscono sfide troppo ardue o addirittura impossibili e sono pronti a distruggere ogni cosa per poi ricostruirla a modo loro.

Intervenire in un impianto già esistente e correggerne gli errori non fa per loro: preferiscono rifondare totalmente da capo. La loro stella polare dovrebbe essere il loro intuito che li guida sempre nella direzione giusta.

La sfera mentale non è il loro elemento e quando si affidano troppo al ragionamento finiscono per bloccarsi. Stare fermi è per loro un depotenziamento totale poiché essi, per essere davvero efficaci ed in funzione, hanno un vero e proprio bisogno di azione.

Tra gli Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi la carta numero 7 è quella de Il Carro. In essa viene rappresentata una figura maschile che sembra proprio un conquistatore alla guida del proprio carro.

La sua figura impone rispetto, ha un atteggiamento solenne, nobile, sicuro, maturo. A trainare il carro ci sono due cavalli che rappresentano la polarità femminile e quella maschile.

Da notare che il cavallo con le ciglia lunghe, che rappresenta chiaramente la parte femminile, guarda in una direzione ma la sua andatura mira in senso opposto.

Questo denota un conflitto, una evidente difficoltà nel trovare la direzione giusta. Proprio a questo è chiamato il conquistatore alla guida del carro: conciliare le tendenze contrastanti ed indirizzare il carro verso una nuova meta.

Qualora la carta de Il Carro si presenti in una stesa di Tarocchi è opportuno andare ad interpretarla tenendo a mente alcuni concetti di base e parole chiave: dominio, vittoria, impresa portata a buon fine, conquista, colonizzazione, viaggio, fecondità, amante, eternità.

Nel caso però che questa stessa carta si presenti nella stesa ma in senso rovesciato le parole e i concetti da tenere a riferimento saranno ben diversi: tempesta in arrivo, sconfitta, vendetta, rabbia.

Le persone nate il 7 Marzo sono governate dal punto di vista planetario da Nettuno, il pianeta che gli esperti di astrologia associano al mondo dell’inconscio, ai sogni, alle visioni e anche ai fenomeni medianici.

Il doppio influsso di Nettuno, che governa anche il segno dei Pesci, rafforza le tendenze metafisiche della personalità dei nati in questo giorno che spesso hanno difficoltà a concentrare le proprie energie e si perdono nei sogni.

I nati il 7 Marzo

I nati il 7 di Marzo vivono in un mondo astratto e devono impegnarsi molto per dare una struttura alla loro interiorità e alla loro vita.

Tra questi individui quello che riescono a tradurre le idee in cose o fatti concreti possono ottenere grandi successi.

La loro grande libertà e capacità nel muoversi tra concetti e astrazioni può infatti essere accompagnata da una certa abilità nel tradurre l’intangibile in questioni pratiche, ed in questo caso riescono a fare partecipi anche chi gli sta intorno alle loro imprese.

Nonostante queste indubbie capacità, anche comunicative, essi continuano comunque a vivere su un altro pianeta e, una volta fuori dall’ambito professionale, preferiscono mantenere una condotta assai riservata.

Non amano essere costretti a fare qualcosa, soprattutto quando si tratta di dover condividere il loro mondo interiore, e quando qualcuno o qualcosa continua a mettergli pressioni in tal senso il risultato è che essi si allontanano ancor di più dal resto del mondo.

La Salute

I nati il 7 Marzo dovrebbero mantenersi piuttosto ancorati alla realtà anche per avere una chiara visione del proprio stato di salute e delle esigenze dell’organismo.

È molto importante che essi si controllino a tavola, tenendo sott’occhio i consumi di latticini, di cibi grassi, di zuccheri e di alcol. Sarebbe opportuno virare per una dieta che preveda molte verdure, possibilmente fresche.

Lo sport è particolarmente consigliato poiché aiuta a gestire lo stress e le pressioni oltre che a mantenere in forma.

Particolarmente raccomandate sono quelle discipline che richiedono grazia nei movimenti: i nati in questo giorno sono infatti naturalmente dotati di una certa armoniosità nel muoversi.

Il Santo del giorno

Il settimo giorno, del terzo mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a Santa Perpetua e Felicita, due martiri a Cartagine, ai tempi della persecuzione del Principe Severo, che subirono indicibili pene proprio nei primi anni del terzo secolo.

Consiglio del giorno

I nati il 7 Marzo dovrebbero impegnarsi a dare una struttura alle proprie fantasie ed idee, in modo di riuscire a condividerle con gli altri.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?