Nati il 9 Maggio

Nascere il 9 Maggio: sacrificio e miraggio

Guardando con attenzione al numero 9 ci si accorge immediatamente che esso è un numero conclusivo: dopo di lui infatti si rivedranno presentarsi le stesse cifre già viste in precedenza che verranno però affiancate le une alle altre.

I primi 9 numeri hanno un valore molto importante, tant’è che la numerologia classica si basa proprio sui numeri che vanno dall’1 al 9. La numerologia esoterica invece si basa sui numeri che vanno dall’1 al 22, un range molto più ampio che permette letture molto più approfondite e che si possono appoggiare anche ai 22 Arcani Maggiori del mazzo dei Tarocchi.

Il valore straordinario del 9 è riconosciuto anche dalla numerologia esoterica che oltre a definirlo come un numero conclusivo associa ad esso il concetto stesso di conclusione, il bisogno di una chiusura, la necessità di superare degli esami, delle prove da superare…

Le persone che hanno il 9 nella loro data di nascita hanno una peculiarità davvero originale: essi hanno bisogno di chiudere i conti con il passato, di tagliare i ponti con i ricordi, di non trascinare con sé il bagaglio emotivo di ciò che è stato, di evitare che il presente venga condizionato dal passato.

Questa esigenza profonda è peculiare poiché essi hanno un atteggiamento molto netto e talvolta ricordano quegli studenti che dopo un esame importante bruciano tutti i libri di testo su cui hanno trascorso interminabili ore di studio.

Allo stesso modo chi ha il 9 nella data di nascita non vuol più saperne nulla delle prove che ha già superato e, visto che la vita è piuttosto beffarda in questo, quando sono costretti a tornare su un argomento o una prova che consideravano chiusa reagiscono molto male: diventano frustrati, intolleranti, profondamente infastiditi.

Quelli che entrano in conflitto con il numero 9 assumono un atteggiamento molto negativo: si crogiolano in quello che avrebbe potuto essere e non è stato, si lamentano ossessivamente del passato, si rammarica delle prove che non è riuscito a superare… in pratica vive di rancori e rimpianti.

Le persone di questo tipo impostano la loro vita tipicamente in due modi: o si affidano ad una fervente fede in Dio o, al contrario, si lasciano andare ad un’emotività travolgente. Non conoscono le sfumature, solo estremismi.

Gli individui che hanno il 9 nella loro data di nascita si distinguono facilmente poiché essi preferiscono affondare bene i piedi nei problemi e nelle situazioni difficili che si trovano davanti.

Questo loro modo di procedere è finalizzato a toccare il fondo se è possibile, per poi darsi una spinta e superare la prova. Si illudono in questa maniera di risolvere il problema una volta per tutte, non sempre però la vita offre conferme a questa loro profonda convinzione.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 9 è quella de L’Eremita. Una figura che incarna perfettamente l’archetipo del vecchio saggio che procede nel suo difficile cammino di ricerca usando soltanto un bastone e una lanterna.

L’Eremita sarebbe un ottimo maestro per chiunque necessiti aiuto, ed egli offre il suo sostegno gratuitamente, senza nulla volere in cambio. Purtroppo però il suo percorso è molto difficile, richiede un impegno notevole, fatto di silenzio, di rinunce e di grande concentrazione. Il sentiero che percorre L’Eremita non è per tutti. Per seguirlo è necessario rinunciare al mondo, alle comodità e alle rassicurazioni.

Nel caso in cui la carta de L’Eremita si presenti in una stesa di Tarocchi sarebbe raccomandabile prendere in considerazione un elenco di parole e concetti che permetterà di approfondire sensibilmente l’interpretazione dell’Arcano in questione: capacità di illuminare, saggezza, solitudine, giustizia, distacco, coerenza con sé stessi, fedeltà ai propri principi, verità, armonia.

Qualora invece questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso invertito, l’elenco di parole e concetti da prendere a riferimento sarà ben diverso: dubbio, occultamento, corruzione, paura, preoccupazione, povertà, tradimento.

Le persone nate il 9 di Maggio dal punto di vista planetario sono governate da Marte, pianeta che l’astrologia associa all’energia, all’aggressività ed anche alla guerra. L’effetto marziano viene qui stemperato da quello di Venere, pianeta che governa il segno del Toro.

Se infatti Marte rappresenta l’energia maschile, Venere simboleggia quella femminile e i nati in questo giorno potrebbero beneficiare di questo grande equilibrio e di capacità magnetiche di prim’ordine.

I nati il 9 Maggio

I nati il 9 Maggio sono dotati di un grande senso dell’equilibrio, dell’armonia e dell’equità che li porta molto spesso ad impegnarsi anima e corpo nelle cause in cui credono. Sono pronti a sacrificare anche la loro vita in questo.

I problemi maggiori derivano dal fatto che essi sono molto spesso poco realistici, si fanno trascinare dalle idee in territori che poi si rivelano semplici miraggi.

Le illusioni a cui essi si costringono possono portare a conseguenze gravi, poiché essi sono capaci di lasciarsi andare a spinte autodistruttive.

Il loro idealismo, la quasi totale mancanza di aggressività, la loro propensione all’armonia e al sacrificio, specie per i più deboli, li rende individui estremamente affascinanti che non mancano di attirare moltissimi ammiratori.

La Salute

I nati il 9 di Maggio devono porre molta attenzione a due loro caratteristiche caratteriali che prese di per sé rappresentano senz’altro qualità positive: energia e coraggio.

Infatti i nati in questo giorno possono andare incontro a svariati incidenti perché diventano avventati, tentando di sfruttare al massimo la loro energia e cavalcandone l’onda con così tanto coraggio da sfociare in spericolatezza.

Sarebbe opportuno che queste persone si avvicinassero quanto prima alle discipline meditative, in modo da governare meglio la loro emotività, i loro slanci. A tavola è da evitare il consumo di alcol, zucchero, cibi grassi e tutte quelle sostanze che eccitano troppo l’umore. Verdure fresche e pesce dovrebbero essere i protagonisti della loro dieta.

Il Santo del giorno

Il nono giorno, del quinto mese dell’anno è dedicato nel calendario cristiano a San Pacomio, abate egiziano vissuto tra terzo e quarto secolo noto per aver istituito molti cenacoli e dato la prima regola ai monaci.

Consiglio del giorno

I nati il 9 Maggio dovrebbero prendere le briglie del proprio umore e, di conseguenza, delle proprie azioni.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto?