Nati il 12 Luglio

Nascere il 12 Luglio: persuasione e iniziativa

Il numero 12 non ha bisogno di grandi introduzione per rilevarne l’assoluta importanza: esso è infatti considerato fondamentale in ogni cultura e tradizione esoterica. Una rilevanza che può essere definita trasversale e universale, tanto che ritroviamo questo numero un po’ ovunque: 12 sono i mesi dell’anno e 12 sono i segni zodiacali, 12 gli Apostoli di Gesù, 12 gli Dei dell’Olimpo, 12 erano i Cavalieri della Tavola Rotonda.

Nella Bibbia, la raccolta di libri che può essere considerata la pietra angolare della cultura occidentale si ritrova il 12 ad ogni passo: i figli di Giacobbe erano 12, così come 12 erano le tribù di Israele, 12 le porte della Gerusalemme Celeste… si potrebbe andare avanti all’infinito.

In qualunque era, a tutte le latitudini, il numero 12 è stato considerato sacro ed è stato dunque utilizzato ampiamente per testimoniarne la rilevanza. Osservando questo protagonista assoluto dall’ottica privilegiata della numerologia esoterica si può subito notare che chi ha il 12 nella propria data di nascita presenta una personalità che si distingue immediatamente dalla massa.

Queste persone infatti possono essere scambiate, ad uno sguardo poco attento, come dei solitari ma in realtà non lo sono. O meglio: lo sono molto spesso di fatto, ma non per volontà. Il punto è che essi non riescono ad uniformarsi alla massa e sentono dentro di sé il desiderio inarrestabile di esprimere la propria opinione, il proprio punto di vista originale.

Non temono la solitudine e sono pronti quindi a farsi terra bruciata attorno pur di esporre quanto pensano. Questa loro voglia di esprimersi, accompagnata al coraggio e alla determinazione, li portano molto spesso a dover tagliare i ponti con molte persone: non tutti sono in grado di accettare le loro vedute.

Per chi ha il 12 d’altronde diventare impopolari non è assolutamente un problema. La numerologia esoterica sottolinea come essi abbiano il dovere di esprimere il proprio punto di vista: la loro non è solo una scelta personale, ma anche una missione che devono svolgere.

Il ruolo di chi ha il 12 è proprio questo: scardinare gli schemi, orientarsi verso il cambiamento, puntare all’evoluzione. È come se queste persone avessero insita nel loro profondo la consapevolezza che il loro atteggiamento non è un frutto della vanità, ma un atto che mira a qualcosa di importante, che guarda verso l’alto, verso una vera evoluzione. Non importa quanto saranno ripidi e solitari i sentieri da percorrere a tal fine.

Nel mazzo dei Tarocchi, tra gli Arcani Maggiori, la carta numero 12 è quella dell’Appeso. Nella rappresentazione canonica di questo Arcano si trova un giovane appeso a testa in giù: un piede è legato ad una corda, mentre l’altra gamba, libera, si ripiega sulla prima.

Le sue mani sembrano legate dietro la schiena, ma non ci è dato vederlo. La carta dell’Appeso allude ad un momento di sospensione, ad un attimo di attesa in cui lo sguardo si fa più lucido, la prospettiva nuova apre a nuove considerazioni e la coscienza guarda con attenzione, come da una grande distanza.

Egli è costretto all’immobilità, alla meditazione, alla riflessione. Nel suo viso non è dipinta alcuna espressione di dolore, ma anzi si sta godendo il frutto di quel cambio di visione.

Quando la carta de L’Appeso esce in una stesa di Tarocchi sarebbe opportuno prendere in considerazione un elenco di parole e concetti che aiutano a tradurre in maniera più precisa l’Arcano in questione: necessità di stare fermi e prendere coscienza, visione originale, capovolgimento della prospettiva, apertura a nuovi modi di vedere, bisogno di rendersi differenti, salto quantico, cambio di punto di vista.

Nel caso in cui questa stessa carta si presenti nella stesa, ma in senso rovesciato, l’elenco di parole e concetti da prendere come riferimento sarebbe molto diverso frustrazione, incapacità nelle scelte, stagnazione, rinuncia, insoddisfazione, abbandono, impotenza.

Le persone nate il 12 Luglio sono governate dal punto di vista planetario da Giove, il pianeta più grande del Sistema Solare che l’astrologia, fin dai tempi più antichi, associa all’ottimismo e all’espansione.

L’effetto tipicamente gioviale sulla personalità dei nati in questo giorno apporta una forte positività che viene però controbilanciata dall’influsso della Luna, astro che governa il segno del Cancro, e che fa virare il tutto verso un certo idealismo.

I nati in questo giorno

I nati il 12 di Luglio sembrano essere stati progettati per convincere gli altri: essi infatti sono dotati di capacità di persuasione fuori dal comune. Argomentano con grande capacità e, dote molto rara, scelgono sempre i tempi giusti.

Nella loro opera solitamente non hanno bisogno di usare il “bastone”, visto quanto sanno usare la “carota”, ma in casi estremi non si fanno scrupolo alcuno a ricorrere a mezzi più “pesanti”. Questi individui così dotati sono abilissimi nel dare il via a nuove iniziative, a lanciare progetti che senza di loro non potrebbero vedere la luce.

In questo la loro capacità di persuasione si rivela fondamentale: possono infatti imprimere la loro iniziativa, ancora allo stato solo di idea, nella mente degli altri e coinvolgerli nel progetto con molta facilità.

La loro potenza persuasiva è tale che gli individui che vengono “trattati” dai nati in questo giorno possono anche illudersi di aver voluto essi stessi quell’iniziativa, e non di essere stati convinti.

La Salute

I nati il 12 di Luglio godono solitamente di buona salute, ma è estremamente importante che essi fissino dei regolari check-up medici: presi come sono dai loro mille progetti, tendono a dimenticarsi di sé stessi.

A tavola devono porre molta attenzione a limitare il consumo di cibi grassi e di zuccheri, optando dunque per una dieta leggera, costituita da ingredienti sani e naturali.

L’attività fisica è fortemente raccomandata, specialmente quella svolta in mezzo alla natura, ma dovrebbe essere svolta con regolarità.

Il Santo del giorno

Il dodicesimo giorno, del settimo mese dell’anno, è dedicato nel calendario cristiano ai Santi Ermagora e Fortunato, martiri e patroni del Friuli-Venezia-Giulia.

Consiglio del giorno

I nati il 12 di Luglio dovrebbero imparare a non entrare in tutto quello che avviene attorno a loro: imporre la propria idea a volte non è la scelta migliore.

Clicca qui per vedere tutti i giorni di nascita

Lascia un commento

Effettua il login

Hai bisogno di aiuto?